Guida alla Bhagavad Gita

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La Bhagavad Gita è uno dei più antichi e famosi testi sacri in assoluto e fa parte di un'opera maestosa: il Mahabharata. Questo scritto è un’opera filosofica creata in chiave “poetica” dal Maestro Vyasadeva e risale a circa 5000 anni fa. All'interno del testo, Dio parla dando spiegazioni ed indicazioni su tutto quello che riguarda il mondo e gli esseri viventi. Leggere questo libro può quindi aiutare tutte quelle persone alla ricerca di loro stesse ed interessate a capire il mondo che le circonda. Ecco allora una breve guida alla Bhagavad Gita.

24

Premessa

La Bhagavad Gita è un poema suddiviso in diciotto canti e narra di un dialogo che avviene pochi attimi prima di una battaglia epica. In questa battaglia, Arjuna ed i suoi fratelli combatteranno una guerra all'ultimo sangue contro alcuni loro parenti per decidere di chi dovrà essere il trono del regno. La battaglia di Arjuna è per una giusta causa, ma di fronte ai suoi dubbi, Krishna inizia una spiegazione dettagliata dei motivi per i quali è necessario che lui combatta senza paura e senza rimorsi.

34

Capitoli 1-8

Nel primo capitolo, gli eserciti sono schierati e pronti alla battaglia. Nel 2° capitolo Krishna inizia l'insegnamento spiegando ad Arjuna la differenza principale tra il corpo, che è di materia e temporaneo, e l’anima che è invece spirituale ed eterna. Nel 3° capitolo viene spiegato come sia necessario sapere e capire quali siano le azioni giuste. Nel 4° capitolo Krishna spiega la storia della “Gita” dalle sue origini ed espone il motivo ed il significato delle sue periodiche discese nel mondo. Nel 5° capitolo viene illustrato come il saggio possa raggiungere il distacco, la tolleranza, la pace, la visione spirituale e la felicità. Il 6° capitolo tratta del metodo di meditazione “Astanga yoga”, mentre nel 7° viene chiarito come le anime sagge si arrendano alla conoscenza di Krishna. Nel 8° e 9° capitolo viene promesso che chi segue Krishna, raggiungerà la sua dimora suprema dopo la morte.

Continua la lettura
44

Capitoli 9-18

Nel 10° e 11° capitolo viene spiegato come ogni fenomeno straordinario di questo mondo materiale siano le manifestazioni parziali dell’opulenza e dell'energia divina di Krishna. Nel 12° capitolo si introduce il sentiero del “bhakti-yoga”, mentre nel 13° e 14° si spiega la differenza tra anima, corpo ed Anima Suprema. Nel capitolo 15 si narra di come il saggio possa comprendere la suprema identità di Dio e nel 16° di come gli individui con caratteristiche “divine” rispettino le scritture e raggiungano la perfezione spirituale. Nel capitolo 17 viene identificata la via delle virtù come quella che può purificare il cuore. Infine, nell'ultimo capitolo Krishna spiega ad Arjuna il significato di “rinuncia” e gli effetti delle tre influenze della natura sull'attività umana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Divina Commedia: guida al I Canto dell'Inferno

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà andremo a parlare di letteratura. E non di letteratura qualsiasi, bensì della Divina Commedia di Dante Alighieri. Tutta la guida e le sue argomentazioni complessive ruoteranno intorno al I canto dell'Inferno.Proveremo...
Letteratura

Guida all'oroscopo indiano

L'astrologia indiana è sicuramente una delle più complesse ma anche una delle più antiche del mondo. Questa astrologia si basa sulle fase lunari, che hanno la capacità di determinare il carattere di ognuno di noi. Anche la reincarnazione è un concetto...
Letteratura

Guida alle opere di Italo Svevo

Italo Svevo, poeta Italiano, scrisse due romanzi: Una vita (1892) e Senilità (1898; come l'uomo cresce più anziano,1932). Entrambi i libri vengono ignorati dai lettori e dai critici. Quindi Svevo si limitò a scrivere saggi e storie. Questo fino a quando...
Letteratura

L'Adelchi di Manzoni: guida

L'Adelchi di Manzoni è una tragedia in cinque atti ed endecasillabi del 1822. Ambientata nell'Alto Medioevo, narra la fine del regno longobardo. Nel quadro storico di riferimento Manzoni colloca fatti e personaggi, superando la cronaca. Come per tutte...
Letteratura

Storia: guida biografia di Nehru

Nehru è stato una personalità fondamentale nell'india moderna, infatti, moltissimi interessati di storia orientale sono curiosi riguardo questo personaggio e vogliono saperne di più. Per conoscere la storia o meglio una guida biografia di Nehru, c'è...
Letteratura

Guida alle fasi di realizzazione di un fumetto

Il fumetto è un'espressione artistica sempre più amata e diffusa. Per questo, possiamo anche desiderare di cimentarci ad inventarne uno, dando libero sfogo alla nostra fantasia. Ma come si realizza un fumetto? Ecco una semplice guida che ci illustrerà...
Letteratura

Guida ai migliori libri di fantascienza

Ci sono scrittori del passato che hanno cercato di immaginare un mondo futuro e le possibili storie... Il mondo della fantascienza è un bellissimo genere perché fa riflettere e, al contempo, mette in moto l'immaginazione su possibili mondi. Ogni scrittore...
Letteratura

La Batracomiomachia di Leopardi: guida

La Batracomiomachia è un poemetto satirico di Leopardi scritto in ottave e composto da otto canti. Leopardi lavorò a quest'opera dal 1830 nel periodo in cui visse a Firenze e impiegò ben sette anni er concluderla (Napoli 1837). Il titolo completo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.