Gli Argonauti e il vello d'oro

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Tra i miti più conosciuto che restano impressi nella nostra memoria, sia perché sono stati studiati sui banchi di scuola, sia perché li abbiamo visti al cinema, troviamo certamente le avventure di Giasone e gli argonauti alla conquista del vello d'oro attraverso numerose peripezie e affascinanti avventure. Quella di Giasone è una figura mitologica greca. L'uomo era il figlio del re usurpato Esone ed era anche marito di Media. Il suo obiettivo principale era quello di riconquistare il trono usurpato e di recuperare il vello d'oro tramite l'aiuto degli argonauti. La sua storia risale a vecchie leggende ma è nota per essere contenuta all'interno del poema epico "Le Argonautiche" dello scrittore Apollonio Rodio. Andiamo qui ad illustrarvi brevemente la storia di Giasone e della sua epica impresa per recuperare il vello d'oro. Buona lettura e buon divertimento!

28

Il dono dell'ariete dal manto d'oro

Ecco il primo passo della guida degli argonauti ed il vello d'oro. Il mito racconta che in Tessaglia regnava il re Atamante, il quale dopo la precoce morte della regina Nefele, con la quale ebbe due figli, Elle e Frisso, si risposò con la malvagia Ino. La donna cercava in tutti i modi di liberarsi dei bambini, finché Nefele, divenuta dea delle nubi, diede in dono al figlio Frisso un ariete dal manto d'oro capace di volare e con cui egli sarebbe potuto, insieme alla sorella, scappare. Durante il viaggio, Elle scivolò in mare e perse la vita, mentre Frisso fu costretto a proseguire il viaggio da solo. Il giovane giunse così in una terra chiamata Colchide dove regnava Eete; quì sacrificò l'animale agli dei e donò il vello dorato al sovrano, il quale mise al sicuro il magico dono nascondendolo nei boschi, custodito da un drago.

38

L'arrivo di Giasone

Ecco il secondo passo della guida degli argonauti ed il vello d'oro. Dopo molti anni, nella terra di Iolco regnava ora il perfido Pelia che aveva usurpato il trono al fratello Esone e il cui figlio, Giasone, legittimo erede, allevato da Chirone, un saggio centauro, reclamava ciò che gli spettava di diritto. Pelia, acconsentì a restituire il trono al giovane a patto che questi gli avesse portato il magico vello d'oro. Giasone che, grazie ai consigli del suo protettore, era diventato un uomo erudito e impavido, radunò i più valorosi eroi della Grecia, tra cui Orfeo, Ercole ed Esculapio e fece costruire una nave in grado di portarli nelle lontane terre d'Oriente dove si trovava l'ambito vello e le diede il nome di Argo. Terminati i preparativi per la spedizione, Giasone e gli argonauti, giunti da ogni parte della Grecia, partirono per quello che divenne essere un viaggio lungo e colmo di difficoltà.

Continua la lettura
48

L'incontro con l'indovino

Ecco il terzo passo della guida degli argonauti ed il vello d'oro. Dopo svariate tappe, gli uomini giunsero in Tracia, dove incontrarono un misterioso indovino, perseguitato dal castigo degli dei destinato per sempre ad essere privato, ad opera delle Arpie, di qualsiasi alimento egli portasse alla bocca. Gli argonauti riuscirono ad allontanare le perfide Arpie e liberare il povero uomo dalla sua maledizione e costui, in segno di ringraziamento, gli predisse che lungo il percorso si sarebbero trovati di fronte alle Simplegadi, i terribili scogli mobili che impedivano il passaggio a qualunque nave. Ripreso il viaggio e giunti presso lo stretto che li avrebbe condotti nell'Egeo, accadde ciò che il vecchio gli aveva svelato; le acque si fecero torbide e si trovarono presto davanti le giganti rocce. Seguendo il consiglio del'indovino, Giasone liberò in volo una colomba: se questa fosse riuscita ad oltrepassare gli scogli mobili, anche la nave avrebbe potuto farlo, e così accadde.

58

La conquista del manto d'oro

Ecco il quarto passo della guida degli argonauti ed il vello d'oro. La sera, lei si recò da Giasone, gli donò un unguento magico che lo avrebbe protetto dal fuoco e gli disse che per sconfiggere i giganti avrebbe dovuto lanciargli un sasso su cui si sarebbero accaniti tanto da distruggersi l'un l'altro. Il giorno seguente, il valoroso Giasone, con l'aiuto di Medea riuscì a forzare le feroci bestie e seminare il drago. Infatti si innalzarono davanti a lui i giganti e seguendo il consiglio della sua innamorata, lanciò in aria un sasso facendo in modo che si azzuffassero tra di loro. Eeta, accecato dalla rabbia, dovette concedere a Giasone di inoltrarsi nel bosco per prendere il manto dorato, sperando però che il drago fosse riuscito ad impedirglielo. Anche questa volta Medea arrivò in aiuto dell'amato, intonando un dolce canto che fece addormentare la bestia. Quella stessa notte, Medea e gli argonauti, salparono in direzione di Iolco, dove Pelia avrebbe finalmente dovuto restituire il trono a Giasone. Al ritorno lui si innamorò di Glauce e Medea per vendetta le regalò un abito che prese fuoco uccidendola assieme a suo padre.

68

La morte di Giasone

Ecco il quinto passo della guida degli argonauti ed il vello d'oro. Medea, oltre ad aver ucciso Glauce ed il padre che era accorso in suo aiuto dando loro fuoco, ha ucciso anche i figli che aveva avuto dal suo Giasone: Fere e Mermero. Quando Giasone è venuto a sapere questo fatto, Media se l'era già data a gambe verso Atene. La donna si è recata ad Atene a bordo di un carro, donatole da suo nonno che non era altro che il dio del sole Elio. Con l'aiuto di Peleo, il padre di Achille, Giasone decise di attaccare Acasto e conquistare il regno di Iolco. Avendo tradito Medea, Giasone aveva perso i favori concessi dalla dea Era. L'eroe è infatti morto infelice e completamente solo. Giasone è deceduto infatti mentre si trovava a poppa dell'ormai distrutta nave Argo. Questo tipo di morte è stata una maledizione per aver mancato di fiducia e rispetto a Medea e sopratutto agli dei. Secondo un'altra versione dell'opera, Giasone si sarebbe ucciso dopo aver saputo la notizia dei figli morti.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nel 2000 uscì nel U.S.A. anche la miniserie dallo stesso titolo del film
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come scrivere un poema epico

È impossibile datare con esattezza le origini del poema epico. La nascita di questo genere di componimento letterario che racconta le imprese eroiche (reali o leggendarie) di un singolo personaggio o di un popolo si perde nella notte dei tempi. Inizialmente...
Letteratura

Creature mitologiche: le Arpie

Le Arpie, mitologiche creature immaginate nell'antichità con il volto femminile e il corpo di un avvoltoio, furono inviate da Zeus in Tracia per punire la disobbedienza del re Fineo. Nella mitologia greca avevano un aspetto ripugnante ed erano simbolo...
Letteratura

5 libri da leggere in inverno

Un libro è sempre un bel libro, a qualsiasi età lo si legga ed in qualsiasi situazione ci si trovi. Ma non è forse altrettanto vero che l’atmosfera ce lo fa gustare in maniera più intensa? Leggere di verdi praterie proietta subito di fronte a noi...
Letteratura

Creature mitologiche: la Fenice

La mitologia è piena di creature che hanno ispirato molte storie, giunte fino a noi tramite i testi antichi e opere di famosi scrittori romani o greci. Rielaborate poi durante i secoli ed adattate ad opere più moderne di fantasia.Alcune di queste figure...
Letteratura

Le migliori storie dei fratelli Grimm

Siamo nel 1812 quando due fratelli, Jacob e Wilhelm Grimm, pubblicano la prima raccolta di fiabe. Il loro lavoro inizia qualche tempo prima, quando si accorgono che il patrimonio orale, ormai custodito quasi interamente nelle campagne, stava giungendo...
Letteratura

I migliori libri sui Templari

I Cavalieri Templari rappresentano i personaggi più intriganti di tutti i tempi. L'alone di culto e di mistero che li circonda scaturisce da una non precisata origine Cristiana, dal loro legame con società segrete e dalle reliquie e tesori conquistati,...
Letteratura

Harry Potter: le quattro case di Hogwarts

La scrittrice Joanne Rowling a partire dagli anni novanta, scrisse sette romanzi aventi come protagonista Harry Potter. Dai libri della Rowling è stata tratta anche una serie di film che hanno avuto un successo strepitoso. All'età di undici anni Harry...
Letteratura

Come scrivere un'orazione funebre

Gli affetti sono la cosa più importante e preziosa che ogni essere umano possiede, ma purtroppo non durano in eterno. Capita, infatti, nella vita di dover dare degli addii a persone care e spesso ci si sente in dovere di salutarli con un epitaffio o...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.