Espressionismo: storia, stile e maggiori esponenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'Espressionismo è una corrente artistica che nasce e si sviluppa nella prima metà del '900. Per molti tale argomento può riportate alcune fastidiose difficoltà, ma con un po' di impegno ed attenzione potrete utilmente comprenderlo da soli, grazie a questa semplice guida. Documentandovi da soli per comprendere il significato vero e proprio di tale argomento, avrete l'opportunità di risparmiare notevoli somme del vostro denaro, dal momento che non avrete la necessità di rivolgervi ad un professore privato per farvi impartire delle lezioni, le quali risultano essere il più delle volte alquanto costose. Dunque, continuate a leggere gli interessanti passi riportati in questa guida, per comprendere in modo utile e veloce tutto ciò che c'è da sapere sull'espressionismo: storia, stile e maggiori esponenti.

24

il precursore dell'espressionismo:

La parola Espressionismo fu usata per la prima volta in una monografia di Paul Fechter dedicata ai gruppi Die Brucke e Der Blaue Reiter. Successivamente è stato utilizzato il termine espressionismo anche per indicare il gruppo francese dei Fauves, che ha come maggior esponente Henri Matisse. Da considerare precursore dell'espressionismo è Edvard Munch, uno dei maggiori interpreti della stagione simbolista dell'ultimo ventennio dell'Ottocento. Fu lui ad ad anticipare l'esasperazione e la violenza cromatica che si ritroverà poi nell'Espressionismo.

34

Gruppi espressionisti:

In area tedesca nacquero i due gruppi espressionisti Die Brucke e Blau Reiter. Il primo nacque per iniziativa di un piccolo gruppo di artisti di Dresda, ovvero Ernst, Kirchner e Heckel. Lo scopo comune era quello di rappresentare la sofferenza della condizione umana esaltando i colori e le linee a favore di un linguaggio incisivo, spontaneo e a volte anche eccessivo. Alcuni artisti rappresentati da Emil Nolde optarono invece per un naturalismo primordiale, sfociando poi in un misticismo a volte anche psicologico che porterà alla realizzazione di luoghi mondani trasformati in grotteschi ambienti. Queste caratteristiche hanno poi influenzato altri artisti e nel 1922 Vasilij Kandinskij e Franz Marc a Monaco fondano il Der Blau Reiter, un espressionismo più aristocratico rispetto alla Dier Brucke.

Continua la lettura
44

Espressionismo in Italia:

In italia non ci fu un vero e proprio gruppo espressionista ma alcuni artisti che agivano per contrastare la cultura ufficiale e che per le loro caratteristiche vennero accomunati al movimento. Tra questi i pittori della Scuola Romana e del Gruppo Corrente del 1938.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Linearismo: storia, stile e maggiori esponenti

Il Linearismo è uno stile artistico, sviluppatosi in Italia agli inizi del 1400. Trae il nome dall'importanza attribuita alla linea rispetto al colore. Nelle arti pittoriche, si sottolinea la netta dominanza della forma. Questo va a scapito della profondità,...
Arti Visive

Arte Nouveau: storia, stile e maggiori esponenti

L'Arte "Nouveau" si colloca tra la fine del 1800 e l'inizio del 1900 in Europa. Essa si riferisce alle arti figurative, ma anche a quelle applicate e all'architettura. In poco tempo si diffonde in vari paesi, assumendo simili caratteristiche e connotati,...
Arti Visive

Art Decò: storia, stile e maggiori esponenti

L'Art Deco' trova il suo nome solo a partire dal 1960 anche se le sue radici affondano nel più remoto 1925, quando a Parigi si tenne l' Exposition Internationale des Arts Decoratifs et Industriels Modernes, ossia un'esposizione che guardava soprattutto...
Arti Visive

Arte moderna: storia, stile e maggiori esponenti

La storia dell'arte moderna rappresenta nel complesso, un movimento artistico compreso tra la seconda metà del milleottocento e la seconda metà del millenovecento, frutto di profonde trasformazioni. I precursori di tale movimento, nonché i maggiori...
Arti Visive

Arte povera: storia, stile e maggiori esponenti

L'arte è una disciplina molto importante, perché ci permette di conoscere e comprendere alla perfezione tutte le opere realizzare dai vari artisti negli anni, collocandoli in particolari correnti artistiche che ci consentono di comprendere in maniera...
Arti Visive

Dadaismo: storia, stile e maggiori esponenti

Tra il 1916 e il 1923 a Zurigo, città della Svizzera, si sviluppa il Dadaismo, un modo di vedere e concepire l'arte, soprattutto quella visiva ma che influenzò anche altri ambiti artistici. Se siete interessati a sapere qualcosa in più sul Dadaismo,...
Arti Visive

Arte concettuale: storia, stile e maggiori esponenti

Con il termine Arte concettuale s'intende uno stile in cui il concetto espresso risulti maggiormente importante rispetto all'estetica dell'opera medesima. Specificatamente, questo movimento nacque e si sviluppò negli Stati Uniti d'America (USA) intorno...
Arti Visive

Simbolismo: storia, stile e maggiori esponenti

Nel corso degli anni si sono susseguiti moltissimi movimenti culturali che hanno caratterizzato le opere di opere di moltissimi artisti che vi hanno preso parte. Se siamo degli amanti della storia della cultura e ci piacerebbe riuscire a conoscere tutti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.