Guida alla poesia "Meravigliosamente" di Jacopo da Lentini

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Jacopo da Lentini, o "il Notaro" come lo chiama Dante, è un poeta del XIII secolo. Nato in Sicilia, è uno degli esponenti della cosiddetta Scuola Siciliana ed è anche considerato l'inventore del sonetto. Dante lo cita sia nella Divina Commedia che nel De vulgari eloquentia, dove ne elogia lo stile. Questo è improntato sulla poesia d'amore, tema tipico della tradizione cortese e si rifà al modello provenzale. Qui vi vogliamo fornire una guida alla poesia Meravigliosamente di Jacopo da Lentini.

25

La seconda parte

Va dai versi 46-54. Qui il poeta è addolorato per non riuscire ad esprimere il suo amore. Si scaglia contro i calunniatori che sicuramente avranno raccontato che lui canta l'amore per mestiere volendo fare intendere che è falso. Dice all'amata di prestare attenzione quando lo vede ai segnali come sospiri disperati, rossore del viso visto che affrontandola non riesce ad esprimere il suo amore.

35

Il congedo

L'ultima parte costituisce il congedo. Finalmente il poeta riesce a cantare il suo amore. Qui è come se la canzonetta prendesse ritmo accelerando. Si rivolge finalmente alla donna pregandola di ricambiare il suo amore. Fa una personificazione della poesia che chiede l'indulgenza per il notaio Jacopo da Lentini.

Continua la lettura
45

La timidezza

In qualche modo, elogia la timidezza, che anche se fa soffrire, perché non permette di confessare l'amore, contribuisce ad infiammare ancor di più corpo ed anima. In un certo senso, almeno all'inizio, alimenta la passione. Si mette in primo piano il carattere psicologico, intimo e contemplativo dell'amore. Come abbiamo già detto, la poesia si rifà a quella dei trovatori provenzali ma, se ne discosta anche. Infatti, se nei provenzali essa è imperniata sul rapporto feudale amata-vassallo, acquisendo anche una connotazione sessuale come ricompensa, che il poeta si aspetta dall'amata dopo aver cantato il suo amore, nella poesia della Scuola Siciliana, questa connotazione sparisce, perché la donna è pura immagine mentale.

55

Canzonetta

Questa canzonetta dunque si può dividere in tre parti. La prima va dai versi 1-45. Qui il poeta canta il tema della contemplazione della donna amata. La sua bellezza è per lui un miracolo, ne rimane stupefatto come se vedesse un essere divino. Nella terza strofa, dice di aver dipinto un'immagine nitida di questa donna nel suo cuore e nella sua mente e di "guardarla" come un uomo in cerca di fede guarda un'immagine sacra. Questo amore è un amore silenzioso, fatto di pochi sguardi rubati. Fa accendere la passione e fa soffrire il poeta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

La poetica di Wislawa Szymborska

Wislawa Szymborska è il nome di una poetessa e saggista proveniente dalla Polonia, il cui lavoro l'ha condotta a ricevere il premio Nobel per la letteratura (1926): venuta al mondo nell'anno 1923, essa è scomparsa nel Febbraio del 2012 a Cracovia, ovvero...
Letteratura

Letteratura: la poetica di Alda Merini

Per molti anni, Alda Merini (21 Marzo 1931 - 01 Novembre 2009) è stata la poetessa degli esclusi, dei reietti e degli emarginati, riuscendo a cantare dall'interno una condizione estremamente delicata caratterizzata da problematiche estreme del disagio...
Letteratura

Alberto Bevilacqua: vita e opere

Catalogare un maestro del calibro di Alberto Bevilacqua è alquanto periglioso: si rischia di essere riduttivi. Noto a tutti come scrittore, è stato anche documentarista, sceneggiatore, regista, poeta, critico del costume, insomma quel che in altri termini...
Letteratura

10 consigli di lettura per bambini delle elementari

L'età che va dai 6 agli 11 anni è la più delicata dal punto di vista dell'apprendimento. È lungo questa fascia di tempo che il cervello di un bambino è più ricettivo e riesce ad immagazzinare più nozioni. È proprio in questi anni che si formano...
Letteratura

10 libri da leggere almeno una volta nella vita

La lettura è uno degli strumenti migliori per lasciar correre la fantasia e catapultarsi in mondi particolari e pieni di avventure da vivere. Si dice che le persone vivano una sola vita, ma che chi legge ne vive migliaia e migliaia. Nella seguente lista,...
Letteratura

I generi di libri preferiti dai ragazzi

Non è mai semplice avvicinare un bambino o un ragazzo alla lettura, che dovrà essere ad un tempo stesso interessante ed educativa. Esistono a questo proposito alcuni generi letterari perfetti per far appassionare questi giovani e iniziarli alla meraviglia...
Letteratura

10 libri che tutti i bambini dovrebbero avere in casa

Avvicinare i bambini alla lettura e ai libri è un modo sano e costruttivo per educarli e contribuire all'accrescimento della loro culta. Inoltre in questo modo saranno stimolati a sviluppare la loro immaginazione, fantasia e creatività. In questa guida...
Letteratura

I 10 migliori libri thriller

La letteratura del buio, della suspense, dell'adrenalina. La letteratura che è in grado farvi correre un brivido lungo la schiena anche se siete accovacciati in poltrona, magari davanti al camino. Questo è il thriller. Se state cercando un modo per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.