Esercizi teatrali sulla fiducia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il teatro è una grande arte, che tutti dovrebbero imparare a conoscere. Sicuramente il primo luogo in cui cominciare ad apprezzarla è a scuola, con laboratori teatrali senza troppe pretese ma che possono stimolare intellettualmente e culturalmente gli studenti, riuscendo al tempo stesso a divertirli. Se siete degli insegnanti che vogliono coinvolgere i loro studenti in un progetto del genere, in questo articolo vi illustreremo alcuni esercizi teatrali sulla fiducia, da far fare ai vostri alunni ogni giorno prima di cominciare le prove. Infatti, sul palco come nella vita, è essenziale poter contare al cento per cento sulle persone che ci circondano. Iniziamo!

26

Cadere

Uno degli esercizi più comuni e sicuramente più efficaci, è quello di lasciarsi cadere all'indietro tra le braccia di un'altra persona. Basterà dividere i vostri studenti a coppie, e mischiare tali coppie dopo ogni caduta, di modo che ognuno possa fare l'esercizio con tutti, a giro.

36

Correre

A turno uno o due dei vostri studenti deve correre bendato da un capo all'altro della stanza (vuota e senza ostacoli, mi raccomando). Questi studenti dovranno fidarsi dei loro compagni affinché venga loro gridato di fermarsi per evitare di sbattere contro un muro. Chiaramente è un esercizio da fare supervisionati dall'insegnante, in caso ci siano brutti scherzi da parte di alcuni studenti, e purtroppo, a volte, ce ne sono.

Continua la lettura
46

Apprezzare

Chiedete a ogni studente di fare un bigliettino anonimo per ciascuno dei suoi compagni scrivendo il nome e un complimento che associa a quella persona. Dopodiché mischiateli e poi leggeteli uno alla volta a voce alta. In questo modo ognuno di loro avrà lo stesso numero di complimenti ed è un esercizio interessante per capire cosa pensano di loro le altre persone. Essere apprezzati è importante, ma lo è anche saper apprezzare, dunque questo esercizio ha un doppio risultato.

56

Collaborare

Dividete i vostri studenti in gruppi di cinque o sei persone, in base al numero totale, e chiedete loro di collaborare nella creazione di qualcosa. Può essere davvero qualsiasi cosa, largo alla fantasia! Ad esempio un castello di carte, oppure un disegno, se ne avete la possibilità, addirittura preparare un dolce! Oppure inventare un nuovo gioco. Date loro un limite di tempo e specificate che devono contribuire tutti in egual misura. I risultati saranno sorprendenti!

66

Guidare

L'ultimo esercizio è molto simile al primo. Bendate la metà degli studenti e dite all'altra metà di guidare i bendati all'interno dell'istituto, o del teatro, o anche fuori, nelle vicinanze, per almeno mezz'ora. Fare le scale, aprire le porte... I bendati saranno completamente nelle mani dei guidatori. Speriamo che questi esercizi siano utili a voi e soprattutto ai vostri studenti novelli attori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Stili e generi teatrali

La guida che imposteremo nei quattro passi che seguiranno questa brevissima introduzione, la dedicheremo al teatro e alla sua classificazione. Infatti, andremo a valutare uno per uno gli stile e i generi teatrali, facendo una sorta di panoramica. Incominciamo...
Recitazione

Le migliori 5 opere teatrali di sempre

Le opere sono per convenzione internazionale, un genere teatrale e musicale in cui l'azione scenica è abbinata alla musica, al balletto e al canto.Come per tutto, una buona rappresentazione è dovuta anche agli interpreti, alla regia e alla scenografia....
Recitazione

5 monologhi teatrali per un provino

Quando decidiamo di presentarci per un provino in teatro, oltre la presentazione di noi stessi, ci viene chiesto solitamente di mettere in scena un pezzo a nostra scelta. Il dilemma che solitamente ingombra la nostra mente è scegliere il monologo che...
Recitazione

Esercizi di recitazione cinematografica

La recitazione nel cinema e quindi cinematografica, è un'arte che deve essere il più possibile spontanea e naturale; il pubblico infatti, deve essere pienamente catturato dalla scena che sta guardando e "dimenticarsi" che i protagonisti, gli attori,...
Recitazione

5 esercizi per riscaldare la voce

Prima di qualsiasi performance, sia canora che teatrale, che coinvolga la voce è bene scaldarla per evitare di sforzarla oltremodo e, di conseguenza, dar vita a un'ottima prestazione. Gli esercizi per il riscaldamento vocale sono assai diversi e variegati,...
Recitazione

Recitazione: esercizi di pronuncia

Per ciascun attore (soprattutto di teatro), la voce rappresenta uno strumento fondamentale per comunicare al meglio gli stati d'animo richiesti dall'interpretazione. La voce prende origine quando vibrano le corde vocali e risulta differente in ognuno...
Recitazione

Monologo Teatrale: Esercizi e consigli per prepararsi al meglio

Il monologo teatrale è un discorso pronunciato da un soggetto di fronte a degli spettatori. Per un attore, questa prova può essere paragonata all'assolo strumentale che il musicista esegue all'interno di una band, pertanto si rivela essere il miglior...
Recitazione

Come diventare regista teatrale

Poche sono le persone che si dedicano ai retroscena della scena teatrale, infatti non molti sono gli aspiranti registi teatrali presenti al mondo, e quei pochi che ci sono devono affrontare molte peripezie per poter sfondare. Nelle rappresentazioni dal...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.