Guida ai mosaici di Ravenna

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

L'arte nel corso dei secoli ha assunto diverse forme e tipologie, tutte con una loro storia e una loro articolare bellezza. L'Italia rappresenta la culla dell'arte antica e moderna, definendo i contorni di una storia artistica unica nel suo genere e poliedrica, che raccoglie nel suo grembo le più grandi forme di scultura e pittura di tutti i tempi. Tra le altre forme d'arte italiane, i mosaici di Ravenna sono molto famosi e conosciutissimi in tutto il mondo. Essi sono dei capolavori della gloriosa arte bizantina e costituiscono un patrimonio inestimabile che ogni anno attira milioni di visitatori. Percorrendo le vie della città splendida, si respira un'aria di storia antica, le cui numerose testimonianze si osservano negli edifici religiosi, veri e propri monumenti che sono considerati patrimonio dell'umanità riconosciuto dall'Unesco. In questa guida breve ai mosaici di Ravenna, vi presenteremo come poter ammirare questi splendori.

24

Basilica di San Vitale

Quando andrete a visitare la Basilica di San Vitale, dovrete sapere che vi trovate davanti ad una delle opere massime dell'epoca tardo romana. Essa è celebre per i suoi mosaici numerosi al suo interno e che furono commissionati da Massimiano nel 550 d. C.. I suoi mosaici rappresentano veri e propri tesori d'arte ad un livello mondiale assoluto. Dentro la Basilica, vi è un evidente influenza orientale poi l'ambiente è caratterizzato da spazi alti e volumi ampi.

34

Mausoleo di Galla Placidia

Non tanto lontano dalla Chiesa di San Vitale, potrete andare a visitare subito il Mausoleo di Galla Placidia. Esso risale alla prima metà di secolo V. Anche qua troverete decorazioni in mosaico che ritraggono il cielo notturno, lunette che presentano coppie di Apostoli e Santi con le braccia alzate in adorazione. Nella lunetta che è sopra l'ingresso c'è posta la rappresentazione de il Buon Pastore che simboleggia Cristo. Nelle lunette laterali, invece, ci sono immagini della natura: un cervo, delle note, e colombe colombe che si abbeverano alla fonte.

Continua la lettura
44

Battistero Neoniano

Altro monumento da ammirare a Ravenna è il Battistero Neoniano, chiamato anche degli ortodossi. Al suo interno è pieno e ricco di decorazioni luminose e brillanti in un contrasto forte con la semplicità degli esterni. Tra i magnifici mosaici potrete anche osservare quello che raffigura il battesimo di Cristo. Esso ha effetti di luce eccezionali, è in stile classico per un mosaico che si può osservare sul corpo di Cristo bagnato. È davvero spettacolare la cupola decorata interamente a mosaico. Ha un composizione radiale che rappresenta un effetto di rotazione tutto nell'insieme.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

L'arte nel medioevo

Ogni epoca storica ha visto evoluzioni e cambiamenti in diversi ambiti, incluso quello artistico. Ad esempio, il Medioevo rappresenta una delle più importanti epoche che hanno cambiato il volto dell'Europa, insieme all'età antica, moderna e contemporanea....
Arti Visive

Guida: tecniche di pittura sul muro

Ristrutturare la propria casa richiede tempo, fatica e denaro. Per tali motivazioni, la maggior parte sceglie di chiedere aiuto ad autentici professionisti del settore. Un comune cittadino può eseguire la maggior parte di questi lavori in piena autonomia,...
Arti Visive

Guida al cinema di Stanley Kubrick

Stanley Kubrick è sicuramente uno dei più importanti registi del XX secolo. Tutto ciò grazie soprattutto ad un particolare linguaggio cinematografico, con una capacità fuori dal comune di raccontare tramite le immagini. Nato a New York il 26 luglio...
Arti Visive

Ultima cena: guida del Cenacolo

La figura simbolo della genialità made in Italy è senza dubbio Leonardo da Vinci. Inquadrarlo in un'unica categoria è riduttivo. Infatti, durante la sua straordinaria vita Leonardo, si interessò di molteplici argomenti: noti sono i quadri, le invenzioni...
Arti Visive

Guida all'architettura romanica

Nel corso dei secoli, l’architettura ha avuto una grande crescita ed ha attraversato varie e differenti fasi di sviluppo. Una fase molto importante è stata senza dubbio quella relativa all’architettura romanica. Lo stile romanico viene purtroppo...
Arti Visive

Guida delle penne da disegno

La gamma di penne da disegno a disposizione di un artista, è ampia e variegata. Si va dalle penne più tradizionali, fatte con le piume d’oca, a quelle realizzate tagliando in maniera adeguata rametti di bambù o giunco, arrivando infine alle penne...
Arti Visive

Guida alle opere di Pablo Picasso

Le opere di Pablo Picasso costituiscono, nel loro insieme, un vasto e complesso universo pittorico. Lo scopo principale di questa facile guida è quello tracciare un semplice sentiero che possa aiutare il lettore a decifrare i vari periodi nei quali il...
Arti Visive

Guida alle opere di Chagall

Marc Chagall nacque a Vitebsk nel 1887 e morì nel 1985 a St. Paul de Vence. Fu un famoso pittore russo, frequentò l'Accademia di Belle Arti Russa sotto l'egida del maestro Nikolaj Konstantinovic Roerich. Nel 1908 esordì con opere che inizialmente si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.