I 10 calciatori più ribelli della storia del calcio

Tramite: O2O 09/06/2018
Difficoltà: media
112

Introduzione

Il calcio è uno sport molto seguito, ma che nel bene o nel male fa parlare di se più spesso epr il comportamento degli sportivi che per le loro prestazioni sul campo. Molti calciatori conducono una vita da divi e spessissimo il loro modo di comportarsi è fin troppo fuori delle righe. Fra scandali, intemperanze sul campo e fuori e stravizi, si finisce a volte per dimenticarci che si tratta di uno sport. Con questa lista vi presenterò i 10 calciatori più ribelli della storia del calcio.

212

Diego Armando Maradona

Calciatore brillante, amatissimo a tutt'ora per il primo scudetto del Napoli nella stagione 1986-1987. Considerato una specie di eroe in città è però stato un giocatore assolutamente ribelle, con una dipendenza da cocaina iniziata mentre militava nel Barcellona e maturata durante le stagioni a Napoli. Genio sportivo indiscusso ha avuto svariati problemi con la giustizia sportiva e ufficiale, contatti con la camorra, ma anche con grandi leader politici come Fidel Castro. A tutt'ora è considerato uno dei giocatori prima e allenatori poi più ribelli della storia di questo sport.

312

Paolo di Canio

Se da un lato la sua vita privata non è stata troppo fuori dalle righe, sul campo è stato un personaggio molto controverso. Ricevette 11 giornate di squalifica mentre giocava nello Sheffield per aver spintonato l'arbitro e fu severamente ammonito per aver fatto più volte il saluto fascista sotto la curva dei tifosi laziali. Fu denunciato per aver minacciato alcuni finanzieri mentre saliva su un traghetto. Grande campione capace di mosse di puro fair play, ha però spesso fatto parlare di se per il carattere difficile e rissoso.

Continua la lettura
412

Omar Sivori

Vero capostipite dei giocatori ribelli, un campione dalla classe cristallina ma prono alle risse. Ebbe molti problemi con gli arbitri per le risse con la Juventus e col Napoli. Le sue sfuriate in campo più di una volta sono state sedate dall'intervento manesco di altri suoi compagni che sono dovuti ricorrere all'uso delle mani per riportarlo alla ragione.

512

Eric Cantona

Un campione noto per il suo comportamento assolutamente folle in campo. Durante una partita mentre militava nel Marsiglia si levò la maglietta in campo gettandola a terra e fu sospeso per una mese. Durante uno show televisivo insultò l'allenatore della nazionale francese e fu sospeso di nuovo. Famoso anche per aver steso un tifoso con un calcio in pure stile kung fu, che ovviamente gli costò una squalifica e l'obbligo di lavori socialmente utili.

612

Paul Guascogne

Un campione dalla tecnica sopraffina e maestro del dribbling. Risse, notti brave e pessimi scherzi ad allenatori e compagni ne limitarono parecchio la carriera. Una volta rubò il cartellino all'arbitro mentre lo ammoniva. La sua vita è notevolmente peggiorata dopo l'abbandono del mondo del calcio, con alcolismo, malattie e tentativi di suicidio.

712

George Best

Una vera star del mondo del calcio degli anni sessanta e settanta. Assolutamente sregolato e perso nei vizi, fra donne ed alcol. Un vero playboy senza regole, gli furono attribuiti ben 7 flirt con donne che erano state miss mondo. Un vero campione dalla tecnica eccellente, ed una carriera brillante, nonostante tutti gli eccessi.

812

Antonio Cassano

Un campione di prima scelta, ma con un carattere impossibile che ne ha enormemente minato la carriera. Basti pensare a quando entrò in campo direttamente in Ferrari all'allenamento dopo aver segnato il primo goal con la Roma. La sua carriera è andata avanti a suon di magliette alzate sulla faccia, corse per il campo e litigi con compagni e allenatori.

912

Mario Balotelli

Un grande giocatore ma con un approccio assolutamente non professionale. Dalla maglietta dell'Inter gettata in terra alla rissa con Mancini in allenamento fino alle foto con e pistole. Fumatore senza limiti si è distinto per bravate come gettare freccette contro i ragazzi alla Scuola Calcio del City. Nonostante questo rimane un vero genio del pallone.

1012

Adriano

Adriano si distingue sin da subito con 2 gol al Santiago Bernabeu e 2 anni da vero campione, poi però iniziano i guai. Festini, alcol prostitute e transessuali, le amicizie al limite e i chili presi fin troppo rapidamente. La sua carriera è finita di colpo e l'ex campione si è trovato a vivere nella peggiore delle favela, e a dover pagare degli scagnozzi per proteggersi.

1112

Ronaldinho

Un campione con una carriera abbastanza corta. Giovane dal talento spontaneo e frizzante e forse una delle maggiori promesse del calcio si è però lasciato prendere la mano. Si è infatti perso fra vanità, vizi di gola e festini particolari in vero stile brasiliano.

1212

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Come fare l'analisi di un film

I film fanno parte della nostra cultura, ci formano e ci commuovono, come qualsiasi forma d'arte. Quasi tutti affermano di amare il cinema e di comprendere i film, ma pochi sanno davvero analizzarli. Spiegare come fare l'analisi di un film non è così...
Recitazione

Differenze tra commedia e tragedia greca

La differenza tra commedia e tragedia greca potrebbe sembrare palese per alcuni. Ci sono molte situazioni in cui questi due modi di fare teatro si fondevano a formare un genere teatrale incredibilmente innovativo e appassionante, ma noi inizieremo con...
Recitazione

Il teatro nel primo Novecento

La disciplina teatrale ha origine antichissime che vanno ricercate addirittura in epoca primitiva, con i primi uomini che svolgevano rituali legati in particolar modo al culto delle divinità. Nei secoli il teatro si è modificato molto, adattandosi alle...
Recitazione

Come scrivere un monologo comico

L'arte si esprime in diverse forme e in diverse maniere, e il teatro è una di queste. Esistono diversi tipi di generi teatrali e sicuramente quello comico è il più complesso, in quanto bisogna essere arguti e divertenti per poter scrivere una storia...
Recitazione

Il teatro nel Rinascimento

Nella sua storia millenaria il teatro ha sempre saputo adattarsi ai cambiamenti dell'uomo e delle esperienze relative alle pratiche artistiche dell'essere umano. Al pari delle altri arti, il teatro si è modellato ad "immagine e somiglianza" dell'uomo...
Recitazione

Il cinema dei fratelli Lumière

I fratelli Louis-Jean e August-Marius Lumière, nacquero a Besançon rispettivamente nel 1864 e 1862, da padre fabbricante di lastre fotografiche, grazie al loro "Cinematrographe", sono i precursori del sistema cinematografico. Dopo aver prodotto e proiettato...
Recitazione

10 musei da visitare a Milano

Stabilire quali siano i più bei luoghi e monumenti da visitare a Milano non è un compito semplice. Milano, infatti, non è soltanto il Duomo con la sua Madonnina, la settimana della moda o una serata alla Scala, ma è anche un concentrato di arte e...
Recitazione

Come scrivere una sceneggiatura horror

Per coloro che amano il genere Horror scrivere una sceneggiatura horror non dovrebbe essere tanto difficile. Questo genere di film hanno sempre degli elementi in comune, sangue e vittime.Come detto scrivere la sceneggiatura dovrebbe essere semplice invece...