I capolavori di Velàzquez

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Diego Velàzquez è uno dei rappresentanti più significativi del movimento barocco spagnolo nel 1600. In un'epoca in cui l'arte non era considerata altro che un lavoro, egli ebbe un impatto tale da riuscire ad influenzare moltissimi altri artisti nel corso dei secoli, come Manet, Dalì o Picasso. Egli lavorò alla corte di Re Filippo IV di Spagna come ritrattista della famiglia reale per molti anni, dipingendo i seguenti capolavori, alcuni più conosciuti e altri generalmente ignorati.

26

Las Meninas

"Las Meninas", tradotto in "Le damigelle d'onore", è sicuramente il dipinto più famoso e significativo di Velàzquez. Rappresenta l'infanta Margherita, la quale al momento della commissione del quadro era l'unica figlia della coppia reale, circondata dalle sue damigelle. Una particolarità, tipica di Velàzquez, è quella di rappresentare se stesso nei suoi quadri, rendendoli autoritratti e dando così importanza al pittore, cosa che prima non si faceva. Un altro personaggio importante della scena è la nana, la quale viene "usata" come contrasto con l'infanta per farla apparire più graziosa.

36

Ritratto dell'infanta Margherita in azzurro

Il "Ritratto dell'infanta Margherita in azzurro" è solo un altro degli innumerevoli ritratti fatti dal pittore della giovane principessa spagnola, commissionati per poterli mandare allo zio, Leopoldo I d'Asburgo, per mostrare la sua crescita nel corso del tempo. La particolarità di questo quadro risiede nei raffinatissimi dettagli del vestito della principessa, un ampio andrienne in seta di un bel blu zaffiro, ricamato con dettagli in oro abbinati ai capelli biondi della signorina. Il realismo delle pieghe del tessuto, le quali creano un effetto tridimensionale sconvolgente per quei tempi, sono indubbiamente una delle cause principali del successo di Velàzquez.

Continua la lettura
46

Ritratto di Innocenzo X

Durante il suo secondo viaggio in Italia, a Velàzquez fu commissionato questo ritratto da Giovanni Battista Pamphilij, conosciuto come papa Innocenzo X. Questo dipinto è un ennesimo esempio della bravura del pittore nel rappresentare la realtà: basta osservare il modo in cui ha catturato l'espressione truce del soggetto, mostrando in modo così diretto il suo carattere. Per non parlare del tessuto, il gioco di chiaroscuro che permette di ammirare in tutta la sua bellezza la texture dello scialle in seta e del drappo di velluto che sta alle spalle del papa. Fu uno dei dipinti più amati a Roma a quei tempi, e fu di esempio a tutti gli artisti che si vollero cimentare nel ritrattismo. Il quadro è tutt'oggi conservato nella Galleria Doria Pamphilj di Roma.

56

Vecchia che cuoce le uova

Questo dipinto è realizzato con una tecnica che si allontana dalla classica natura morta, unendola a delle figure umane (quelle della signora anziana che cuoce l'uovo e del ragazzo che tiene in mano il melone). Tuttavia, i soggetti rappresentati non rendono in alcun modo più emotivo questa natura morta, al contrario. La particolarità nel dipinto sta, oltre che nell'iconico stile realista di Velàzquez, proprio nell'apatia trasmessa dai protagonisti del dipinto. Il simbolismo è evidente: il contrasto tra la gioventù e la vecchiaia rappresenta la precarietà della vita, mentre l'uovo rappresenta la rigenerazione.

66

Ritratto di Juan de Pareja

Da questo dipinto, come anche dal dipinto precedente, si può notare come Velàzquez non sia solo un pittore di corte, ma anche un artista. Questo si può notare dal fatto che non dipingesse solo nobili, ma anche gente povera, nani, giullari, e qui si può anche notare un parallelismo con Caravaggio, dal quale si era ispirato per la tecnica del chiaroscuro, oltre che dell'utilizzo di soggetti generalmente ignorati. Il soggetto di questo quadro è Juan de Pareja, un servitore e amico dell'artista. In seguito divenne lui stesso un pittore, lavorando nella bottega di Velàzquez.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

I capolavori di Raffaello

Il panorama artistico italiano si è da sempre distinto per la vastità e l'immensità del genio artistico di cui era composto. Moltissimi sono gli artisti italiani che nel corso dei secoli hanno contribuito a rendere famoso il proprio nome, attraverso...
Arti Visive

I capolavori di Giotto

Giotto di Bondone è uno dei massimi rappresentanti della pittura medievale italiana e i suoi capolavori sono di fama mondiale. Pittore e architetto, nacque a Colle di Vespignano intorno al 1266-67. Ebbe vastissima fama presso i contemporanei, come testimoniano...
Arti Visive

I capolavori di Botticelli

Sandro Filipepi, detto Botticelli (Firenze 1445-1510) è uno degli artisti maggiormente legati alla corte di Lorenzo il Magnifico. Con la sua arte, è stato uno dei più importanti rappresentanti del Rinascimento fiorentino, creando capolavori di delicata...
Arti Visive

I capolavori di Michelangelo Buonarroti

Genio poliedrico del Rinascimento italiano, Michelangelo Buonarroti ha dato vita ad una serie impressionante di opere pittoriche e capolavori scultorei. Nato nell'aretino nel 1475, nella piccola cittadina di Caprese, Michelangelo è il secondogenito di...
Arti Visive

I capolavori di Masaccio

Pur nella sua breve vita, Masaccio riuscì a rivoluzionare la pittura ponendo le premesse del Rinascimento. Fece enormi passi nello studio della prospettiva dipingendo in modo realistico forme tridimensionali su una superficie piatta. Realizzò dipinti...
Arti Visive

Caravaggio: opere e vita

La guida che andremo a impostare si occuperà di arte. Per essere più precisi, come avrete compreso attraverso la lettura del titolo della nostra guida, ora andremo a dedicarci a un personaggio che ha fatto la storia dell'arte: Caravaggio. Andremo a...
Arti Visive

Tintoretto: le migliori opere

Talentuoso allievo di Tiziano, Jacopo Robusti o Tintoretto era così scorbutico che fu cacciato dalla bottega del maestro dopo pochi giorni, sempre che non si debba dar credito alla versione secondo cui la rottura fu determinata dalla rivalità. Vero...
Arti Visive

I 5 migliori manga psicologici di sempre

Oggi porremo l'attenzione su una delle cultura più in voga degli ultimi anni: quella Giapponese. Nel particolare andremo a proporvi quelli che secondo noi sono i 5 migliori manga psicologici di sempre. Tratteremo dettagli sulle opere, temi e trama. Un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.