Guida al National Gallery Of Scotland

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La National Gallery of Scotland è una galleria d'arte situata ad Edimburgo (Scozia) ed è prevalentemente un Ente di beneficenza. Il museo si trova in un edifico di stile neoclassico progettato da William Henry Playfair, uno dei più geniali architetti dell'intera Gran Bretagna. Per desiderio del Principe Alberto, nel 1850 ebbero inizio i lavori di costruzione dell'edificio, il quale venne aperto al pubblico nel 1889. Con il passare del tempo la realtà museale subì diversi restauri sia internamente che esternamente, più diversi interventi finalizzati ad aumentare la sua superficie espositiva. Di seguito si potrà leggere la guida completa al National Gallery of Scotland.

26

Occorrente

  • Itinerari
36

Visitare la National Gallery of Scotland

Recandosi al National Gallery of Scotland si può visitare numerose opere di artisti scozzesi ed internazionali, esibizioni artistiche, documenti circa eventi culturali del passato e ben 3291 opere d'arte di cui 1192 dipinti, 199 sculture, 713 fotografie e 630 opere cartacee. Il centro espositivo, situato nel centro della città, è formato da tre edifici tra loro collegati armonicamente. Girando tra le vaste sale del National Gallery of Scotland, si possono apprezzare diversi capolavori, tra cui quelli rinascimentali risalenti alla fine del XIX secolo, con nomi di prestigio come Raffaello, Tiziano, Van Gogh, Monet, Cézanne, Vélazquez, Rubens, Gauguini e tanti altri.

46

Visitare le tre gallerie

La National Gallery of Scotland è formata da tre gallerie, che si possono visitare, ovvero la "Scottish National Gallery", la "Scottish National Portrait Gallery" e la "Scottish National Gallery of Modern Art". È inoltre associata ad altre due gallerie, la "Paxton House" nella contea di Berwich e la "Duff House" a Banff. La collezione permanente della National Gallery of Scotland propone opere d'arte a partire dai primi anni del Rinascimento e arriva fino al '900, vantando ritratti di illustri personaggi scozzesi a partire dal XVI secolo fino ai nostri giorni, la collezione di arte scozzese, arte moderna e contemporanea, collezioni surrealiste e dadaiste.

Continua la lettura
56

Visitare le opere

Tra le opere che si possono visitare al National Gallery of Scotland un occhio di riguardo lo meritano: Leonardo da Vinci con la "Madonna con Bambino tra i santi Andrea e Pietro"; la "Sacra Famiglia con palma" di Raffaello; le "Tre età dell'uomo" di Tiziano, il "Cristo in casa di Marta e Maria" di Johannes Vermeer. Inoltre, al piano superiore dell'edificio, si trovano il dipinto di Sandro Botticelli, "la Vergine che adora il Bambino addormentato Cristo", una tempera su tela, nonché la tela sempre olio su tela di John Singer Sargenti, ossia " Lady Agnew di Lochnaw".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Munirsi delle dovute guide turistiche

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Come visitare la National Gallery di Londra

La National Gallery è una delle gallerie più importanti conosciute nel mondo: contiene numerose opere famose, risalenti ai secoli passati, dal XII secolo ad oggi e di diverse nazionalità. Venne fondata nel 1824 e si trova a Trafalgar Square e i mezzi...
Mostre e Musei

Guida al Tokyo National Museum

In questa semplice ed esauriente guida parleremo del Tokyo National Museum, e vi faremo scoprire come è possibile visitare il museo più grande e più antico di tutto quanto il Giappone. È ubicato all'interno dello Ueno Park, nella zona Taito-Ku, il...
Mostre e Musei

Guida al Musée National des Beaux-arts

Viaggiare è uno dei modi migliori di trascorrere il tempo libero. Ci si apre a nuove culture, nuovi popoli, nuove tradizioni e stili di vita. Oltre agli usi e costumi un popolo va conosciuto attraverso l'arte e l'importanza che attribuisce all'arte....
Mostre e Musei

Guida al Museum of Broken Relationships

Il Museum Of Broken Relationships si trova in Europa e precisamente nel centro storico di Zagabria, all'interno di un palazzo e a pochi metri dalla sua particolare funicolare. Nei passi successivi di questa guida ci sono alcuni utili consigli, su cosa...
Mostre e Musei

Guida al Metropolitan Museum Of Art

Nella guida che segue vi sarà parlato del Metropolitan Museum Of Art, uno dei Musei di New York tra i più grandi al mondo. Racchiude al suo interno innumerevoli opere rappresentanti, tra le altre, l'Arte Classica, quella Egiziana, quella Asiatica e...
Mostre e Musei

Guida al Louisiana Museum of Modern Arts

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori ad avere in mano una vera e propria guida al Louisiana Museum of moderne arts, in maniera tale da poterlo conoscere per bene ed in modo particolare, per viverlo veramente in pieno.Se desideriamo...
Mostre e Musei

Come visitare Yosemite National Park

A poche ore da San Francisco e da Los Angeles, si trova lo Yosemite National Park. È un luogo ancora incontaminato e selvaggio; divenuto patrimonio dell'Unesco. Il parco si trova in un area protetta della Sierra Nevada in California, a più di 13.000...
Mostre e Musei

5 musei da visitare a Londra

Londra è una metropoli che offre numerose attrazioni per tutte le categorie di turisti, soprattutto per quanto riguarda le mostre e i musei. Se vi trovate da quelle parti e avete a disposizione solo pochi giorni e non volete perdervi le 5 collezioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.