Errori da evitare nell’uso delle tempere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete voglia di cimentarvi in una nuova tecnica artistica che vi permetta di dipingere dei quadri meravigliosi e originali, non c'è nulla di meglio che utilizzare i colori a tempera. I colori a tempera, sono piuttosto semplici e pratici da utilizzare anche se ci sono delle specifiche regole da seguire per evitare di combinare dei pasticci. Se siete curiosi di sperimentare questa nuova tecnica, eccovi i 5 errori da dover evitare quando si fa uso di questi colori.

26

Diluire eccessivamente il colore

Una volta scelta la parte da colorare di una certa tonalità, ponete un po' di colore dal vostro tubetto su una specifica tavolozza per dipingere e aggiungete un pizzico d'acqua attraverso la punta del vostro pennello. Non dovrete mai esagerare con l'acqua, altrimenti rischiereste di far sembrare la vostra tecnica di colorazione ad acquerello e non più a tempera.

36

Diluire il colore con prodotti sbagliati

Per dipingere con i colori a tempera, è necessario che ogni colore venga ben diluito per essere steso sulla vostra superficie.
A differenza degli altri colori (vernice, colori a olio, ecc.), la tempera non necessita di trementina o acquaragia ma semplicemente di acqua. Evitate dunque di rovinare i colori con materiali inadatti e inappropriati.

Continua la lettura
46

Non lavare i pennelli

Quando si utilizzano i colori a tempera, è importante mantenere sempre i pennelli ben puliti per un eventuale riutilizzo.  I pennelli una volta utilizzati per dipingere con i colori a tempera, vanno lavati con l'acqua tiepida e un pizzico di sapone per piatti. Una volta lavati, i pennelli vanno asciugati con un panno pulito in cotone o con un foglio di carta assorbente da cucina.

56

Lasciare aperti i tubetti di colore

Quando si utilizzano i colori a tempera, è necessario sempre fare molta attenzione alla chiusura dei tubetti contenenti il colore.  Se i tubetti non vengono chiusi ermeticamente l'aria penetra al loro interno seccando il colore e rendendolo completamente inutilizzabile.  È buona regola dunque tappare bene ogni tubetto di colore dopo aver dipinto un quadro o qualsiasi altra cosa con questa tipologia di colori delicati.

66

Cercare di sfumare il colore quando è asciutto

Il colore a tempera per essere sfumato, necessita di una certa velocità. Per creare delle sfumature particolari, è necessario essere molto veloci per evitare che il colore possa asciugarsi impedendo di creare modifiche alla pittura.  Tenete sempre in mente dunque la sfumatura che avete intenzione di dipingere sul quadro, per creare le variazioni di colore desiderate senza avere alcun problema.
In questa maniera, non dovreste avere alcun particolare problema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Lavoretti per bambini con le tempere

Giocare insieme ai bambini è un metodo educativo e divertente. Renderli partecipi facendo con loro dei lavoretti insieme, è un modo per farli divertire. In questo caso si possono realizzare tantissimi lavoretti. L'idea di realizzare qualcosa insieme...
Arti Visive

Ricettario: i vari tipi di tempere

Quando si parla di arte non si può non parlare della pittura. Se ne conoscono tante tecniche ma sicuramente fra le più antiche e conosciute, è la pittura a tempera. La parola è di origine latina e significa temperare o meglio mescolare. Per i meno...
Arti Visive

Come dipingere una rosa con le tempere

Ed eccoci qui, a proporre un nuovo articolo, mediante il quale cercare di capire cosa e come dipingere, una rosa, con l'utilizzo delle tempere.ub">Sono davvero in tanti coloro i quali, amano dipingere e lo utilizzano come un vero e proprio hobby, tramite...
Arti Visive

Come Creare Un Dipinto Con Tempere Sulla Base Di Una Cassetta In Legno

In questa guida troverete validi suggerimenti per creare un bellissimo dipinto sulla base di una vecchia cassetta in legno. Se non avete a disposizione una buona base sulla quale dipingere con le tempere, una vecchia cassetta di legno farà al caso vostro....
Arti Visive

Come preparare il colore marrone con le tempere

Per preparare il colore marrone con le tempere occorre semplicemente conoscere un pochino la teoria dei colori primari. Questi sono il giallo, il rosso e il blu. Quando combinati tra loro, danno vita a tutte le tinte della tavolozza. Per questo motivo...
Arti Visive

Come preparare il colore verde con le tempere

Con i colori primari (giallo, rosso e blu), si possono andare a creare tutte le altre tinte della tavolozza e anche in modo migliore. Per preparare il colore verde con le tempere, infatti, c'è solo bisogno del giallo e del blu. Si può anche determinare...
Arti Visive

Come creare tutti i colori con le tempere

Mescolare i colori è importante per dipingere un buon quadro, ma è anche un divertente gioco per bambini e un potente anti-stress per adulti. Per creare il colore desiderato occorre un po' di esperienza, ma ci sono delle piccole e semplici regole che...
Arti Visive

Come preparare il colore azzurro con le tempere

In tale tutorial vi spiegheremo come creare il colore azzurro usando in modo semplice i colori primari. Come è ben risaputo, tutta la gamma di colori che ci sono in natura, non sono altro che combinazioni infinite ricavate dai colori primari, che sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.