Guida agli strumenti musicali più antichi

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La musica non è di certo una scoperta recente ed ha accompagnato fin dalle origini l'uomo. Il senso del ritmo e della musicalità è infatti innato nell'uomo che ha fin da subito imparato a gestire i suoni trasformandoli in qualcosa di armonioso ed apprezzabile. I primi strumenti musicali costruiti dall'uomo erano rudi e semplici, ma nel corso dei secoli si sono perfezionati e la musica è diventata una vera e propria arte. Oggi dopo millenni di evoluzione abbiamo degli strumenti musicali complessi che fanno uso di tecnologie avanzate. Ma come erano fatti i primi strumenti musicali? In questa guida agli strumenti musicali più antichi risponderemo a questa domanda.

27

Le antiche civiltà

Gli strumenti musicali più antichi di cui abbiamo traccia sono quelli che appartenevano alle antiche civiltà mediorientali come i Sumeri. I Sumeri infatti furono i primi a costruire strumenti musicali come li conosciamo noi oggi. Erano maestri nell'uso di strumenti come il flauto o l'arpa. Anche gli antichi Greci e Romani utilizzavano strumenti molto simili, alla loro cultura infatti risalgono strumenti musicali come la lira, la cetra.

37

Gli strumenti neolitici

Altri strumenti altrettanto antichi in osso e pietra sono sicuramente lo zufolo magdaleniano, così denominato perché ritrovato ad Abri de la Madeleine in Francia, e i litofoni neolitici rinvenuti in Vietnam. Questi ultimi erano formati da lastre di pietra di vario spessore poggiate su due pezzi di legno. Il suono variava in base allo spessore della pietra. Questi strumenti risalgono a più di undicimila anni fa.

Continua la lettura
47

La scoperta del suono

Senza dubbio, il primo strumento musicale sarà stato scoperto per caso quando gli uomini primitivi si accorsero che sbattendo due pietre si produceva un rumore che poteva essere prodotto seguendo un certo ritmo. La musica, infatti, è un'invenzione risalente al paleolitico. I primissimi strumenti musicali furono sicuramente quelli a percussione. È stato, infatti, ritrovato un tamburo a fessura ovvero una sorta di cilindro cavo, con una fessura longitudinale lungo la superficie esterna, che veniva suonato sbattendo con dei legnetti sulla fessura stessa. Il tamburo era costituito da un tronco cavo, privo di fessura ma appoggiato trasversalmente sopra una buca nel terreno. Probabilmente il suonatore stava sul tronco battendovi sopra i piedi.

57

Gli antichi egizi

Avvicinandoci sempre più alla nostra epoca, sappiamo che una delle civiltà che apprezzava la musica era l'Antico Egizio nella cui mitologia era il dio Thot che donava la musica agli uomini per deliziarli. Tanti sono gli strumenti musicali inventati e utilizzati dagli Egizi. Tra essi ricordiamo il crotalo, il sistro, il flauto, il liuto, la tromba e l'arpa arcuata. Il sistro, ad esempio, era un particolare strumento di ferro con un manico che produceva suono scuotendolo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come equalizzare gli strumenti musicali

Alla base della buona musica suonata, ci sta un bel suono. Possiamo anche essere i nuovi Chopin, Santana o Armstrong, ma senza una giusta e mirata equalizzazione, il risultato non sarà mai ottimale. Equalizzare i propri strumenti musicali non è una...
Musica

I principali strumenti a corda

Gli strumenti musicali si distinguono in tre grandi categorie: gli strumenti a fiato, quelli a percussione e i cordofoni. Ognuna delle categorie comprende una grande quantità di strumenti musicali, facenti parte della stessa famiglia, ma profondamente...
Musica

Musica: gli strumenti a mantice

Studiare la musica rappresenta un'attività meravigliosa da compiere. Questo perché consente ad un artista di esprimere tutto se stesso con melodie e suoni che arrivano dritti al cuore della gente. Lo studio della musica permette anche di conoscerne...
Musica

Generi musicali degli anni 90

Quando parliamo di musica, ci vengono in mente momenti vissuti o ricordi passati ricchi di emozioni e sentimenti, questa da sempre è stata una delle forme d'arte più usate, ha espresso nel tempo parole e note che ci appartenevano, in questa guida vedremo...
Musica

I principali strumenti a fiato

Definiti comunemente strumenti a fiato, gli aerofoni sono corpi cavi a forma di canna o di tubo. Questo tipo di strumenti produce il suono con la vibrazione della colonna d'aria in essa sospinta. Quanto più lunga ed ampia è questa colonna d'aria, quanto...
Musica

Classificazione delle tastiere musicali

In genere, il primo approccio alla musica avviene con le tastiere musicali. Il mercato offre diversi modelli, dalle diverse caratteristiche, funzionalità e prezzi. Si adattano ad ogni età, all'apprendimento ed a tutte le tasche. Puoi spaziare dalle...
Musica

Come leggere le note musicali

In questo articolo vi spiegherò come leggere le note musicali. Le persone da sempre amano la musica perché la musica provoca nelle persone delle forti emozioni. La musica rappresenta una forma di comunicazione molto importante per le persone e per tutta...
Musica

Consigli sulla manutenzione degli strumenti in legno

Fra le innumerevoli varianti di strumenti musicali se ne possono trovare diversi il cui corpo è costruito in legno. Tempi addietro gli strumenti di questo tipo erano diversi ed hanno dato i natali ad una categoria di strumenti, i legni, appunto. Ad oggi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.