Guida al romanzo "Ben-Hur" di Lewis Wallace

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ben-Hur” è il romanzo di Lewis Wallace da cui poi, nel 1959, venne tratto il famosissimo film hollywoodiano vincitore di numerosi premi Oscar. Ha solo due edizioni integrali: quella della Newton Compton nella collana Biblioteca Economica Newton e quella pubblicata dalla Rizzoli nella collana Biblioteca Universale “I classici blu”. La traduzione per entrambe le versioni è quella della validissima Beatrice Boffito Serra. Questa guida vi accompagnerà nella corretta lettura del romanzo. Foto: www. Solonenews. Org

27

Occorrente

  • Libri di Storia
  • Internet
37

Ben Hur la trama

La trama avvincente. Il titolo originale è “Ben Hur, aTale of the Christ” (Ben Hur, un racconto sul Cristo). Quindi il protagonista si capisce subito che è il Figlio di Dio, la cui vita si intreccerà con quella di Giuda Ben- Hur. Bellissime pagine iniziali dedicate alla nascita di Gesù stesso. Wallace immagina il viaggio dei tre Magi, chiamati da Dio per cerca il Salvatore del mondo. Inoltre l'autore descrive il viaggio di Maria e Giuseppe fino alla grotta di Betlemme. Allo stesso modo, nel frattempo, si passa alla storia a Ben-Hur, un giovane principe della Gerusalemme occupata dai Romani, condannato per un reato che non ha commesso. Il giovane è vittima della perfidia di Messala, amico d’infanzia, e di Valerio Grato, proconsole romano, e viene condannato alla schiavitù. Dopo anni, Ben-Hur diviene abilissimo nelle arti gladiatorie, e riconquista la sua libertà. Si mette alla ricerca di notizie dei suoi familiari e giura vendetta contro chi gli ha inferto tante sofferenze. La vendetta sull’ex amico Messala si realizza dopo una spettacolare gara di quadriglie, dove il romano ne esce paralizzato a vita. A questo punto il giovane viene convinto a tornare a Gerusalemme e partecipare alla sollevazione anti-romana, dopo l’arrivo del Messia, Gesù di Nazareth. Nel frattempo la madre e la sorella di Ben-Hur vengono salvate dal Messia e la Sua Passione convince il giovane a convertirsi al cristianesimo ed espandere la nuova religione.

47

Lewis Wallace

L’autore. Lewis Wallace scrisse nel 1880 questo splendido libro, mosso dalla sua fede e dalla profonda conoscenza della storia ebraica. Mescolando con maestria finzione e realtà, avventura e tragedia, azione e religione, l’autore è riuscito a parlare di Cristo attraverso un personaggio inventato. Un vero capolavoro eterno.

Continua la lettura
57

Il film Ben Hur

Il libro diventato un capolavoro cinematografico, si discosta molto dal film. Nella pellicola hollywoodiana sono mostrati tanti degli eventi chiave del romanzo, ma diversissime sono le cause che li hanno generati. Nel libro sono presenti molte descrizioni e soprattutto la profonda maturazione psicologica di Ben-Hur, come degli altri personaggi, mentre nel film non vi è quella ricchezza di informazioni fornite dall’autore per far comprendere a pieno il contesto storico della vicenda. Uno spessore diverso tra libro e film. La peculiarità del libro sta nelle descrizioni, sempre dettagliate e forbite. Magistrali i dialoghi tra Baldassarre, Ben-Hur e Simonide, relativi all’identità di Gesù. Molto commovente la descrizione della mamma di Ben-Hur, esempio di fede e amore, che combatte anche contro il male della lebbra e sarà salvata proprio dalla sua eterna fede.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per approfondire l'argomento seguite documentari sulla vita di Lewis Wallace
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.