Guida alla casa di Salvador Dalí

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Salvador Dalí pittore, scultore e sceneggiatore e scrittore spagnolo, noto per le sue opere surrealiste e per le sue stravaganze artistiche, ha diversi musei dedicati e le case dove ha vissuto sono aperte al pubblico, come quella che si trova a Figueres, città che gli ha dato i natali ed ha vissuto da bambino e quella di Portlligat, piccolo comune della provincia spagnola Girona, situato in una cala della Costa brava. La casa di Portlligat, era un piccolo rifugio di pescatori, formato da due stanze, che Dalí pian piano trasformò, facendo costruire diverse stanze comunicanti tra loro. In questa abitazione visse dal 1930 al 1982, insieme alla sua donna e musa Gala. Affacciata direttamente sul mare Portlligat, fa parte di Cadaqués ridente città a pochi chilometri da Barcellona, facilmente raggiungibile, non solo in auto, ma anche in treno.
Ecco una breve guida alla casa di Salvador Dalí.

27

Occorrente

  • Mappa del posto
  • Buona volontà
  • Vestiti pratici
  • Scarpe comode
  • Macchina fotografica senza flash
37

Struttura della casa

La casa di Dalí si presenta con una struttura labirintica, formata da tante camere collegate da corridoi e passaggi stretti, piene di innumerevoli oggetti e cimeli e riccamente decorate. Caratteristica particolare ogni camera possiede delle finestre di diversa dimensione che si affacciano tutte sulla baia, che è stata rappresentata in varie opere. La casa è di tre diverse aree: al piano terra le sale legate alla vita intima dell’artista; al secondo piano lo studio poi una terza fatta da cortili e spazi all'aperto dedicati alla vita pubblica. Tra le varie che cose che si possono ammirare l’orso imbalsamato all’ingresso che funge dai porta bastoni e ombrelli, la libreria con sopra dei giganteschi cigni, il piccolo salotto di colore giallo affacciato sulla baia, lo spogliatoio di Gala con fotografie e ritagli di giornale che ritraggono la coppia ed il cortile arredato con gigantesche tazze.

47

Diverse aree

La casa è di tre diverse aree: al piano terra le sale legate alla vita intima dell’artista; al secondo piano lo studio poi una terza fatta da cortili e spazi all’aperto dedicati alla vita pubblica. All’esterno è presente un edificio denominato Olivar che era utilizzato come laboratorio, in cui sono presenti diverse sculture e il pianoforte. Si caratterizza per la presenza di lucernari di vetro e di ciotole in ceramica forate posizionate sula facciata esterna della torretta che permettono di far sentire il soffio del vento.

Continua la lettura
57

Museo

Il museo è ampiamente apprezzato anche da chi non è esperto di arte contemporanea, proprio per i suoi aspetti divertenti e particolari. La bravura di Salvador Dalí, infatti, è stata quella di saper creare un ambiente stravagante ed interessante, capace di catturare l'attenzione di chiunque. La visita della casa dura 50 minuti ed è obbligatoria la prenotazione. Il prezzo è di 11 euro a persona, ma sono previste riduzione per gli studenti e le persone sotto i 65 anni. I bambini sotto gli otto anni entrano gratis. Gli orari d’apertura vanno dalle 10.30 alle 18.30 nei peridi invernali, dalle 21.30 alle 21 in estate.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Guida alla Tate Modern di Londra

Londra, attualmente, si tratta e della città più popolata dell'Unione Europea. Ovviamente lo sarà fino a quando il Regno Unito farà parte dell'Unione Europea, dal momento che poco tempo fa, con il cosiddetto Brexit, è prevista l'uscita di questo...
Mostre e Musei

Guida al Museo Di Belle Arti

Budapest è una città ricca di storia ed è molto affascinante. Parecchi sono i motivi di questa sua caratteristica positiva. Tra i tanti ci sono i luoghi da visitare, questi sono imperdibili, poiché hanno un trascorso storico, che va assolutamente...
Mostre e Musei

Guida ai Fori Imperiali

Di tutto il patrimonio archeologico di Roma, i Fori Imperiali sono il monumento più frequentato dai turisti. Comprende tutta una serie di edifici e resti appartenenti al periodo che va dal 46 a. C. Al 116 d. C. Il Foro Romano invece resta fuori dai confini...
Mostre e Musei

Guida al Smithsonian American Art Museum

Lo Smithsonian American Art Museum consiste in uno dei più importanti musei di Washington D. C., anche se in realtà lo possiamo comunemente definire come un complesso di musei. Infatti sono presenti ben 19 musei negli stati di New York, del Virginia,...
Mostre e Musei

Guida al Cremlino di Mosca

Il Cremlino, termine russo che in italiano significa letteralmente "fortezza", è situato nel centro storico di Mosca ed ospita le istituzioni governative nazionali. A dire il vero, si tratta di un complesso architettonico circondato da imponenti mura,...
Mostre e Musei

Guida al Museo del Cinema di Torino

Torino è una città davvero splendida che ci offre diversi scenari a livello storico, artistico e culturale. Passeggiando lungo le vie di una delle prime capitali d'Italia, ci ritroviamo immediatamente proiettati nel passato. Gli edifici tipicamente...
Mostre e Musei

Guida al Partenone di Atene

Quando si pensa all'arte in generale, si tende ad immaginare anche gli antichi e gli storici monumenti, tra i quali non può non essere dimenticato il rinomato Partenone di Atene. Questo imponente colosso dell'architettura greca, rappresenta il tempio...
Mostre e Musei

Guida alle Cappelle Medicee

Le Cappelle Medicee si trovano a Firenze e sono il luogo dove la famiglia Medici, la signoria che dominò Firenze e gran parte della Toscana, scelse di venire sepolta. Per chi predilige la cultura e la religione, non può non visitare le cappelle che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.