Gruppi e specie di dinosauri

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

I dinosauri erano rettili, ormai totalmente estinti, che fecero la loro comparsa sulla terra circa sessantacinque milioni di anni fa durante l'Era Mesozoica. Per molti anni i paleontologi hanno maturato informazioni circa il comportamento e le abitudini di tali esseri viventi riuscendo a risalire alle loro caratteristiche fisiche grazie al ritrovamento di numerisi fossili durante gli scavi archeologici.. I primi fossili di dinosauro, furono scoperti nel quarto secolo in Cina, ma inizialmente vennero scambiati per fossili di draghi. Da allora, si sono susseguiti numerosi ritrovamenti di scheletri di diverse dimenzioni e forme dando ulteriori informazioni alle diverse specie in base alla conformazione del bacino. Questa breve guida, ha lo scopo di informare sui numerosi gruppi e specie di dinosauri.

24

Specie di dinosauri

Ai giorni nostri, sono state rinvenute, circa ottocento specie differenti di dinosauri. Queste sono divisibili in due gruppi: i Saurischi e gli Ornitischi. Il nome dei primi, significa letteralmente "bacino da lucertola" prendendo il nome da questa loro singolare caratteristica. Questi posdiedono l’ileo largo e l'ischio lungo e stretto mentre il pube si presenta stretto e lungo, rivolto in avanti. A loro volta, si suddividono in due sottogruppi: i Teropodi e i Sauropodomorfi. I Teropodi sono una specie carnivora mentre i Sauropodomorfi sono totalmente erbivori. Questo ultimi erano di due tipi diversi: Prosauropodi e Sauropodi. I primi furono i più grandi animali erbivori che vissero sulla terra, erano caratterizzati da capo e denti piccoli, il collo e la coda erano molto lunghi, il corpo pesante e massiccio era sorretto da quattro zampe a colonna, con cinque dita dalle unghie tozze.

34

Gli Ornitischi

Gli Ornitischi avevano la particolare caratteristica di potere essere bipedi o quadrupedi. La loro struttura scheletrica assomigliava parecchio a quella dei volatili. Si tratta di erbivori di notevoli dimenzioni il cui pube e il post-pube erano paralleli all'ischio. Inoltre i pre-mascellari non presentavano denti. Di questa specie, fanno parte i Anchilosauri, i Ornitopodi i Stegosauri e i Ceratopsidi.

Continua la lettura
44

Il Proyoceratops

Tra i più piccoli, in termini di dimenzioni, dei dinosauri è il Protoceratops che appartengono al gruppo dei ceratopsian. Tra i più simpatici della vasta varietà di specie, questo piccolo erbivoro, viveva nelle regioni aride della Cina settentrionale e della Mongolia. Dagli innumerevoli studi fatti su questi antichi animali, è emerso che alcuni di loro erano molto solitari e vivevano e cacciavano da soli, altri invece, vivevano la loro esistenza in branchi. Gli scienziati inoltre, sostengono che la loro riproduzione avveniva tramite la deposizione delle uova. In fine è importante sapere che l'estinzione dei dinosauri, risale alla fine del periodo Cretaceo e la causa ditale estinzione è ancora dibattuta su imposte si senza alcuna certezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Specie di dinosauri carnivori

Nonostante siano estinti da milioni di anni, i dinosauri hanno ancora un fascino senza tempo. Gli studi riguardo questi animali preistorici non sono ancora oggi conclusi, dato che ogni nuovo ritrovamento mette in discussione studi durati anni e anni....
Mostre e Musei

Come visitare il Museo di storia naturale a Milano

Se amate l'arte e la cultura allora sicuramente amate anche i tanti musei che le città, e in particolare le grandi città vi possono offrire. In questa guida parleremo di una città d'arte, ci stiamo riferendo a Milano e più precisamente al Museo di...
Mostre e Musei

I 5 musei di storia naturale più belli del mondo

Tra la moltitudine di Musei che esistono al mondo, quelli che accendono di più la fantasia e la curiosità di grandi e piccini sono senz'altro quelli di Storia Naturale. Come si può non rimanere affascinati alla vista dei grandi scheletri dei dinosauri,...
Mostre e Musei

Cosa vedere gratis a Londra

L'Inghilterra rappresenta sicuramente uno dei paesi più belli dell'Europa. La sua capitale Londra infatti attira ogni giorno tantissimi turisti che si recano nella città per visitarla. Essa è ricca di numerosi monumenti e attrazioni che vale la pena...
Mostre e Musei

5 musei da visitare con i bambini in Lombardia

Se si sceglie bene la propria meta, portare i bambini in un museo può regalare alcune ore di tranquillità e divertimento intelligente a tutta la famiglia. Che si vada alla scoperta dei dinosauri o ci si perda in mezzo ai treni a vapore, che ci si dedichi...
Mostre e Musei

Guida la museo di storia naturale di Milano

Il Museo di Storia Naturale di Milano è situato in Corso Venezia numero 55, a Milano, nei pressi dei Giardini Indro Montanelli. Questo importante museo è tra i più ricchi d'Italia e rilevanti d'Europa. Le sue numerose sale custodiscono delle affascinanti...
Mostre e Musei

Musei a Milano: quali visitare con i bambini

Milano, la città della moda, accoglie i turisti nella sua instancabile frenesia visibile in tutti i luoghi del centro storico. Non c'è niente di meglio allora specialmente per le famiglie che staccare dalla frenetica metropoli e andare a visitare uno...
Mostre e Musei

Guida al Bioparco di Roma

Il Bioparco di Roma nasce intorno al 1910. Il luogo è facile da raggiungere, data la sua ubicazione pproprio nei pressi del centro storico della capitale. Volendo utilizzare l'autobus o la metro per raggiungerlo, dalle rispettive fermata si arriva nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.