Hegel: concetti chiave del suo pensiero filosofico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

All'interno di questa guida il nostro argomento sarà molto interessante, perché ci occuperemo di un grande filosofo: Hegel. Andremo a trattare i concetti chiave inerenti al suo pensiero di carattere filosofico.
La guida verrà gestita attraverso un primo passo di carattere esclusivamente introduttivo e biografico, per poi entrare nel dettaglio del suo pensiero filosofico lungo i passi uno, due e tre.
Filosofo tedesco (Stoccarda 1770/Berlino 1831), Hegel dopo aver compiuto gli studi universitari di teologia e di filosofia a Tubinga, ebbe modo di familiarizzare con il nuovo pensiero di Kant, Rousseau e Schelling. Con quest'ultimo pubblicò diversi trattati, anche se fu il periodo berlinese a coincidere con l'affermarsi di una vera e propria egemonia di Hegel sulla cultura filosofica tedesca. Nella guida che segue, potrete approfondire i concetti chiave del suo pensiero filosofico.

26

Come abbiamo appena spiegato lungo il passo introduttivo, ora ci occuperemo, dopo aver passato al vaglio gli aspetti biografici di Hegel, anche tutti quelli che sono i concetti chiave inerenti al suo pensiero di carattere filosofico. Non perdiamo assolutamente del tempo utile e cominciamo nell'immediato tutte queste argomentazioni specifiche.
L'intento fondamentale della filosofia Hegeliana è quello di giungere ad una comprensione globale e sistematica della realtà, che non solo ne intenda ogni singolo aspetto, ma che sappia costantemente cogliere il nesso che lega un fenomeno all'insieme di tutti i fenomeni dai quali è costituito il mondo. Perché tale intento possa realizzarsi (e qui vi sono racchiusi i concetti chiave del pensiero filosofico di Hegel), è dunque necessaria una concezione unitaria della realtà, una concezione che veda in essa non il casuale sommarsi di momenti isolati, bensì il prodotto necessario della connessione organica di tutti i suoi momenti.

36

Tra i concetti chiave del pensiero filosofico di Hegel vi è anche un pensiero importante (che secondo diversi letterati affonda le sue radici da personalità di rilievo precedenti), secondo cui, tutta la realtà naturale e storica, rappresenta il risultato di un processo di sviluppo che si svolge secondo un'intrinseca necessità. In questo senso Hegel eredita e porta a conclusione una linea di pensiero inaugurata dalla "rivoluzione copernicana" di Kant, che poi venne ampliata e portata avanti attraverso il lavoro degli idealisti tedeschi, che videro il mondo come un unirsi di fattori differenti che, una volta collegati tra di loro, rappresentano delle leggi di carattere naturale, completamente distaccate rispetto al soggetto, ma è invece il risultato di un'originaria attività del soggetto, il quale in un certo senso, nel momento della conoscenza non fa che riscoprire quanto aveva già posto fuori di sé.

Continua la lettura
46

Infine, per concludere i concetti chiave del pensiero filosofico di Hegel, nasce una riflessione: se l'idealismo di Fichte e di Schelling era già pervenuto, in modi diversi, a identificare nello Spirito il principio e la sostanza di tutta la realtà, la filosofia di Hegel muovendosi da questa acquisizione, intende ripercorrere e ricostruire l'intero cammino attraverso il quale la realtà si costituisce. Ricapitolando: una costruzione del mondo del tutto razionale è strettamente subordinata al fatto che il mondo intero, composta dagli aspetti di carattere naturale e dalla sua storia, sia semplicemente il risultato di un insieme di processi di carattere razionale.
Vi consiglio, inoltre, la lettura di quest'articolo: https://it.wikipedia.org/wiki/Pensiero_di_Hegel.
Spero che questa guida dedicata ai concetti chiave del pensiero filosofico di Hegel, sia utile.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Cicerone: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Scrittore, oratore e uomo politico romano, Cicerone fu una figura molto importante ma ancora più fondamentali furono i concetti chiave racchiusi all'interno del suo pensiero filosofico. Attraverso l'attività letteraria, Cicerone cercò di trovare il...
Letteratura

Seneca: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Lucio Anneo Seneca (Cordova, 4 a. C - Roma, 65 d. C) è stato un filosofo, uno scrittore e un tragediografo latino. I concetti chiave del suo pensiero filosofico rimandano all'educazione di retorica che ricevette, portandolo ad orientarsi verso lo stoicismo...
Letteratura

Jean Paul Sartre: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Jean Paul Sartre nacque a Parigi il 21 giugno 1905 e morì, sempre a Parigi, il 15 giugno 1980. Viene considerato come uno dei maggiori rappresentati dell'esistenzialismo ed è sicuramente un personaggio poliedrico. Nel corso della sua vita, infatti,...
Letteratura

Ludovico Geymonat: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Ludovico Geymonat è stato uno dei più importanti filosofi e matematici italiani del Novecento. È nato a Torino l'11 maggio del 1908. Nel 1930, ha conseguito la laurea in filosofia presso l'Università della capitale piemontese, discutendo la tesi sul...
Letteratura

Pierre Duhem: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Pierre Duhem è stato un famoso filosofo francese, oltre che fisico, matematico e più in generale teorico della scienza; è conosciuto soprattutto per i contributi offerti alla definizione e all'indagine della storia del progresso scientifico durante...
Letteratura

Rinascimento: il pensiero filosofico e i maggiori esponenti

Con il termine Rinascimento si è soliti ricordare quel periodo storico tra la fine del Trecento e la seconda metà del Cinquecento. Si tratta di un periodo in cui avvenne un grande sviluppo della cultura italiana e che influì notevolmente sugli eventi...
Letteratura

Vita e opere di Voltaire

Francois Marie Arouet (1694-1778), vero nome del filosofo noto come Voltaire, fu la figura che meglio incarnò gli ideali dell'illuminismo. Egli è l'emblema dell'intellettuale moderno che non si vanta della sua vuota erudizione, ma che utilizza le sue...
Letteratura

Cartesio: il discorso sul metodo

Il "Discorso sul metodo" rappresenta un'opera composta e pubblicata dal filosofo-matematico René Descartes, italianizzato come Cartesio, nel 1637. Ancora oggi viene considerata come il primo trattato filosofico moderno. Esso si presenta, come suggerito...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.