Fotografare paesaggi: 10 consigli

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Spesso ci troviamo di fronte ad un paesaggio mozzafiato e decidiamo di fotografarlo. Quando poi andiamo a rivedere la foto, però, rimaniamo fortemente delusi. La foto che abbiamo scattato, infatti, non rende neanche lontanamente la bellezza di quello che avevamo davanti. Come possiamo catturare l'immagine dei bei paesaggi che ci troviamo davanti? Ecco 10 consigli per migliorare la nostra tecnica.

211

Teniamo la profondità di campo al massimo

Con la modalità automatica basta ovviamente impostare la modalità paesaggio, e la macchina fotografica farà tutto da sola. Altrimenti utilizziamo il modo a priorità di apertura. In questo modo potremo controllare la profondità di campo, aprendola al massimo. Questo perché vogliamo mettere a fuoco tutti gli oggetti.

311

Abbassiamo il rumore al minimo

Se decidiamo di fotografare un paesaggio in pieno giorno, sicuramente ci sarà molto luce. Non abbiamo bisogno di un valore ISO elevato, per cui abbassiamolo al minimo, generalmente a 100. In questo modo la fotografia uscirà molto più nitida e chiara.

Continua la lettura
411

Ricordiamoci la regola dei terzi

Ricordiamoci che dobbiamo utilizzare la regola dei terzi anche per fotografare i paesaggi. Quindi l'obiettivo va diviso in tre parti orizzontali e in tre parti verticali, ottenendo una griglia di 9 quadrati. L'orizzonte deve cadere in una delle due linee orizzontali. Se vogliamo dare maggior spazio al cielo, questo occuperà 2/3 della foto, altrimenti l'orizzonte dovrà cadere nella linea alta.

511

Utilizziamo una lunghezza focale cortissima

Le lunghezze focali più indicate per fotografare i paesaggi sono quelle più corte. Come valore ottimale possiamo utilizzare 18 mm, ma anche quelli simili sono perfettamente adatti. In questo modo amplieremo il campo prospettico e l'inquadratura, includendo molto più spazio.

611

Prestiamo attenzione all'intera scena

Ricordiamoci che tutti gli elementi presenti finiranno nella nostra foto, quindi consideriamoli. Aggiungiamo anche il fatto che con la lunghezza focale ridotta includeremo anche elementi vicini che noi non notiamo. Quando scattiamo teniamone conto, perché potrebbero rovinare il risultato finale.

711

Zoomiamo con i piedi

Utilizzando la lunghezza focale ridotta non possiamo usare lo zoom della macchina fotografica. Se vogliamo cambiare l'inquadratura dovremo quindi avvicinarci, ovvero usare i nostri piedi per zoomare. Ma camminando cambiamo anche prospettiva per includere o escludere i diversi soggetti.

811

Scegliamo la luce giusta

Il tipo di luce può cambiare totalmente la qualità delle nostre foto. Questo vale ancora di più se vogliamo fotografare un paesaggio. Valutiamo quindi se la luce in quel momento ci piace o potrebbe essere migliore. Non dobbiamo fare la nostra foto per forza in quel momento, possiamo tornare quando la luce è migliore.

911

Tieniamo dritto l'orizzonte

È vero che poi possiamo raddrizzare l'orizzonte con qualsiasi programma di fotoritocco, però meglio pensarci subito. L'orizzonte è dritto, per cui una foto in cui è storto ci provoca un certo disturbo. Quando vogliamo fotografare un paesaggio temiamo l'orizzonte il più possibile dritto. La maggior parte delle volte l'orizzonte storto non è artistico ma solo fastidioso.

1011

Usiamo il treppiedi

Le foto spesso perdono tantissimo perché vengono mosse. Se non siamo in grado di tenere la mano ferma aiutiamoci con un treppiedi. Questo è valido anche per fotografare i paesaggi, soprattutto quando la luce non è ottimale e teniamo la ISO bassa. Infatti in questi casi potrebbe essere utili aumentare il tempo di esposizione. Con un tempo di esposizione più lungo, però, aumenta anche il rischio di avere foto mosse.

1111

Individuiamo il soggetto della foto

Se la foto non trasmette l'emozione che abbiamo provato di fronte a quel paesaggio probabilmente non abbiamo individuato il soggetto della foto. Quando fotografiamo un paesaggio cerchiamo quindi un soggetto che funzioni da protagonista. Può essere una persona, un animale, una pianta ma anche un qualsiasi oggetto. In questo modo la nostra foto avrà un senso per dirigere le linee prospettiche.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

10 consigli per fare foto ai paesaggi

Siete amanti della fotografia paesaggistica? Volete conoscere le regole più importanti per riuscire ad ottenere risultati straordinari dalle vostre foto?! Scopriamo insieme attraverso questi 10 utilissimi consigli per fare foto ai vostri paesaggi preferiti...
Arti Visive

Consigli per fotografare in montagna

Se vi siete avvicinati al mondo della fotografia o siete ormai degli esperti, sicuramente uno dei vostri soggetti preferiti saranno i paesaggi e gli scatti panoramici in generale. L'Italia ha degli scorci davvero suggestivi, dal Nord, al Sud, passando...
Arti Visive

Consigli per fotografare il mare

Indipendentemente se ci si trovi in inverno o in estate, il mare non smette di incarnare la sua bellezza eterna. Non a caso è uno dei soggetti più ritratti e fotografati. Per gli amanti della fotografia e non, questa rappresenta un'ambientazione paradisiaca,...
Arti Visive

10 consigli per fotografare il cibo

Negli ultimi anni c'è stato un interesse sempre maggiore per tutto quel che concerne il cibo e la cucina: da programmi televisivi a spazi su giornali e quotidiani, da numerosi ristoranti guidati da chef stellati fino all'utilizzo di ingredienti esotici...
Arti Visive

Consigli per fotografare la natura

La natura ci offre ogni giorno uno spettacolo davvero sensazionale, difficile da descrivere a parole. Per questo motivo, cerchiamo di raccontare ciò che suscita in noi la vista di un ambiente naturale con le fotografie.Che si tratti di un paesaggio innevato,...
Arti Visive

5 consigli per fotografare le stelle

La fotografia costituisce un'arte che documenta la realtà in qualsiasi ora del giorno e della notte: sicuramente, gli scatti in diurna risultano maggiormente semplici da effettuare, grazie alla presenza della luce del Sole.Con riferimento alla fotografia...
Arti Visive

Consigli per fotografare un'eclissi solare

La natura riesce a regalare delle emozioni uniche in alcune zone del pianeta, e in determinate giornate dell'anno; infatti, come esiste il fenomeno dell'aurora boreale ben visibile nei paesi del nord Europa, è frequente anche la cosiddetta eclissi solare,...
Arti Visive

Fotografare un neonato: 10 consigli

I bambini rappresentano la gioia della famiglia: le loro risate, le facce buffe, le "prime volte", sono sempre momenti unici nella loro particolarità e bellezza. Imparare ad immortalare i vari attimi della loro crescita è cosa difficile, ma dà soddisfazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.