Fotografia digitale a infrarossi: attrezzatura e tecniche

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La fotografia a infrarossi rappresenta l'ultima frontiera della fotografia digitale. L'attenzione verso questa tecnica è sempre maggiore poiché riesce a donare un'estetica totalmente innovativa ad ogni scatto, catturando così l'attenzione dell'osservatore. La luce visibile, infatti, possiede una lunghezza d'onda che oscilla dai 400nm e i 750 nm. Con il progredire della lunghezza d'onda, dal viola della misura dei 400nm si passa progressivamente attraverso i colori che ci porteranno al rosso dei 750 nm. Prima del viola, quindi al di sotto dei 400nm, si parla di luce non visibile ultravioletta. Dopo il rosso passeremo invece al tipo di luce non visibile chiamata infrarosso, che è proprio il tipo di luce che ci interessa. Le pellicole pancromatiche non riescono a rilevare l'infrarosso, i sensori delle fotocamere digitali, invece, risultano molto sensibili ad esso. È per questo motivo che, normalmente, le fotocamere digitali presentano un filtro "IR-CUT low-pass antialiasing", proprio per garantire una cromia naturale delle immagini ed eliminare gli effetti IR. Sperimentando, però, si è riusciuti ad ottenere foto dall'effetto molto particolare sfruttando la sensibilità della lente digitale all'IR. Può darsi che anche tu sia un appassionato di fotografia e voglia provare la fotografia digitale IR, magari alla ricerca di uno scatto straordinario. Attraverso questa guida scoprirai qual è l'attrezzatura necessaria e le tecniche da adottare.

26

La prima pellicola infrarosso è nata negli anni trenta, dopo una serie di sperimentazioni. Per molti anni, la sola emulsione utilizzabile come pellicola IR è stata la Kodak High Speed Infrared 2481. Gli impieghi inizialmente erano limitati per lo più all'indagine medico-scientifica: analisi di restauro, diagnostica oculistica, dermatologica e angiografica. Per effettuare un buono scatto IR bisogna cercare di bloccare la radiazione visibile attraverso l'utilizzo di filtri "neri" capaci di farne passare solo una parte caratterizzata da una determinata lunghezza d'onda. Esistono anche filtri IR molto costosi, adatti all'indagine scientifica e che consentono di indagare la struttura della materia, in profondità. Ma al momento ci occuperemo di come eseguire un buono scatto fotografico.

36

Nella fotografia digitale bisogna affrontare il problema del filtro IR-CUT che taglia la maggior parte della radiazione infrarossa. È tuttavia possibile raccogliere la poca radiazione residua a patto di tempi di posa molto lunghi (decine di secondi). Paradossalmente il tempo risulta minore nelle fotocamere digitali compatte, proprio perché il filtro IR CUT è meno efficace. Per effettuare uno scatto IR si può scegliere tra due strade.

Continua la lettura
46

La prima scelta che si può effettuare è quella di utilizzare un treppiede e un filtro montato sull'obiettivo. Si può optare tra tre tipi di filtri a seconda della lunghezza d'onda che si vuole bloccare: fino a 600nm, fino a 700-800nm, fino a 900-1000. L'inconveniente è quello di non poter ricomporre l'immagine attraverso il mirino perché l'obiettivo risulterà completamente oscurato dal filtro IR. In più, bisognerà effettuare la messa a fuoco prima del montaggio del filtro.

56

La seconda opzione è quella di sostituire il filtro IR CUT, posizionato di fronte al sensore, con un filtro IR, trasformando la reflex digitale in una macchina IR reversibile. Il filtro IR ha un comportamento duale rispetto a quello IR CUT; lascerà passare la sola componente IR bloccando le altre. È ovvio che, per tornare a realizzare scatti "tradizionali", si dovrà rimontare nuovamente il filtro precedente.

66

Il metodo più estremo è andare dal rivenditore e far smontare il filtro low-pass presente sul sensore. Il filtro non può essere eliminato del tutto, deve essere per forza sostituito. Quindi potreste montare un filtro neutro, che però peccherà in nitidezza dell'immagine per via degli infrarossi che non verranno tagliati dall'acquisizione dell'immagine. Per ovviare a questo problema si potrebbe acquistare un filtro low-pass aggiuntivo, ma sono di difficile reperimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

10 consigli per scattare fotografie al mare

La spiaggia offre molteplici opportunità fotografiche, soprattutto se si osserva il paesaggio e lo spazio circostante con un occhio attento. Le onde del mare sul bagnasciuga, le orme sulla spiaggia, una sdraio o un ombrellone, una barca ormeggiata, soggetti...
Arti Visive

Consigli per fotografare in montagna

Se vi siete avvicinati al mondo della fotografia o siete ormai degli esperti, sicuramente uno dei vostri soggetti preferiti saranno i paesaggi e gli scatti panoramici in generale. L'Italia ha degli scorci davvero suggestivi, dal Nord, al Sud, passando...
Arti Visive

Come fotografare le costellazioni

Il cielo, con i suoi silenziosi misteri perduti nelle profondità siderali, affascina l'uomo fin dagli albori della sua comparsa sulla terra. Miti e leggende si sono rincorsi nel tempo per spiegare la volta celeste, dando nomi e volti alle costellazioni....
Arti Visive

Come fotografare il fuoco

In questa semplice guida impareremo a fotografare una cosa che attira spesso i fotografi: il fuoco. Il fuoco dà sempre molto fascino perché non ha mai la stessa traiettoria, ed infatti fotografarlo correttamente sono in grado solo i fotografi più esperti,...
Arti Visive

10 consigli per scattare fotografie notturne

Se amate fare fotografie, sicuramente vi sarete cimentati qualche volta nelle foto notturne. Le foto dopo il calar del sole sono sicuramente le più difficili da eseguire, perché occorre trovare il giusto bilanciamento tra i punti in cui scarseggia la...
Arti Visive

10 consigli per fotografare il cibo

Negli ultimi anni c'è stato un interesse sempre maggiore per tutto quel che concerne il cibo e la cucina: da programmi televisivi a spazi su giornali e quotidiani, da numerosi ristoranti guidati da chef stellati fino all'utilizzo di ingredienti esotici...
Arti Visive

10 consigli per fare foto subacquee

Scattare fotografie subacquee appare nettamente più difficile rispetto a scattare sulla terra. Prendere in mano un'apparecchiatura subacquea per fare foto sottomarine richiede, oltre ad una buona dose di creatività ed esperienza, anche la conoscenza...
Arti Visive

10 consigli per fare foto più nitide

La passione per la fotografia conquista sempre più utenti in tutto il mondo. Parte del merito va alla diffusione degli smartphone, che montano fotocamere sempre più raffinate. Ciononostante ottenere degli scatti di qualità richiede mano ferma ed esperta....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.