Guida all'arte di Kandinskij

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Vassilij Kandinskij nacque in Russia da un mercante di the, si dedicò agli studi di economia e legge. Rifiutò una cattedra universitaria per abbandonarsi totalmente alla pittura. In età giovanile fece molti viaggi: Monaco, Parigi, e tornato in Russia attraverso un viaggio che lo portò in Italia e nei Balcani, si appassionò alle vicende della Rivoluzione ed ebbe una parte di rilievo nei suoi organismi culturali sovietici. Nonostante il suo successo come educatore, Kandinsky abbandonò la sua carriera di insegnamento del diritto per frequentare la scuola d'arte a Monaco di Baviera nel 1896. Per i primi due anni a Monaco studiò presso la scuola d'arte di Anton Azbe, e nel 1900 studiò con Franz von Stuck all'Accademia delle Belle Arti. Presso la scuola di Ažbe incontrò alcuni co-cospiratori, come Alexei Jawlensky, che introdussero Kandinsky all'avanguardia artistica a Monaco. L'opera di Kandinsky, sia artistica che teorica, giocò un ruolo importante nella fondazione filosofica per i movimenti moderni successivi, in particolare sull'espressionismo astratto e le sue varianti come la pittura di Color Field. Ecco una breve guida all'arte di Kandinskij.

24

Pittura

L'itinerario creativo di Kandinskij mostra una ferrea coerenza: dagli esordi basati su una linea liberty alla scoperta del colore in figurazione espressioniste, per giungere alla liberazione istintiva della figura e, successivamente, ad un'organizzazione del colore che annunciasse una geometria sofisticata. Il percorso si snoda puntando verso un fine preciso: la perdita dell'illusione di profondità, la fine del quadro-finestra.

34

Personalità

Contrario allo stereotipo dell'artista caotico, la sua personalità viene descritta come amabile, attivissima ed autorevole. La sua attività di pittore e di teorico fu accompagnata da un naturale talento di leader. Lo si ricorda soprattutto per essere stato il fondatore dell'Astrattismo, con un Acquerello Astratto che egli attribuì al 1910, ma che i critici posticipano di circa due anni. La datazione dell'artista mostra il fatto che Kandinskij stesso fosse conscio di essere stato uno dei primi ad avvicinarsi alla non rappresentazione.

Continua la lettura
44

Teorie di Seurat

In conclusione durante il soggiorno in territorio francese si concentrò su Matisse e sulle teorie di Seurat. Kandinskij era attirato dal colore non legato al disegno. Così cominciò ad eliminare dai suoi dipinti la linea di orizzonte, a separare lo spazio in linee diagonali, a comporre le linee secondo ritmi differenti rispetto a quelli ispirati dalla prospettiva: a vedere lo spazio come un campo in cui si incrociavano punti, superfici, colori, linee piuttosto che immagini. Lavorava a più opere simultaneamente, creando delle serie analoghe. Lentamente poi passò ad una produzione di lavori astratti in olio su tela.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Breve guida sull'arte espressionista

L'espressionismo è il movimento che diede origine a quel tumulto di stravolgimenti artistici e culturali - le cosiddette Avanguardie - che caratterizzarono l'Europa all'inizio del '900. Il movimento espressionista nacque in contrapposizione all'arte...
Arti Visive

Come fare un disegno astratto

L'arte è una passione e spesso un sacrificio enorme utile a sbrogliare le matasse presenti nella psiche e nell'anima di ognuno di noi vivendo, tramite l'arte, un'esperienza molto profonda ed intensa. Il disegno è l'attività di tracciare segni su una...
Arti Visive

Espressionismo: storia, stile e maggiori esponenti

L'Espressionismo è una corrente artistica che nasce e si sviluppa nella prima metà del '900. Per molti tale argomento può riportate alcune fastidiose difficoltà, ma con un po' di impegno ed attenzione potrete utilmente comprenderlo da soli, grazie...
Arti Visive

L'arte dell'espressionismo

L'arte dell'espressionismo è una corrente artistica caratterizzata da un esasperato soggettivismo, diffusa soprattutto in Francia e in Germania nel primo ventennio del ventesimo secolo. Nasce in risposta al movimento razionalista, proponendo soluzioni...
Mostre e Musei

Guida alla galleria Tret'jakov

La Galleria statale di Tret'jakov è situata a Mosca e custodisce uno dei più grandi patrimoni artistico-culturali della Russia. La denominazione di questa galleria deve il suo nome ad un mercante russo dell'Ottocento, Pavel Michajlovič Tret'jakov,...
Letteratura

I migliori libri di storia dell'arte

L'arte non rappresenta solo una disciplina culturale bensì il più alto esempio evocativo e non, dove la fantasia può esprimersi nella realtà. Le immagini sono fin dai tempi più antichi un bisogno dell'uomo e non solo uno sfizio, basti pensare che...
Arti Visive

Kandinsky: le migliori opere

Uno dei più importanti pittori e teorici dell'arte è stato senza dubbio il russo Wassily Kandinsky a cui, tra l'altro, è attribuita la realizzazione della prima opera d'arte definita come "astratta".Le sue esperienze artistiche hanno fatto si che,...
Mostre e Musei

Guida al Museo Guggenheim di Venezia

La Peggy Guggenheim Collection di Venezia è un museo situato nel Canal Grande, con sede a Palazzo Venier dei Leoni e facente parte della Salomon R. Guggenheim Foundation. Una visita al museo è non può di certo mancare a tutti gli appassionati di arte:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.