I passi di danza per bambine

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La danza è l'attività preferita dalle bambine, che sin da quando muovono i primi passi si esercitano con naturale disinvoltura e sognano di vedersi su un palco con il tutù. I primi corsi in genere partono dai 5 anni, mentre l’attività svolta a livello agonistico dagli 8 anni. Per la fascia di età 3-5 anni esistono corsi di danza ludica, che favoriscono l’interazione con altre coetanee e la presa di coscienza di spazio, corpo e ritmo unite al divertimento. È bene cominciare con la propedeutica alla danza classica, in cui vengono trasmesse alle allieve le nozioni fondamentali della danza classica, per poi seguire la naturale inclinazione verso altri stili.

27

I benefici della danza

L’esercizio fisico regolare è essenziale in età evolutiva per la crescita sana dei bambini, non solo a livello fisico, ma anche psicologico e comportamentale. Questo perché l’attività fisica contribuisce a ridurre il rischio di diverse patologie, tra cui diabete, colesterolo alto, pressione alta, malattie cardiache e alterazioni della colonna vertebrale. La danza è sicuramente una delle discipline che favorisce lo sviluppo del linguaggio artistico, la codifica delle proprie emozioni e un’adeguata preparazione fisica. I bambini vengono educati al ritmo ed alla musica, ad una buona postura, ad esprimere liberamente le proprie emozioni e ad avere fiducia in sé stessi e negli altri.

37

La danza classica

La danza classica è una disciplina affascinante, ma rigida e severa. È fatta di movimenti flessuosi e grazia elegante, tuttavia richiede innumerevoli sacrifici e molta pratica. Tra i passi di danza per bambine non possiamo non annoverare le prime posizioni della danza classica, che costituiscono la base per qualunque altra disciplina.
Prima posizione: ginocchia e talloni sono uniti, mentre i piedi sono allineati fra loro con le punte rivolte in fuori. Le braccia assumono una forma circolare e le mani si posizionano all’altezza del diaframma.
Seconda posizione: rispetto alla prima posizione far scivolare i piedi, distanziandoli di circa 30 cm. Le braccia si allungano verso l’esterno, leggermente più in basso rispetto all’asse delle spalle.
Terza posizione: il tallone destro va posizionato di fronte al collo del piede sinistro. Le braccia, sollevate verso l’alto, sono arrotondate e spostate leggermente in avanti rispetto all’asse del corpo.
class="pas">Quarta posizione: il piede destro è portato in avanti, mantenendone la punta in linea con il tallone del sinistro. Un braccio è proteso e arrotondato verso l’alto, l’altro è in avanti.
Quinta posizione: avvicinare il piede destro al sinistro, facendo coincidere il tallone del piede destro con l’alluce del piede sinistro. Entrambe le braccia sono arrotondate verso l’alto.

Continua la lettura
47

La danza moderna

La danza moderna, come hip hop e jazz, nasce dalla voglia di libera espressività lontano dai rigidi schemi imposti dalla danza classica, ma ha subito negli anni diverse contaminazioni che hanno dato origine e diverse discipline. I diversi tipi di danza hanno caratteristiche e movimenti differenti perché alcuni derivano da uno stile ben preciso, altri sono appositamente creati dai coreografi, altri ancora sono raccolti dalla strada.
Tra questi, il moonwalk, una camminata in piqué attitude-fondu al rallentatore.
Pivot Step: un passo da effettuare con lo spostamento del corpo in avanti, un giro e un passo indietro.
Jazz Square: comincia con un passo in avanti, incrocio del secondo piede sul primo, spostamento del primo piede indietro e infine del secondo piede di lato.
Snake: un movimento che imita un serpente.

57

Balli da sala, latino-americani e caraibici

Uno dei lati positivi di questa disciplina è certamente quello di indossare abiti sfavillanti e spettacolari mentre si danza con il partner e si è al centro dell’attenzione.
Il ballo da sala comprende numerose tipologie di ballo di coppia, adatte, appunto, ad essere eseguite in meravigliose sale da ballo. Tra le prime discipline ricordiamo il valzer, il tango ed il fox trot, ma anche mambo, bachata, salsa e tanti altri che si sono aggiunte con il passare del tempo. I passi di danza per le bambine possono essere molteplici, a seconda della disciplina scelta, ma in genere i primi corsi partono dagli 8 anni.

67

La danza acrobatica

La danza acrobatica è uno stile che unisce armoniosamente gli elementi acrobatici della ginnastica artistica ai movimenti coreografici della danza classica, moderna. I primi corsi partono in genere dai 4 anni partendo dagli elementi base preacrobatici ed acrobatici. Tra i passi di danza per bambine, infatti, si parte dalla ruota, passando per le verticali fino ad arrivare alla danza acrobatica in sospensione con l’utilizzo di body flying. Le lezioni prevendono un riscaldamento, una parte di corpo libero, esercizi in sospensione, evoluzioni e coreografie.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Danza neoclassica: i passi per iniziare

Oggi proporremo una guida, pratica e semplice, mediante la quale poter capire meglio e nei minimi dettagli la danza neoclassica e nello specifico vogliamo farvi capire tutti i passi che sono necessari, proprio per iniziare quest'arte nel migliore dei...
Danza

Danza: passi à terre

La danza corrisponde ad una disciplina ricca di movimenti da eseguire col massimo della cura e della precisione. In questo ambito, bisogna tenere d'occhio anche i passi da effettuare a terra. Scopriamo insieme alcuni dei più rilevanti passi à terre...
Danza

5 passi fondamentali nella danza

La danza classica è una rigorosissima disciplina, basata su regole ferree, nata in Francia nel '600, sotto il regno del re Sole. Ai suoi natali francesi deve la denominazione, usata ancor oggi, dei suoi passi. La danza classica fu ideata, in origine,...
Danza

5 passi base di danza classica

La danza non è semplicemente uno sport, bensì l'arte del corpo in movimento. La danza ha origini antichissime, nasce infatti come forma di preghiera per diventare intrattenimento e poi spettacolo. La danza, sia nel tempo che nello spazio, si è evoluta...
Danza

Danza: passi Aplomb

Con il termine Aplomb si definisce la capacità di un ballerino di rimanere in equilibrio, in maniera armonica, durante l'esecuzione di una coreografia. Nella danza il corretto bilanciamento deve avvenire sia che la fase di salto, o l'esecuzione dei passi,...
Danza

Danza moderna: passi semplici e divertenti per bambini

L'insegnamento della danza moderna ai bambini, può certamente contribuire ad evidenziare le loro potenzialità artistiche e creative tramite l’unicità del loro linguaggio corporeo, inoltre permette di vivere con loro un momento di gioco e di allegria...
Danza

Come imparare i tuoi primi passi di danza

La danza classica permette al tuo corpo di sfidare la forza di gravità, attraverso il ballo, infatti, il corpo riesce a disegnare attraverso il movimento, configurazioni capaci di trasmettere emozioni attraverso coreografie di musica e immagini. Un'arte...
Danza

5 passi base della danza del ventre

Quella del ventre è una danza tipica dell'oriente diventata un'attrazione internazionale. Si tratta di un'arte che può praticare chiunque perfezionando la tecnica con impegno, tempo e pazienza e che permette di fare efficacemente attività fisica. I...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.