Festa del Papà: origini storiche

Tramite: O2O 13/03/2018
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Festa del Papà è una delle feste più amate, sia dai padri che dai bambini. I primi, infatti, per un giorno sono al centro dell'attenzione dei loro cari, mentre i secondi hanno un giorno ufficiale in cui dimostrare affetto ai propri papà nei modi più disparati e fantasiosi.
Ma dove e quando è nata questa festa tanto popolare? Forse non lo sapete, ma questa festa è piuttosto antica. Esistono tracce storiche della sua celebrazione in tutto il mondo; continuate nella lettura e scoprirete le diverse origini della Festa del Papà!

25

Periodo a.C.

La Festa del Papà ha origini più antiche di quanto si creda. La prima traccia ritrovata risale ai tempi dei Babilonesi, cioè a circa 4000 anni fa. Si tratta di una tavoletta di argilla su cui un giovane, di nome Elmesu, incise delle parole affettuose dedicate a suo padre. Il contenuto dell'incisione era un augurio di lunga e salutare vita. Tracce di questa festa sono presenti anche ai tempi degli antichi romani. Ebbene si: nel loro caso, la Festa del Papà si teneva nel mese di febbraio. Aveva però una connotazione diversa, anche un po' malinconica. Difatti, la giornata aveva lo scopo di rendere omaggio ai padri deceduti.

35

Medioevo

In Italia, com'è facile immaginare, la Festa del Papà deriva dal culto di San Giuseppe, padre di Gesù, padre e marito esemplare. I primi a omaggiare questo culto furono proprio alcuni ordini della Chiesa, in particolare i monaci Benedettini. Questi erano soliti dedicare a San Giuseppe delle celebrazioni; ciò risale all'anno 1000. In seguito, nel 1324, anche i Servi di Maria iniziarono a onorare San Giuseppe. I successivi furono i frati Francescani, alla fine del Trecento. Da qui, la tradizione si diffuse in tutta la penisola italica.

Continua la lettura
45

Novecento

Nel Nuovo Continente, la festa ha un'origine diversa e, curiosamente, per opera di una donna. Si tratta di Sonora Smarth Dodd, di Spokane, Washington, estremamente legata a suo padre. Quest'ultimo era un veterano della Guerra di Secessione americana, che aveva cresciuto lei e i suoi cinque fratelli da solo, in seguito alla morte della moglie. Sonora, che provava ammirazione e gratitudine infinita verso suo padre, ci teneva a far sapere a tutti quanto lui fosse speciale, amorevole e altruista. L'idea di onorare il padre le venne in mente proprio mentre ascoltava il sermone per la Festa della Mamma.
La Festa del Papà venne quindi celebrata per la prima volta il 19 giugno 1910; il mese era quello di nascita del padre di Sonora. Nel 1924, il presidente Calvin Coolidge propose che essa diventasse ufficiale; ciò avvenne nel 1966 grazie al presidente Lyndon Johnson, che la fissò la terza domenica di giugno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Empatia: origini e concetto

Sul concetto di 'empatia' Carl Rogers affermo': "Quando noi consideriamo una realtà animata (umana o animale) da un punto di vista oppure uno schema di riferimento puramente esterno, senza sforzarci di comprenderla internamente per via empatica, noi...
Letteratura

Le biblioteche storiche più belle di Roma

Roma è un luogo meraviglioso dove la storia, l'arte e le scienze moderne si uniscono a formare una città dalle mille affascinanti sfumature. Emblema della cultura millenaria dell'Urbe sono le sue biblioteche storiche, che sono da secoli templi e custodi...
Letteratura

10 poesie per la festa della donna

Se è vero che "la mamma è sempre la mamma", lo stesso vale anche per il concetto di donna nella sua accezione più universale. Da sempre la figura della donna è stata idealizzata, sognata, dipinta, raccontata e celebrata dall'uomo. La donna come generatrice...
Letteratura

Festa della donna: 10 libri da regalare

L'8 Marzo è la giornata dedicata alla festa delle donne, nata per ricordare il tragico evento accaduto il secolo scorso in una fabbrica americana, quando a causa di un incendio un gruppo di donne perse la vita. Accanto alla mimosa, simbolo della celebrazione...
Letteratura

Poetica giapponese: i tanka

Con il termine Tanka, che letteralmente significa "poesia breve", si intende un componimento poetico d'origine giapponese di ben 31 sillabe. Esso è formato da cinque versi di cui tre di sette sillabe e due da cinque. La strofa inferiore è assolutamente...
Letteratura

Storia della famiglia Borgia

In questo tutorial vi illustreremo la storia della famiglia Borgia. Buona lettura! La famiglia Borgia ha origini alquanto antiche. Essa è una famiglia tra le maggiormente discusse e controverse della storia, protagonista di fiction bellissime ed anche...
Letteratura

Usi e costumi in India

Da sempre, l'India con i suoi colori, i gioielli, lo sfarzo, le tradizioni suscita un certo fascino. Ha una lunga e gloriosa storia alle spalle. Già nel primo secolo dopo Cristo conquistò la Malesia, la Thailandia e l'Indonesia, senza alcuna occupazione...
Letteratura

10 romanzi di amori tormentati

La letteratura è piena di romanzi rossa e d'amore, ma ce ne sono alcuni che vanno dritti al cuore. In questa lista vi propongo 10 romanzi che parlano di amori tormentati. Sono tutti letture imperdibili che vi riempiranno di emozioni. Si va dalle ambientazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.