Guida al Museo d'Orsay

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Francia rappresenta senza dubbio uno dei luoghi più belli e ricchi di cultura e storia che ci sono al mondo. Essa infatti è costituita da numerose città che ne manifestano l'indubbia bellezza. Tra queste quella più conosciuta è senz'altro la capitale Parigi, piena di monumenti, opere d'arte e musei che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Tra questi è impossibile non considerare il Museo d'Orsay, che si trova di fronte al famosissimo Museo del Louvre. Nella seguente guida pertanto verranno date alcune semplici ma importanti indicazione su questo fantastico museo.

25

Occorrente

  • Biglietto d'ingresso, catalogo delle opere, viaggio a Parigi
35

La storia

Prima di visitare il Museo d'Orsay è necessario conoscere almeno in maniera basilare la sua storia, la quale è estremamente avvincente. Al suo posto erano situati una stazione ferroviaria e un albergo di lusso che erano stati costruiti in questo contesto urbano elegante, per l’esposizione universale del 1900 su progetto dell’architetto Victor Laloux. È stato lui ad ideare e mettere in atto diverse soluzioni costruttive che hanno sancito nell'opera il trionfo del modernismo, prevedendo un'ossatura metallica e la copertura in pietra, facendo installare ascensori e macchine per la movimentazione.

45

Il museo

Nel corso degli anni questo luogo ha avuto usi differenti fino a quando nel 1986 è stato inaugurato come Museo d'Orsay. Esso è situato su diversi livelli e la navata centrale costituisce il punto principale dal quale poi si diramano le varie terrazze e le varie sale presenti nel museo. Le diverse opere che sono presenti all'interno sono generalmente situato secondo un ordine cronologico ed un ordine monografico. Pertanto è possibile trovare delle opere esposte seguendo dei percorsi, mentre altre si possono trovare specificatamente nella sala dedicata al loro autore.

Continua la lettura
55

Le sale

Nel Pavillon amont sono ospitate le scuole straniere di arti decorative, nelle altre sale le collezioni permanenti di celebri capolavori dell’ impressionismo e del post impressionismo con opere di Manet, Degas, Gaugin, Monet, Cezanne, Renoir, Sisley, Van Gogh, Gauguin, Seurat, Rousseau. Un'intera galleria è dedicata al pittoreToulouse-Lautrece un’altra a Courbet. Oltre ai dipinti il Museo ospita sculture, oggetti d’arte, fotografie, disegni e pastelli, disegni di architettura e periodicamente è location di spettacoli, convegni, mostre itineranti, lezioni e conferenze. A servizio delle sale ci sono un auditorium, una libreria e il Cafè del Hauteurs.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Renoir: le migliori opere

La storia dell'arte è piena di artisti e pittori che hanno contribuito ad arricchire con la loro opera la cultura mondiale. Gli impressionisti con i loro quadri pieni di colori e dalle tonalità sobrie sono riusciti donare all'umanità una visione del...
Mostre e Musei

I 10 musei più grandi del mondo

In questa guida verranno indicati i 10 musei più importanti e più grandi al mondo. Se amate viaggiare e volete osservare diversi luoghi con storia, cultura e tradizioni diverse, è necessario fare riferimento ai musei. In essi riuscirete a trovare oggetti,...
Arti Visive

Arte moderna: storia, stile e maggiori esponenti

La storia dell'arte moderna rappresenta nel complesso, un movimento artistico compreso tra la seconda metà del milleottocento e la seconda metà del millenovecento, frutto di profonde trasformazioni. I precursori di tale movimento, nonché i maggiori...
Mostre e Musei

10 consigli utili per la visita al Museo del Louvre

Per chi si trova a Parigi, il Museo del Louvre è una tappa d'obbligo, un must irrinunciabile per poter definire completa la propria visita della capitale francese. In questo articolo cercheremo di dare dei consigli utili per poter godere al meglio di...
Mostre e Musei

I musei più belli di Parigi

Parigi è una città bellissima che vale la pena di visitare per tantissimi motivi. Uno di questi è sicuramente la presenza di innumerevoli musei, ognuno con le proprie caratteristiche e con tante importanti opere esposte. Per questo, i musei di Parigi...
Arti Visive

Monet e l'impressionismo francese

L'impressionismo Francese è stato uno dei movimenti artistici più amati e apprezzati. Il maggior esponente dell'impressionismo è ed'è stato Claude Monet. Ossimori colorati con la luce ''en plein air''; Un pennello mosso da polpastrelli aulici e intenzioni...
Arti Visive

Le caratteristiche principali dell'impressionismo

Quando si sente parlare di Impressionismo si sta facendo riferimento ad una corrente artistica nata in Francia, a Parigi, nella seconda metà dell'Ottocento, precisamente tra il 1860 e il 1870. È un movimento che ha avuto origine grazie ad un gruppo...
Arti Visive

Impressionismo: contesto storico e culturale

L'Impressionismo è un movimento artistico nato nella capitale francese alla fine dell'Ottocento (1860) e durato fino agli inizi del Novecento. In questa guida ci occuperemo di analizzare quale fu il contesto storico e culturale che ne permise la diffusione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.