Esercizi per sciogliere le dita

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

La tecnologia ha prodotto notevoli variazioni nella nostra vita di tutti i giorni. Possiamo facilmente gestire ed organizzare il nostro lavoro e la nostra giornata. Tra gli aspetti negativi, vi è senza dubbio un'accentuata sedentarietà, ma non per le dita. Infatti le mani sono continuamente utilizzate. Troppo spesso, per comodità, articoliamo le dita in modi sbagliati che possono portare a numerosi disturbi e fastidi. L'utilizzo del computer è uno di questi. Ma anche l'utilizzo degli smartphone richiede un notevole sforzo manuale, soprattutto delle dita. Uno tra i disturbi principali cui può essere soggetto chi utilizza molto le mani è la sindrome del tunnel carpale. Per questi motivi è molto importante, per chi ha questo stile di vita oppure pratica un'attività lavorativa manuale, praticare regolarmente degli esercizi per dita, mani e polsi. Nella seguente guida vedremo insieme quali sono gli esercizi utili per sciogliere le dita.

27

Occorrente

  • Tempo libero e pausa dal lavoro;
  • Pazienza e costanza.
37

Come per qualsiasi attività fisica è importante precedere gli esercizi con una fase di riscaldamento. Il primo esercizio di riscaldamento prevedere il movimento rotatorio del polso, in senso antiorario ed orario. Successivamente muoviamo il polso dall'alto verso il basso e viceversa. L'esercizio va ripetuto per quattro serie. Il secondo esercizio riguarda principalmente le dita. Tenendo le braccia rilassate. Con l'ausilio dell'altra mano allunghiamo le dita allontanandole molto una dall'altra. Manteniamo tale apertura per qualche secondo e poi rilassiamo le dita. Ripetiamo anche questo esercizio per quattro serie. Infine prendiamo il pollice e portiamolo con l'altra mano verso il dorso della mano senza applicare troppa forza. Dopo qualche secondo lasciamolo e portiamolo verso il palmo della mano per altrettanti secondi. Ripetiamo il tutto ancora per quattro serie.

47

Il primo esercizio per le dita è noto col nome di "onda". Esso consiste nel chiudere una per volta le dita della mano da destra a sinistra, e viceversa. Ciò vuol dire che la sequenza sarà: pollice con indice, pollice con medio, pollice con anulare e pollice con mignolo. Iniziamo con una sequenza molto lenta per poi aumentare progressivamente la velocità, nel tempo. Ciò significa che nelle prime volte nelle quali svolgerete questo allenamento, questo esercizio deve essere svolto ad una velocità bassa. Il secondo esercizio prevede di tenere in mano una pallina antistress. L'esercizio consiste nello stringerla con le dita della mano per almeno dieci secondi. L'esercizio va eseguito una mano per volta, anche se dovessero essere disponibili più palline antistress.

Continua la lettura
57

In quest'ultimo fondamentale passo vediamo il terzo esercizio. Esso consiste nel portare le mani al petto, intrecciando le dita e rivolgendo i palmi verso l'esterno. Le dita vanno tenute saldamente in posizione durante l'esecuzione dell'intero esercizio, mentre le braccia dovranno essere sempre egualmente tese. Ora allontaniamo le mani dal petto stendendo le braccia il più possibile. Teniamo la posizione per circa quindici secondi. È importante tenere sia le braccia sempre in tensione, che la schiena ben tesa e composta. Non è necessario alzarsi in piedi ma è indispensabile tenere una buona postura. Atteso che trattasi di esercizi di rilassamento, può essere utile controllare anche la respirazione. I movimenti devono essere sempre lenti e controllati, il respiro profondo. Seguendo tutti questi accorgimenti i benefici compariranno molto presto. Le dita ritroveranno agilità e forza. Buon divertimento!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ripetere questi esercizi durante il giorno, soprattutto durante le pause o in concomitanza di fastidio o dolore
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come impugnare correttamente il clarinetto

In questa guida troverete pratiche indicazioni su tutti gli aspetti cui prestare attenzione quando impugnate il vostro clarinetto. Apprendere fin dagli inizi come posizionare correttamente le mani e le braccia vi garantisce, fin da principiante, abilitá...
Arti Visive

Come realizzare una farfalla con gli origami

In questa guida vi illustrerò come realizzare una farfalla con gli Origami! Per origami si intende l'arte di piegare un pezzo carta più volte. Realizzare delle farfalle in origami è davvero facile se seguite attentamente tutti i passaggi. Servirà...
Musica

Come suonare il djembè

Il djembè è un tamburo originario dell'Africa occidentale, oggi diffuso ampiamente in tutto il mondo. Costituito da un calice di legno, ricoperto generalmente da pelle di capra o più raramente di mucca, e da un sistema di tiraggio, verticale o orizzontale,...
Arti Visive

Come dipingere una calla

Disegnare è la passione di moltissime persone, che ogni giorno si cimentano nella realizzazione di differenti soggetti, alcuni dei quali possono essere dei fiori. Tra i fiori più belli che esistono ci sono le calle. La calla è un fiore affascinante,...
Musica

Come suonare il Mandolino

Il mandolino è uno strumento che appartiene al genere dei cordofoni a pizzico, che prendono questo nome proprio a causa della maniera in cui devono essere suonati dal musicista. Il mandolino è formato da un manico dritto e dalla classica cassa armonica...
Musica

Chitarra elettrica: 10 consigli per iniziare

La chitarra elettrica è un tipo di chitarra in cui la vibrazione delle corde viene rilevata da uno o più pick-up. Il segnale viene quindi prelevato all'uscita e convogliato in un amplificatore acustico affinché il suono dello strumento sia reso udibile....
Musica

Come tenere la chitarra classica

La chitarra è uno degli strumenti musicali più suonati, si può imparare a farlo da autodidatti ed è perfetta per stare in compagnia. Con essa si può accompagnare una bella canzone ed eseguire brani di qualsiasi tipo, sia da soli che insieme ad amici....
Musica

Come suonare lo slap con il basso elettrico

Il basso è, assieme alla chitarra, alla tastiera e alla batteria, lo strumento base della musica moderna. Particolarmente importante nel jazz, il basso ricopre un ruolo di grande rilievo anche nel funky, nel reggae, nel rock e nel metal. Se suoni il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.