Guida al MoMA

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il MoMA (acronimo di Museum of Modern Art) si trova a New York City. È stato costruito nel 1929 grazie al contributo economico di alcuni miliardari, tra i quali la filantropa Abby Rockefeller, poi subì una ristrutturazione negli anni Ottanta che ne ampliò la metratura grazie alla creazione di una struttura in vetro ed acciaio. Il museo, conserva inestimabili opere e, rende le arti visive piacevolmente fruibili da tutti, riuscendo a sollevare nel visitatore emozioni uniche e indimenticabili. Leggendo attentamente le utili informazioni contenute nei passi di questa guida vedremo come fare una sorta di "tour" virtuale all'interno del Moma.

27

Occorrente

  • Voglia di scoprire cose nuove
37

Orari di apertura del museo MoMa

L'edificio che ospita il MoMA si trova tra la quinta e la sesta strada (esattamente all' 11 West 53 Street) e si articola su sei piani dove potremo visitare anche sale di proiezione video, aule conferenze, librerie ed un incantevole giardino dove godere dello skyline circostante. L'ingresso, gratuito per i ragazzi under 16, costa normalmente 20 dollari ed il museo è aperto tutti i giorni (tranne il Martedì) dalle 10:30 alle 17:30; il venerdì l'orario si allunga fino alle ore 20:00. All'interno viene data ai visitatori la possibilità di poter scattare foto, rigorosamente senza flash, per poter portare a casa un piccolo frammento di questa unica e travolgente esperienza culturale.

47

Cosa vedere all'interno

Tra i vari piani potremo godere dell'esposizione di mobili di moderno design, a sculture, fino ad opere di artisti come Mirò, Matisse, Van Gogh, Picasso, Monet, Cezanne ed altri. Al primo piano, ci saranno da visitare centri informativi, biglietterie, bar, sale video e giardino. Da qui si accede al secondo piano, sede dell'Arte contemporanea dal 1980. Al terzo piano possiamo ammirare splendide fotografie, progetti architettonici e di design. Durante tutto l'anno sono inoltre allestite mostre temporanee che danno la possibilità di partecipare a laboratori che hanno l'obiettivo di coinvolgere direttamente i visitatori.

Continua la lettura
57

Ristorazione al MoMa

Giungendo al quarto piano possiamo trovare opere realizzate tra il 1880 ed il 1940; salendo ancora la visita si chiude con l'ultimo piano, sede di modelli architettonici contemporanei in continua evoluzione. Durante il percorso al museo, se vogliamo sono a disposizione gratuitamente guide audio che per lo più sono in inglese ma possono comunque fornire un valido supporto verso una migliore comprensione del significato delle opere custodite all'interno dell MoMa. Se vogliamo trascorrere tutta la giornata al MoMA, e concederci una visita davvero approfondita, sono presenti tre ristoranti interni che potranno allietare la nostra permanenza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Godetevi con calma uno spettacolo irripetibile
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida al Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino

L'Italia è sicuramente il paese con il più vasto contenuto culturale da poter offrire. Tutto ciò viene espresso attraverso siti antichi, quadri, libri antichi statue, arazzi, e mosaici. Questo grande patrimonio viene solitamente conservato nei Musei....
Mostre e Musei

Guida al Museo Di Belle Arti

Budapest è una città ricca di storia ed è molto affascinante. Parecchi sono i motivi di questa sua caratteristica positiva. Tra i tanti ci sono i luoghi da visitare, questi sono imperdibili, poiché hanno un trascorso storico, che va assolutamente...
Mostre e Musei

Guida ai Fori Imperiali

Di tutto il patrimonio archeologico di Roma, i Fori Imperiali sono il monumento più frequentato dai turisti. Comprende tutta una serie di edifici e resti appartenenti al periodo che va dal 46 a. C. Al 116 d. C. Il Foro Romano invece resta fuori dai confini...
Mostre e Musei

Guida al Smithsonian American Art Museum

Lo Smithsonian American Art Museum consiste in uno dei più importanti musei di Washington D. C., anche se in realtà lo possiamo comunemente definire come un complesso di musei. Infatti sono presenti ben 19 musei negli stati di New York, del Virginia,...
Mostre e Musei

Guida al Cremlino di Mosca

Il Cremlino, termine russo che in italiano significa letteralmente "fortezza", è situato nel centro storico di Mosca ed ospita le istituzioni governative nazionali. A dire il vero, si tratta di un complesso architettonico circondato da imponenti mura,...
Mostre e Musei

Guida al Museo del Cinema di Torino

Torino è una città davvero splendida che ci offre diversi scenari a livello storico, artistico e culturale. Passeggiando lungo le vie di una delle prime capitali d'Italia, ci ritroviamo immediatamente proiettati nel passato. Gli edifici tipicamente...
Mostre e Musei

Guida al Partenone di Atene

Quando si pensa all'arte in generale, si tende ad immaginare anche gli antichi e gli storici monumenti, tra i quali non può non essere dimenticato il rinomato Partenone di Atene. Questo imponente colosso dell'architettura greca, rappresenta il tempio...
Mostre e Musei

Guida alle Cappelle Medicee

Le Cappelle Medicee si trovano a Firenze e sono il luogo dove la famiglia Medici, la signoria che dominò Firenze e gran parte della Toscana, scelse di venire sepolta. Per chi predilige la cultura e la religione, non può non visitare le cappelle che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.