Galateo: 5 comportamenti da evitare durante una mostra

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se avete intenzione di trascorrere con i vostri amici un distensivo pomeriggio culturale presso una mostra, vi sarà utile evitare alcuni comportamenti che potrebbero risultare fastidiosi e fuori luogo. Il galateo, infatti, non regolamenta soltanto i comportamenti da tenere durante un pranzo o una cena, ma abbraccia anche altri aspetti della vita in società. Alcune norme convenzionali, utili da adottare nel caso si vogliano preservare stile ed etichetta, compaiono in diversi codici comportamentali che nel passato e nel presente sono stati sovente codificati in opere e testi scritti. Il primo elenco scritto risale addirittura al 1558, quando Giovanni della Casa elaborò un testo intitolato "Il Galateo overo de' costumi". Educazione e buon gusto sono da sempre due elementi basilari del vivere civile, capaci di permeare una vastissima gamma di aspetti e momenti diversi della quotidianità e della mondanità. Scorriamo insieme i 5 comportamenti da evitare ad una mostra.

26

Occorrente

  • Passione per l'arte, i musei, le mostre
36

Le sale espositive, le gallerie d'arte, le pinacoteche ed i musei impongono comportamenti consoni e convenienti al contesto. Dovrete evitare di urtare o toccare oggetti di valore, tele, sculture e soprattutto manufatti fragili, ceramiche, fossili ed ossa. Evitate anche ogni commento o tono di voce eccessivo, che possano mettere a disagio gli altri presenti. Cercate di non ostacolare la visuale degli altri avventori. Non sostate per troppo tempo di fronte ad un'opera, soprattutto se questa è ammirata ed osservata da numerose persone.

46

Potrebbe rivelarsi importante organizzare la giornata esclusivamente con persone che coltivino i vostri stessi interessi artistici. L'iniziativa potrebbe, infatti, rivoltarvisi contro, nel caso i vostri amici non apprezzino l'offerta culturale che avete proposto loro. Se avete optato per una guida turistica o museale, evitate tassativamente di interrompere le descrizioni con precisazioni che potrebbero sembrare saccenti e fuori luogo. Focalizzatevi sui dettagli proposti, sulle opinioni e sui gusti di chi vi sta guidando alla scoperta dei manufatti artistici esposti. Prima di muovere un'obiezione o di puntualizzare qualcosa, sarà necessario ascoltare con interesse il parere di chi conosce approfonditamente ogni aspetto della questione.

Continua la lettura
56

Evitate categoricamente di utilizzare macchinette fotografiche e flash, vietate in qualsiasi mostra o museo. Spegnete i telefonini o togliete loro la suoneria per non attirare l'attenzione dei custodi, che potrebbero ammonirvi ed intimarvi pubblicamente di provvedere all'eliminazione dei vostri congegni elettronici. Apprezzate l'arte ed ammiratela e lasciate che anche gli altri presenti possano fare altrettanto, senza correre il rischio di turbare il loro passatempo preferito.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il miglior modo per apprezzare l'arte è il silenzio: ascoltate la vostra guida e non ostacolate il suo lavoro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

I migliori libri di psicologia

La psicologia è una disciplina che studia i comportamenti ed i processi mentali (nelle proprie forme consce e inconsce), mediante l'utilizzo del metodo scientifico e l'analisi del comportamento dell'essere umano, sia come singolo individuo che come componente...
Letteratura

Come scrivere un racconto comico

In questo tutorial vi spiegheremo come scrivere un racconto comico. La scrittura è un qualcosa di bello sicuramente ed anche appassionante al tempo stesso. Quando si scrive, è fondamentale cercare di coinvolgere il maggiormente possibile il lettore,...
Letteratura

Come scrivere un poesia d'amore

Le poesie sono dei componimenti poetici, attraverso i quali l'autore esprime le proprie emozioni utilizzando una dialettica propria; non esistono regole grammaticali ma l'autore può liberamente adattarsi al suo modo di pensare, in maniera tale da far...
Recitazione

Differenze tra commedia e tragedia greca

La differenza tra commedia e tragedia greca potrebbe sembrare palese per alcuni. Ci sono molte situazioni in cui questi due modi di fare teatro si fondevano a formare un genere teatrale incredibilmente innovativo e appassionante, ma noi inizieremo con...
Letteratura

Jean Paul Sartre: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Jean Paul Sartre nacque a Parigi il 21 giugno 1905 e morì, sempre a Parigi, il 15 giugno 1980. Viene considerato come uno dei maggiori rappresentati dell'esistenzialismo ed è sicuramente un personaggio poliedrico. Nel corso della sua vita, infatti,...
Recitazione

Recitazione: il metodo Strasberg

Il Metodo Strasberg è l'evoluzione della tecnica del mimo; nata all'inizio del 1900. Negli anni '50 gli attori più celebri che tutti conosciamo, hanno imparato a recitare applicando il metodo del Regista Lee Strasberg. La recitazione è diventata più...
Letteratura

I migliori romanzi di critica sociale del 900

In questo articolo, che vuole fungere da guida, vogliamo aiutarvi a capire quali possono essere i migliori romanzi di critica sociale, del 900, che possiamo conoscere ed anche diffondere. Chi ama davvero leggere, sa bene quanto un romanzo possa essere...
Recitazione

Appunti di recitazione: l'educazione della voce

Il teatro è un mondo molto difficile, specialmente per un attore. Infatti oggi è difficilissimo poter lavorare in ambito teatrale e mantenersi con quello che si guadagna. Purtroppo solo gli attori più bravi che entrano a far parte di compagnie importanti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.