I migliori romanzi italiani del '900

Tramite: O2O 08/11/2018
Difficoltà: media
111

Introduzione

Oltre alle bellezze paesaggistiche, l'Italia è famosa nel mondo anche per il suo enorme patrimonio storico, artistico e culturale; motivo per cui tanti turisti provenienti da tutto il mondo vengono tutto l'anno a visitare la nostra penisola. Ma le bellezze italiche non si limitano solo a monumenti, musei e antichi edifici, ma anche alla letteratura. A tal proposito, nella seguente lista vedremo quali sono i migliori romanzi italiani del '900.

211

La coscienza di Zeno di Italo Svevo

Questo romanzo è stato pubblicato nel 1923 e narra l'autobiografia e il diario di Zeno Cosini, evidenziando in particolare la sua inaffidabilità. Zeno sta seguendo gli ordini del suo analista, che presumibilmente lo sta aiutando a guarire attraverso l'esercizio della psicanalisi, che però Zeno stesso crede che sia una frode e che lo faccia diventare ancora più malato. Resiste a qualsiasi aiuto del suo analista mentre ride delle malattie che gli vengono attribuite.

311

L'isola di Arturo di Elsa Morante

Il romanzo è uscito nel 1957 ed è ambientato su una piccola nel Mar Tirreno dove vive un ragazzo di nome Arturo, la cui madre è morta e suo padre è lontano. Le donne dell'isola si prendono cura di lui, dandogli una certa libertà, poi il padre ritorna con una nuova moglie, Nunziata, una ragazza appena più grande di Arturo. All'inizio Arturo prova odio e disprezzo per la sua matrigna, ma col tempo il rapporto cambia radicalmente.

Continua la lettura
411

Cristo si è fermato a Eboli di Carlo Levi

Pubblicato nel 1945, l'autore manifesta la sua aperta opposizione al fascismo, motivo per cui fu confinato in un piccolo paese della Lucania. Le condizioni che trovò là erano primitive, con contadini che vivevano nell'isolamento e nello squallore più totale. Il titolo del romanzo si riferisce ai contadini che non credevano di essere cristiani, o addirittura umani, perché Cristo non li aveva visitati.

511

Il nome della rosa di Umberto Eco

Pubblicato nel 1986, il romanzo è ambientato nel 1327 tra i benedettini di una ricca abbazia italiana, i quali sono sospettati di eresia. Quando la sua delicata missione viene improvvisamente oscurata da sette bizzarre morti, il fratello William diventa investigatore. I suoi strumenti sono la logica di Aristotele, la teologia di Tommaso d'Aquino e le intuizioni empiriche di Ruggero Bacone. Raccoglie prove, decifra simboli segreti e manoscritti codificati, e scava nel misterioso labirinto dell'abbazia, dove "le cose più interessanti accadono di notte".

611

Il fu Mattia Pascal di Luigi Pirandello

Uscito nel 1904, racconta le vicende di Mattia Pascal che sopporta una vita di duro lavoro in una città di provincia; poi, provvidenzialmente, scopre che è stato dichiarato morto. Comprendendo che ha la possibilità di ricominciare, si trasferisce in una nuova città, adotta un nuovo nome e un nuovo corso di vita. Ma quando torna nel mondo che ha lasciato, è troppo tardi: non ha più il suo lavoro e la moglie si è risposata. Il destino di Mattia Pascal è di vivere come il fantasma dell'uomo che era.

711

Se questo è un uomo di Primo Levi

In questo romanzo, pubblicato nel 1947, l'autore racconta in prima persona le drammatiche vicende avvenute nel campo di concentramento di Auschwitz, durante il periodo della persecuzione degli ebrei. O una guardia. Levi, un chimico di 23 anni, fu arrestato a Torino nel dicembre del 1943 e trasportato ad Auschwitz nel febbraio del 1944. Rimase lì fino a quando il campo fu liberato il 27 gennaio 1945.

811

I Malavoglia di Giovanni Verga

Questo romanzo racconta la storia di una famiglia di pescatori e di tutti gli altri residenti nel piccolo villaggio di Aci Trezza, in Sicilia. I personaggi sono unificati nella loro cultura e modo di pensare, anche se hanno interessi diversi. Attraverso false relazioni, vero amore e rivalità, il declino della famiglia Malavoglia sarà drammatico e implacabile. Tuttavia, ogni finale ha un nuovo inizio.

911

Uno, nessuno e centomila di Luigi Pirandello

Questo romanzo del 1926 sintetizza i temi e le personalità di un personaggio. Vitangelo Moscarda "perde la sua realtà" quando sua moglie lo informa che il suo naso si inclina a destra; all'improvviso si rende conto che per gli altri non era quello che fino a qual momento aveva immaginato di essere e che, di conseguenza, la sua identità diviene evanescente, basata puramente sulle mutevoli percezioni di chi lo circonda.

1011

Quer pasticciaccio brutto de via Merulana di Carlo Emilio Gadda

In un grande condominio nel centro di Roma, due crimini vengono commessi nel giro di pochi giorni: un furto con scasso e un omicidio. Chiamato per indagare, il detective Ciccio, un ammiratore segreto della donna assassinata e un amico di suo marito, scopre che quasi tutti nel condominio sono in qualche modo coinvolti nel caso, e con ogni nuovo sviluppo il mistero si approfondisce e si allarga.

1111

Fontamara di Ignazio Silone

Il romanzo fu pubblicato a Zurigo nel 1933. Ambientato in un piccolo paese dell'Abruzzo (Fontamara), denuncia la lotta tra "cafoni" e "cittadini". I contadini e i braccianti, che ormai da anni subiscono tante ingiustizie, trovano finalmente il coraggio di ribellarsi. Il condottiero di questa grande rivalsa è Berardo Viola, un noto brigante della zona.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

I migliori romanzi gialli italiani

In questo articolo elencheremo i migliori romanzi gialli italiani. L’impresa è per certi versi ardua: da un lato c’è il rischio di essere influenzati dalle proprie preferenze personali, e dall’altro non è semplice stabilire i parametri sui quali...
Letteratura

I più importanti poeti italiani del '900

La poesia da sempre viene considerata un messaggio universale. Attraverso essa si può comprendere la sensibilità dell'autore. Alcune poesie richiedono uno sforzo interpretativo, mentre altre sono piuttosto semplici e riescono a coinvolgere il lettore...
Letteratura

I 10 migliori autori della letteratura italiana del '900

In questo articolo vi parleremo dei 10 migliori autori della letteratura italiana del '900, di quelli più conosciuti e di cui il lavoro e le opere sono state più rilevanti per la nostra società. Poche righe per raccontare la loro vita e i loro romanzi,...
Letteratura

I migliori romanzi di Oscar Wilde

Uno scrittore che è stato in grado di ribaltare le sorti della letteratura, Oscar Wilde, in quanto a romanzi non si è mai lasciato sfuggire un'occasione per trasformarli in successo. Irlandese e anche per questo motivo particolarmente affezionato alle...
Letteratura

I 5 migliori romanzi di Ken Follet

I romanzi di Ken Follet sono molto più che semplici storie: leggere un suo libro significa immergersi in intrecci senza fine grazie al genio di questo affermato scrittore britannico. Se sei fra quelli che ancora non si sono lasciati trasportare dalla...
Letteratura

I migliori romanzi di Ernest Hemingway

Ernest Miller Hemingway (1899-1961) fu uno scrittore statunitense celebre per i suoi romanzi e i suoi racconti brevi. La sua carriera letteraria iniziò a Parigi, dove incontrò molti scrittori che divennero importanti punti di riferimento per la sua...
Letteratura

I 10 migliori romanzi d'amore di sempre

L'amore, che cosa bellissima e meravigliosa. Chi non ha desiderio di innamorarsi? Amare e essere amato/o? Il batticuore è qualcosa che sogniamo tutte e tutti, anche se a volte si perde la speranza. Ma comunque la letteratura corre in nostro aiuto facendoci...
Letteratura

I migliori romanzi di Honoré de Balzac

Nato a Tours nel 1799 e morto a Parigi nel 1850, Honoré de Balzac è uno dei maggiori rappresentanti del romanzo realista del 1800.  Ha dato origine ad un’opera vastissima, nota sotto il nome di “Comédie humaine”. Si tratta di una raccolta di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.