Grace Kelly: filmografia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Grace Kelly resterà sempre una delle più acclamate e brillanti stelle del cinema di Hollywood. Americana di nascita, dopo una carriera decennale nel mondo cinematografico, vive una delle più belle favole d'amore, quella col principe Ranieri di Monaco. Un evento che la renderà ancora più celebre! Dopo il matrimonio, Grace Kelly abbandona le scene per dedicarsi alla famiglia e ai tre figli. Muore nel 1982 a causa di un incidente stradale, diventando una leggenda. Ecco una breve guida alla filmografia di Grace Kelly.

24

Il film di debutto

Il film di debutto di Grace Kelly è "La quattordicesima ora", pellicola del 1951 che segna l'ingresso dell'attrice nel dorato mondo di Hollywood. Nel 1952 Grace Kelly recita nel film "Mezzogiorno di fuoco", per la regia di Fred Zinnemann e con Gary Cooper come protagonista maschile. Nel 1953 l'attrice interpreta "Mogambo", pellicola ambientata in Africa e diretta da John Ford.

34

Il sodalizio artistico

Nel 1954 inizia il sodalizio artistico tra l'attrice americana e il regista Alfred Hitchcock. In questo anno abbiamo "Il delitto perfetto". Questo thriller racconta la storia di un uomo deciso ad uccidere la moglie. Però si salva dall'assassino e lo uccide a sua volta. Il marito allora ne approfitta per far accusare la donna di omicidio volontario e liberarsi comunque di lei. Solo grazie alla tenacia di un ispettore la donna riesce a dimostrare la sua innocenza e la colpevolezza del marito. Per il ruolo della moglie viene scelta proprio Grace Kelly perché Hitchcock vedeva in lei una donna gelida ma con un fuoco ardente dentro. Il secondo film è "La finestra sul cortile", sempre del 1954. Protagonista maschile è James Stewart, che interpreta il ruolo del reporter bloccato nel suo appartamento con una gamba ingessata. Egli, spiando i vicini, scopre l'omicidio di una donna da parte del marito. Grace Kelly ha il ruolo di Lisa, la fidanzata dell'uomo.

Continua la lettura
44

Il suo sogno d'amore

Terzo film dell'anno è "La ragazza di campagna", in cui la diva lavora al fianco di Bing Crosby e vince l'Oscar come migliore attrice. Nel 1955 Grace Kelly gira il suo terzo capolavoro con Hitchcock, "Caccia al ladro", in cui si affianca a Cary Grant. Tratta la storia di un ex ladro, John, detto il Gatto. Egli viene accusato ingiustamente di un furto in Costa Azzurra e per questo aiuta la polizia a trovare il colpevole. Grace Kelly ha la parte della donna derubata dal ladro e con l'aiuto di John riuscirà a catturare il vero colpevole. Coronerà così anche il suo sogno d'amore. Proprio sul set di questo film l'attrice Grace Kelly conosce Ranieri di Monaco.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Alberto Sordi: vita e filmografia

Alberto Sordi è stato uno dei più apprezzati e popolari attori della commedia italiana e romana; doppiatore di successo, diede la voce a numerosi personaggi tra cui Oliver Hardy; fu attore teatrale e di rivista. Ha ottenuto, durante la sua vita, successi...
Recitazione

Luchino Visconti: vita e filmografia

In questo articolo vorrei affrontare il tema della vita e della filmografia del grande Luchino Visconti. Luchino Visconti è stato uno dei più importanti e conosciuti registi della storia del cinema italiano. Luchino Visconti è stato un regista cinematografico,...
Recitazione

Federico Fellini: vita e filmografia

Anita Ekberg immersa nella Fontana di Trevi è, tutt'oggi, una delle immagini più suggestive e famose della Città Eterna. La sequenza sognante e magica, proveniente da "La Dolce Vita" di Federico Fellini, fa parte di una delle tante opere di un' eccezionale...
Recitazione

Roberto Rossellini: vita e filmografia

Roberto Rossellini è considerato uno dei più grandi registi del cinema italiano del Novecento. Dotato di grande sensibilità e talento, Roberto Rossellini ha fatto parte di quella corrente del cinema definita Neorealismo. Il Neorealismo è un movimento...
Recitazione

Recitazione: il metodo Meisner

Sanford Meisner rappresenta, nel mondo della recitazione, uno dei più importanti e influenti insegnanti di recitazione. Nato negli Stati Uniti e scomparso nel 1997 è conosciuto soprattutto per la sua importante opera di formazione, che lo ha portato...
Recitazione

Guida al cinema di Scorsese

Martin Scorsese cresce nel clima di rinnovamento cinematografico degli anni sessanta e diventa, nel decennio successivo, uno degli esponenti di spicco della New Hollywood. La Nouvelle Vague francese, il Neorealismo italiano, il cinema indipendente della...
Recitazione

Guida al cinema di Tarantino

Quentin Tarantino, regista fra i più importanti e discussi del cinema mondiale, non ha mai studiato cinema. Non l'ha mai fatto in senso tradizionale, non ha frequentato scuole. Ha studiato recitazione e ha lavorato nella videoteca del suo paese, integrando...
Recitazione

Il cinema di Ingmar Bergman

Ingmar Bergman, regista, sceneggiatore e drammaturgo di origini svedesi, è stato una delle figure più importanti nella storia del cinema. La morale che permea i suoi film è spesso pessimista, quasi nichilista, derivata da una famiglia con a capo un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.