Fotografia: come gestire la luce

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L?illuminazione è senza dubbio uno degli aspetti essenziali della fotografia. Una buona luce può contribuire a rendere interessanti anche i soggetti più banali, mentre un?illuminazione scadente rischia di rovinare fotografie altrimenti perfette. In questo articolo vi daremo alcuni utili consigli su come gestire la luce in fotografia, analizzando uno per uno i principali generi fotografici.

28

Occorrente

  • Macchina fotografica
  • Flash esterno
38

Gestire la luce nei paesaggi naturali

Le foto che riprendono paesaggi naturali sono caratterizzate dal fatto che l?illuminazione è necessariamente naturale. L?unica luce che illumina la scena (o quantomeno quella principale) è infatti costituita dal sole. Dato che il fotografo non ha modo di intervenire sull?illuminazione solare, ?gestire la luce? significa in questo caso attendere il momento più opportuno per scattare la foto.
I momenti migliori per le foto paesaggistiche sono rappresentati dal tramonto e dell?alba. In queste due fasi della giornata, il sole illumina la scena da un angolo molto basso, circostanza che evidenzia la tridimensionalità dei volumi. A causa dello spesso strato di atmosfera attraversato, la luce che colpisce i paesaggi, all?alba ed al tramonto, è inoltre più morbida che non in pieno giorno. Infine, quando il sole è basso sull?orizzonte, emana una calda luce dorata, ritenuta dai fotografi molto piacevole.

48

Gestire la luce nei paesaggi urbani

Anche per quanto riguarda i paesaggi urbani, gestire la luce si traduce nell?attendere il momento più adatto per scattare la fotografia. Così come nei contesti naturali, anche in città la luce del tramonto garantisce spesso risultati molto suggestivi.
Tuttavia, il momento più adatto in assoluto per scattare foto in ambienti urbani è la cosiddetta ?ora blu?, ossia il crepuscolo. Poco prima dell?alba e poco dopo il tramonto, il cielo appare ormai scuro ma non ancora completamente buio. In queste condizioni, l?illuminazione pubblica artificiale fa risaltare monumenti ed edifici urbani, valorizzandoli e rendendo lo scatto molto piacevole. Fateci caso: le foto professionali ritraggono molto spesso i monumenti cittadini proprio al crepuscolo!

Continua la lettura
58

Gestire la luce nei ritratti

Nei ritratti si cerca generalmente di utilizzare una luce molto morbida che evidenzi i tratti del modello. Se scattate all?aperto, conviene fotografare nel momento in cui il sole è coperto dalle nuvole oppure fare in modo che la persona ritratta sia in ombra. Queste precauzioni servono per evitare che il soggetto sia colpito dalla luce diretta del sole. Essa creerebbe contrasti troppo marcati fra luci ed ombre.
Se state fotografando in casa, o comunque in uno spazio chiuso, un luogo perfetto per far mettere in posa il soggetto è in prossimità di una finestra, in modo che sia illuminato dalla luce proveniente dall?esterno. Assolutamente da evitare, invece, di utilizzare il flash incorporato nella fotocamera. La sua luce, durissima e frontale, produce foto piatte prive di tridimensionalità. Inoltre, il flash causa il fastidioso difetto ?degli occhi rossi?.

68

Gestire la luce nello Still Life

Tipicamente, nello Still Life si ha il pieno controllo sia del soggetto che dell?illuminazione (spesso di tipo artificiale). Come un po? in ogni genere fotografico, la migliore illuminazione nello Still Life è quella morbida e laterale. Fate in modo che il soggetto sia illuminato da una sola sorgente luminosa: una lampada, un flash o semplicemente una finestra aperta. Spostate il soggetto (oppure la fotocamera) in modo tale che la luce lo colpisca di lato.
Se state utilizzando un?illuminazione artificiale (di qualunque tipo essa sia), evitate di puntarla direttamente verso il soggetto. Molto meglio direzionarla verso una parete, farla rimbalzare, e far sì che illumini la scena indirettamente. Così facendo, otterrete un?illuminazione molto più avvolgente.
Se la parte in ombra del soggetto risultasse troppo scura, posizionate accanto ad essa una superficie bianca (come un pannello di polistirolo). Parte della luce rifletterà così proprio sul lato in ombra, rischiarandolo e rendendo l?illuminazione più omogenea.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tipicamente, la "luce buona" in fotografia non è molto intensa. Per evitare foto mosse, utilizzate sempre un solido treppiedi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Cos'è la fotografia sociale

La fotografia rappresenta uno strumento veramente unico per fare "memoria visiva" ed è indispensabile per documentare delle culture e delle realtà sociali: infatti, essa costituisce un vero e proprio mezzo di comunicazione. Sarà abbastanza importante...
Arti Visive

Fotografia: il light painting

Innanzitutto dovreste sapere di cosa si tratta quando si parla di light painting. Stiamo parlando, infatti, di una tecnica fotografica utile ad ottenere dei risultati molto particolari e suggestivi, creati ad arte utilizzando degli sfondi molto scuro...
Arti Visive

Come stampare una fotografia su una maglietta

Per rendere una maglietta originale, spesso si fanno delle particolari applicazioni. Quelli più adoperati vengono fatti con la tecnica delle stampa. A questo proposito le più utilizzate sono le fotografie. Ovviamente, questo metodo se adoperato nel...
Arti Visive

Fotografia: effetto mosso creativo

La fotografia è una delle arti e delle forme di comunicazione più diffuse. Si possono dare esiti ad effetti creativi davvero interessanti soprattutto cercando di caricare le immagini di dinamismo. Il mosso è un effetto creativo, che in fotografia è...
Arti Visive

Come allestire una Mostra di Fotografia

Se siete degli appassionati di fotografia e siete abbastanza soddisfatti dei risultati che avete raggiunto in questo campo, arriverà prima o poi il momento in cui avrete voglia di mostrare i vostri scatti ad un pubblico un po' più vasto. Anche se oggi...
Arti Visive

Come fotografare raggi di luce

La fotografia è l'arte di fermare il tempo in un'immagine, cosicché un preciso momento catturato resti fisso, indelebile. Chi ha la passione per la fotografia, conosce a fondo le soddisfazioni che ne derivano e tutte le difficoltà, sia a livello professionale...
Arti Visive

Come scattare ottime foto con poca luce

La fotografia ha avuto nel corso degli ultimi anni un'evoluzione davvero incredibile. I passo in avanti ottenuti in questo settore sono stati davvero eccezionali e si sono sviluppati a catena dall'eliminazione del rullino. L'avvento della tecnologia digitale...
Arti Visive

Come usare la luce in pittura

Dipingere è una passione che accumuna moltissime persone. Molti si avvicinano a questa arte per hobby, volendo ricreare su carta immagini e anche pensieri. Tuttavia, se si vuole approfondire la tecnica della pittura, è bene partire da buone basi e da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.