Guida: tecniche di pittura sul muro

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Ristrutturare la propria casa richiede tempo, fatica e denaro. Per tali motivazioni, la maggior parte sceglie di chiedere aiuto ad autentici professionisti del settore. Un comune cittadino può eseguire la maggior parte di questi lavori in piena autonomia, con un netto risparmio sui costi della manodopera. Nelle righe seguenti, ecco una rapida guida sulle tecniche di pittura sul muro.

27

L'importanza della giusta tecnica

Al momento della ristrutturazione di una camera, il primo elemento da portare a compimento è la verniciatura delle pareti. Di conseguenza, la colorazione è l'elemento in grado di fare la differenza, ma non è il solo. Scegliendo la giusta tecnica di pittura, si possono aggiungere consistenza e dimensione alle pareti. Queste ultime possono balzare all'occhio al momento dell'ingresso nella stanza. Inoltre, numerose stanze un po' più antiche mettono in mostra autentici affreschi in corrispondenza di muri e soffitti. È possibile realizzare tali opere d'arte anche nelle case più moderne, adottando una serie di tecniche appropriate. Ma ora entriamo nei particolari e scopriamo la guida sulle tecniche di pittura sul muro.

37

La pittura a fresco

Nella guida che segue, elenchiamo le principali tecniche di pittura sul muro. Iniziamo con la pittura a fresco, conosciuta anche con la denominazione di "affresco". Quest'ultima era molto in voga ai tempi delle civiltà Greche, Etrusche e Romane. Bisogna realizzare un intonaco formato da malta, sabbia e calce, da diluire all'interno dell'acqua. Per comporre i colori e lasciarli fissati al muro, ci vuole il latte di calce.

Continua la lettura
47

La pittura a olio

La seconda tra le tecniche di pittura sul muro citate nella guida è la pittura a olio. Essa nasconde origini estremamente antiche e si trova in numerose parti del mondo. Tale tipologia si rivela molto resistente. Infatti, dopo l'essiccamento, essa diventa molto più dura e resta integra nelle sue proprietà iniziali. Da sottolineare anche la sua utilità per porre in risalto la lucentezza e la vivacità di ciascun colore. La variante a olio si crea mediante vari elementi di origine vegetale e minerale, tra i quali numerosi aromi che consentono un netto incremento dell'oleosità del prodotto finito.

57

La pittura a tempera

L'ultima tecnica è la pittura a tempera. Per ottenerla, bisogna mescolare i colori con una soluzione d'acqua. Dopo l'impasto dei vari materiali, è possibile ammirare la deliziosa pigmentazione degli elementi utilizzati. Essi si fissano sulla superficie con l'ausilio di un apposito collante, costituito anche da cera e latte di fico. Per rendere la pittura resistente e durevole, non bisogna dimenticare le colle. Bisogna soltanto mescolare il collante col gesso. Si stende il prodotto e lo si lascia asciugare. Ecco, dunque, le principali tecniche di pittura sul muro descritte in questa guida.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

La pittura a tempera: strumenti e tecniche

La pittura a tempera è una delle forme artistiche più antiche: era infatti giá utilizzata da Egizi, Greci e Romani. Il nome deriva dal latino “temperare” ovvero mescolare. Per tempera si intende infatti quella tecnica che usa pigmenti in polvere...
Arti Visive

Tecniche di pittura su ceramica

La casa è quasi sempre ricca di oggetti; a volte alcuni hanno bisogno di essere restaurati, specialmente se si vogliono riutilizzare. Se si possiedono ad esempio dei piatti di varie dimensioni, bomboniere oppure soprammobili in ceramica non è difficile...
Arti Visive

Tecniche di pittura su tessuto

La pittura si può eseguire su materiali differenti: tele, muri, stoffe etc. A seconda del materiale, si possono utilizzare tecniche differenti e pitture di tipo diverso. Le persone che sono appassionate del fai da te per quanto riguarda le tecniche di...
Arti Visive

Dry-brushing: tecniche di pittura secondaria

Il Dry-Brushing (o meglio Dry Brush), è una tecnica molto usata nel settore modellistico, basata sul passaggio del "pennello secco" cioè quasi privo di colore, sulle superfici in rilievo di un'immagine precedentemente abbozzata. Oltre agli appassionati...
Arti Visive

Tecniche di pittura su legno

In questa breve guida vi saranno illustrate le tecniche più comuni di pittura sul legno. Creare un'opera d'arte da una semplice superficie di legno è un processo curioso e affascinante. La prima cosa che vi servirà sarà una superficie di legno, meglio...
Arti Visive

Guida alla pittura su tela

Fin da quando l'uomo ha memoria, la principale fonte di comunicazione e scrittura è stata la pittura. Agli albori l'uomo era solito lasciare traccia di se raccontando le proprie gesta attraverso curiose ed utili pitture rinvenute in antiche caverne e...
Arti Visive

Guida alla pittura naif

Tra la fine dell'Ottocento e l'inizio del Novecento avvengono enormi cambiamenti tecnologici, politici, economici e sociali. In un modo o nell'altro anche l'arte dovette adeguarsi a tutti questi mutamenti rivendicando il diritto di creare senza sottostare...
Arti Visive

Consigli utili per la pittura

La pittura è un'arte. Attraverso l'uso di varie tecniche e diversi materiali, si possono creare lavori artistici di vario genere. Tecnicamente, pitturare significa stendere del colore su di un supporto (tela, muro, carta, etc). Si possono ottenere pitture...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.