I 5 cattivi migliori dei libri

Tramite: O2O 07/11/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

In ogni racconto è possibile imbattersi in diverse figure che possono essere rappresentate da personaggi buoni o cattivi. Quest'ultimi affascinano sia adulti che bambini in ogni storia o libro grazie a quel tocco di mistero che rende la lettura ancora più accattivamente. Ma quali sono i personaggi cattivi più celebri della letteratura? Da Frankenstein a Mr Hyde, non resta che scoprire quali sono i 5 cattivi migliori dei libri.

26

Annie Wilkes tratto da “Misery” di Stephen King

Come non citare Annie Wilkes, la misteriosa ed inquietante donna del libro Misery di Stephen King? Amante dei romanzi di Paul Sheldon, Misery Chastain si imbatte un giorno in un incidente stradale nel quale è coinvolto il suo autore preferito. Misery inizia ad occuparsi dell'uomo, si prende cura di lui e lo aiuta nelle faccende domestiche, ma quando scopre che il suo personaggio preferito morirà nell'ultimo racconto dello scrittore, la situazione prenderà una brutta piega fino a quando Paul scoprirà il suo passato da spietata serial killer.

36

Dorian Gray tratto da “Il ritratto di Dorian Gray” di Oscar Wilde

All'interno di questo racconto, diverse figure possono essere interpretate come personaggi cattivi tra cui Harry che cerca di ingannare Dorian oppure James che mette in atto vari tentativi per ucciderlo. In realtà il vero cattivo del romanzo in questo caso è la vanità del protagonista che è perennemente ossessionato da se stesso.

Continua la lettura
46

Mr. Hyde tratto da “Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde” di Robert Louis Stevenson

In questo racconto il personaggio cattivo è una vera e propria identità di se stesso. Il dottor Jekyl è uno scienziato famoso ossessionato dai suoi esperimenti tanto da essere estremamente esagerato. All'interno del romanzo il vero personaggio cattivo è proprio lui stesso, la sua identità spietata chiamata il signor Hyde che si risveglia e diventa parte del dottore.

56

Dott. Frankenstein tratto da “Frankenstein” di Mary Shelley

Il mostro spietato di questo romanzo non è in realtà il vero cattivo della storia. Il dott. Frankenstein è uno dei cattivi più rinomati della letteratura: questo personaggio ha l'intento di dare origine ad un essere simile a lui ma senza valutare quali potrebbero essere le conseguenze di questa creazione. Il dottor Frankenstein viene rappresentato dall'autrice come una figura drammatica e questo lo fa apparire un personaggio ancora più misterioso ed oscuro agli occhi dei lettori.

66

Uriah Heep tratto da “David Copperfield” di Charles Dickens

Tra i cattivi dei libri più celebri Uriah Heep è uno di quelli più particolari: nella sua prima comparsa del romanzo viene descritto con occhi rossi tendenti al marrone ed è privo di ciglia e sopracciglia. Alto e dall'aspetto ripugnante, Uriah diventa l'antagonista di David nella seconda parte della storia. Il suo obiettivo è quello di sposare la figlia di Mr. Wickfield e impadronirsi dell'eredità di famiglia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

I migliori libri di avventura per ragazzi

I migliori libri di avventura per ragazzi hanno emozionato, stupito e ancora oggi nei tempi moderni, non stancano mai nemmeno agli adulti. Rappresentano un trampolino di lancio per il mondo della letteratura più complesso, regalando la bellezza della...
Letteratura

I migliori libri di narrativa per ragazzi

La lettura è essenziale per la formazione culturale di una persona. È necessario inculcare l’amore per i libri ai ragazzi fin dalla più tenera età. L’ideale è leggere loro dei racconti, coinvolgendoli con entusiasmo e fantasia. Quando crescono...
Letteratura

I migliori libri di storia dell'arte

L'arte non rappresenta solo una disciplina culturale bensì il più alto esempio evocativo e non, dove la fantasia può esprimersi nella realtà. Le immagini sono fin dai tempi più antichi un bisogno dell'uomo e non solo uno sfizio, basti pensare che...
Letteratura

I migliori libri sull'adolescenza

Purtroppo sono diversi anni che il nostro paese si piazza agli ultimi posti nella lettura dei libri. L'adolescenza è un periodo della vita da sempre "raccontato" dagli scrittori: le prime emozioni, la scoperta del proprio corpo, i primi amori; ma non...
Letteratura

I 10 migliori libri horror

Siete appassionati di lettura alla ricerca di emozioni forti? Ecco i 10 migliori libri horror di tutti i tempi, capaci di togliere il sonno anche al più intrepido degli scettici! Non proprio le letture ideali prima di andare a letto... Ma nel loro genere...
Letteratura

I migliori libri di psicologia

La psicologia è una disciplina che studia i comportamenti ed i processi mentali (nelle proprie forme consce e inconsce), mediante l'utilizzo del metodo scientifico e l'analisi del comportamento dell'essere umano, sia come singolo individuo che come componente...
Letteratura

I 5 libri migliori di sempre

Con l'arrivo dell'estate e delle vacanze, ci ritroviamo tutti a cercare il libro perfetto da leggere sotto l'ombrellone. Succede spesso però, che spulciando tra i vari titoli in libreria o cercando su internet, non si arrivi mai a una scelta definitiva;...
Letteratura

I migliori libri di saggistica per ragazzi

La letteratura, da sempre un elemento in grado di ribaltare completamente l'animo di un essere umano, può fare la differenza soprattutto negli adolescenti. Durante un'età così delicata ogni piccolo uomo e ogni piccola donna che tentano di diventare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.