Guida al Museo Guggenheim di Venezia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Peggy Guggenheim Collection di Venezia è un museo situato nel Canal Grande, con sede a Palazzo Venier dei Leoni e facente parte della Salomon R. Guggenheim Foundation. Una visita al museo è non può di certo mancare a tutti gli appassionati di arte: esso, infatti, raccoglie l'eredità artistica della ex-moglie dell'artista Max Ernst, nipote dello stesso Guggenheim. La collezione storica spazia dal modernismo statunitense al Futurismo italiano ed è impreziosita da installazioni e statue, come l'opera più celebre di tutto il museo, "L'angelo della città", bronzo del maestro Marino Marini, posto proprio all'ingresso dello stesso. Con la guida che segue vedremo gli aspetti principali del Guggenheim.

25

Raggiungere il museo

Il museo Guggenheim di Venezia è stato fondato da Peggy Guggenheim che, negli anni '50, decise di aprire al pubblico la sua collezione. L'edificio si affaccia direttamente sul Canal Grande e dalla terrazza è possibile ammirare uno scorcio della città molto suggestivo. Il museo si trova nel cuore di Venezia ed è facilmente raggiungibile a piedi dalla stazione dei treni o degli autobus in circa mezz'ora, oppure col vaporetto che passa lungo il Canal Grande, scendendo alla Fermata della Salute. È consigliabile pianificare con cura la visita, tenendo conto che il giorno di chiusura è il martedì e gli orari di apertura dalle 10 alle 18. Per evitare code è consigliabile prenotare on-line il proprio biglietto dal sito di Guggenheim Venezia.

35

Visitare il museo

La visita al museo richiede circa un'ora: le sale non sono molto ampie, ma il numero di opere esposte è notevole. All'interno è possibile ammirare capolavori del Cubismo, dell'Espressionismo, del Futurismo, spaziando sia per tematiche che per stili. Tra gli autori più importanti vanno menzionati Picasso, Calder, Matisse, Chagall, Duchamp, Pollock, Ernst, Dalì, Mondrian, Kandinsky. Tra gli italiani vi troviamo alcuni dei maggiori rappresentanti del Futurismo, come Boccioni, ma anche lavori di Vedova e Fontana. Alcune opere, statue e installazioni sono presenti anche nel giardino interno del palazzo.

Continua la lettura
45

Acquistare souvenir

Oltre alla collezione permanente, vengono allestite periodicamente esposizioni temporanee dedicate a un artista in particolare o a una corrente artistica. Vengono tenuti spesso eventi culturali: è possibile reperire maggiori informazioni visitando il sito della mostra. Nell'area adibita alle esposizioni temporanee è possibile trovare una zona bar e un negozio di souvenir ben fornito.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prenota i biglietti online dal sito del museo per evitare lunghe code
  • Informati nel sito su eventi e esposizioni temporanee in corso al museo Guggenheim di Venezia

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida al Guggenheim Museum di Bilbao

Se decidiamo di andare a fare una vacanza a Bilbao una città dei Paesi Baschi a nord della Spagna, non bisogna perdere una visita al Museo di arte contemporanea. Questi appartiene alla fondazione Guggenheim ed è stato progettato da Frank Gehry nel 1997...
Mostre e Musei

Guida al Guggenheim Museum di New York

Sparsi per le sue strade di New York si possono trovare edifici di straordinaria bellezza e innovazione tecnologica degli inizi del secolo scorso, che hanno segnato la storia della città e dell'architettura moderna nel suo insieme. Tra questi edifici...
Mostre e Musei

Guida alle gallerie dell'Accademia di Venezia

L'Italia è ricca di paesaggi mozzafiato e città bellissime che vale la pena di visitare almeno una volta nella propria vita. Una delle più meritevoli città italiane è senza dubbio Venezia, luogo piena di arte e cultura. Nella seguente guida pertanto...
Mostre e Musei

Guida al Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino

L'Italia è sicuramente il paese con il più vasto contenuto culturale da poter offrire. Tutto ciò viene espresso attraverso siti antichi, quadri, libri antichi statue, arazzi, e mosaici. Questo grande patrimonio viene solitamente conservato nei Musei....
Mostre e Musei

Guida alla Galleria Internazionale d'arte Moderna di Venezia

La penisola italiana è un Paese ricco di grandi monumenti architettonici e musei nazionali dove i turisti amanti della cultura e della storia possono ammirare le collezioni più importanti a livello internazionale. Una città ricca di cultura è senza...
Mostre e Musei

Guida la museo di storia naturale di Milano

Il Museo di Storia Naturale di Milano è situato in Corso Venezia numero 55, a Milano, nei pressi dei Giardini Indro Montanelli. Questo importante museo è tra i più ricchi d'Italia e rilevanti d'Europa. Le sue numerose sale custodiscono delle affascinanti...
Mostre e Musei

Guida al museo Sant'Anna di Palermo

Tra le innumerevoli bellezze artistiche e naturali che si possono ammirare visitando la città di Palermo, il museo Sant'Anna occupa una posizioni di notevole prestigio. Situato nel centro storico della città, il museo offre ben 214 opere che rappresentano...
Mostre e Musei

Guida al Museo Canova

Il Museo Canova si trova a Possagno, una piccola città in provincia di Treviso a ridosso della pedemontana del Grappa. L’intera struttura è dedicata alla vita e alla carriera artistica di Antonio Canova (Possagno, 1 novembre 1757- Venezia, 13 ottobre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.