Guida al National Gallery Of Scotland

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La National Gallery of Scotland è una galleria d'arte situata ad Edimburgo (Scozia) ed è prevalentemente un Ente di beneficenza. Il museo si trova in un edifico di stile neoclassico progettato da William Henry Playfair, uno dei più geniali architetti dell'intera Gran Bretagna. Per desiderio del Principe Alberto, nel 1850 ebbero inizio i lavori di costruzione dell'edificio, il quale venne aperto al pubblico nel 1889. Con il passare del tempo la realtà museale subì diversi restauri sia internamente che esternamente, più diversi interventi finalizzati ad aumentare la sua superficie espositiva. Di seguito si potrà leggere la guida completa al National Gallery of Scotland.

26

Occorrente

  • Itinerari
36

Visitare la National Gallery of Scotland

Recandosi al National Gallery of Scotland si può visitare numerose opere di artisti scozzesi ed internazionali, esibizioni artistiche, documenti circa eventi culturali del passato e ben 3291 opere d'arte di cui 1192 dipinti, 199 sculture, 713 fotografie e 630 opere cartacee. Il centro espositivo, situato nel centro della città, è formato da tre edifici tra loro collegati armonicamente. Girando tra le vaste sale del National Gallery of Scotland, si possono apprezzare diversi capolavori, tra cui quelli rinascimentali risalenti alla fine del XIX secolo, con nomi di prestigio come Raffaello, Tiziano, Van Gogh, Monet, Cézanne, Vélazquez, Rubens, Gauguini e tanti altri.

46

Visitare le tre gallerie

La National Gallery of Scotland è formata da tre gallerie, che si possono visitare, ovvero la "Scottish National Gallery", la "Scottish National Portrait Gallery" e la "Scottish National Gallery of Modern Art". È inoltre associata ad altre due gallerie, la "Paxton House" nella contea di Berwich e la "Duff House" a Banff. La collezione permanente della National Gallery of Scotland propone opere d'arte a partire dai primi anni del Rinascimento e arriva fino al '900, vantando ritratti di illustri personaggi scozzesi a partire dal XVI secolo fino ai nostri giorni, la collezione di arte scozzese, arte moderna e contemporanea, collezioni surrealiste e dadaiste.

Continua la lettura
56

Visitare le opere

Tra le opere che si possono visitare al National Gallery of Scotland un occhio di riguardo lo meritano: Leonardo da Vinci con la "Madonna con Bambino tra i santi Andrea e Pietro"; la "Sacra Famiglia con palma" di Raffaello; le "Tre età dell'uomo" di Tiziano, il "Cristo in casa di Marta e Maria" di Johannes Vermeer. Inoltre, al piano superiore dell'edificio, si trovano il dipinto di Sandro Botticelli, "la Vergine che adora il Bambino addormentato Cristo", una tempera su tela, nonché la tela sempre olio su tela di John Singer Sargenti, ossia " Lady Agnew di Lochnaw".

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Munirsi delle dovute guide turistiche

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

5 musei da visitare a Londra

Londra è una metropoli che offre numerose attrazioni per tutte le categorie di turisti, soprattutto per quanto riguarda le mostre e i musei. Se vi trovate da quelle parti e avete a disposizione solo pochi giorni e non volete perdervi le 5 collezioni...
Arti Visive

Correggio: vita e opere

Correggio è il nome d'arte di un pittore italiano: Antonio Allegri, nato e morto proprio nella città di Correggio, in provincia di Reggio Emilia. È considerato uno dei maggiori esponenti della pittura del Cinquecento. Il suo stile è nato da uno studio...
Arti Visive

Margaritone d'Arezzo: biografia e dipinti

Margaritone d'Arezzo, nasce nel 1240 e muore nel 1290 all'età di cinquanta anni. Fu un personaggio illustre e attivo della pittura italiana divenendo uno dei maggiori esponenti del periodo. Le sue opere, furono ritrovate per la maggior parte ad Arezzo...
Arti Visive

Renoir: le migliori opere

La storia dell'arte è piena di artisti e pittori che hanno contribuito ad arricchire con la loro opera la cultura mondiale. Gli impressionisti con i loro quadri pieni di colori e dalle tonalità sobrie sono riusciti donare all'umanità una visione del...
Mostre e Musei

I quattro musei più belli al mondo

Approfittando delle vacanze, finita la scuola, è piacevole trascorrere una mezza giornata ammirando l'arte in senso lato. Quasi tutte le città, grandi o piccole che siano, conosciute o meno note hanno una pinacoteca o una mostra che il più delle volte...
Mostre e Musei

Cosa vedere gratis a Londra

L'Inghilterra rappresenta sicuramente uno dei paesi più belli dell'Europa. La sua capitale Londra infatti attira ogni giorno tantissimi turisti che si recano nella città per visitarla. Essa è ricca di numerosi monumenti e attrazioni che vale la pena...
Arti Visive

Sandro Botticelli: vita e opere

La guida in questione si occuperà d'arte, andando a concentrarsi sull'artista Sandro Botticelli, di cui tratteremo una breve biografia per porre dei punti fermi sulla sua vita, e poi le sue opere principali. Sandro Botticelli aveva come nome reale Alessandro...
Mostre e Musei

Guida alla Casa Museo del Cima a Conegliano

La città di Conegliano è localizzata in Veneto, in provincia di Treviso. Rappresenta in grandezza il secondo comune per numero di abitanti nella sua provincia, dopo il capoluogo. Conegliano è caratterizzata da da un'architettura di tipo medievale,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.