I personaggi dei Promessi Sposi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I Promessi Sposi è il capolavoro di Alessandro Manzoni ambientato nel Seicento che per la prima volta racconta la storia di due umili, due giovani innamorati, che sono costretti ad affrontare diverse peripezie prima di poter coronare il loro sogno d'amore. Sono tanti i personaggi che si incontrano durante la narrazione e alcuni di loro hanno una storia da raccontare. Ognuno dei personaggi contribuisce alla buona riuscita dell'opera che Manzoni finge di aver conosciuto grazie ad un manoscritto del Seicento giunto nelle sue mani. Vediamo insieme quali sono i personaggi.

26

I protagonisti

I protagonisti dell'opera sono due giovani innamorati: Renzo Tramaglino e Lucia Mondella. Entrambi i personaggi sono di origini umili, Renzo fila la seta mentre Lucia lavora in una filanda. La loro volontà è quella di sposarsi, ma è ostacolata dal perfido Don Rodrigo. Renzo crede nella giustizia, ma è anche molto impulsivo, mentre Lucia pensa che i guai non vengono da soli se non te li vai a cercare. In realtà il grande messaggio manzoniano è che la provvidenza a volte può diventare provvida sventura. Entrambi i personaggi sono molto cristiani, in particolare Lucia, la quale fa anche un voto di castità. La loro umile condizione li porta spesso a subire soprusi da parte dei potenti, ma entrambi cercheranno con determinazione di riuscire a sposarsi. I due rappresentano la forza dell'amore che riesce a superare ogni ostacolo e sono entrambi caratterizzati della purezza e dalla bontà d'animo.

36

Don Abbondio e Perpetua

Un ruolo particolare all'interno del romanzo è affidato al personaggio di Don Abbondio, il parroco che ha il compito di sposare i due protagonisti e che però si ritrova tra due fuochi. Don Abbondio, che "non era nato con un cuor di leone" diventa succube del potente signorotto Don Rodrigo e delle sue ingiustizie, senza riuscire a ribellarsi; egli infatti è caratterizzato da codardia e paura che portano la sua vocazione a diventare di convenienza. Tutto il contrario di Don Abbondio è invece la sua domestica Perpetua, donna determinata e sincera che ha un unico enorme difetto: non sa mantenere un segreto. Ella aiuta e consiglia Don Abbondio nelle sue faccende e nelle sue decisioni come quando propone di avvisare l'arcivescovo Federigo Borromeo del comportamento di Don Rogrigo. Il termine "Perpetua" oggi viene utilizzato per indicare una donna pettegola o la domestica del parroco proprio dal successo di questo personaggio.

Continua la lettura
46

Agnese, Fra Cristoforo e la Monaca di Monza

Tra i personaggi principali che aiutano i due giovani nelle loro peripezie ritroviamo Agnese, madre di Lucia e donna astuta, risoluta, ma anche molto istintiva, ad esempio è sua l'idea di organizzare il matrimonio segreto. Fra Cristoforo è invece un uomo con una lunga storia da raccontare che lo ha portato a diventare ciò che è. Nato in una famiglia nobile, ma non apprezzato uccide un uomo durante un duello e in seguito a ciò diventa un frate cappuccino; è un personaggio umile che aiuta chi ne ha bisogno, in questo caso Lucia e Renzo. La Monaca di Monza, Gertrude, viene introdotta all'interno del racconto da Manzoni per far presente la situazione riguardante la monacazione forzata e racconta in realtà la vicenda di Marianna de Leyva diventata poi Suor Virginia, è l'aiutante di Lucia e nonostante la sua frustrazione è anche autoritaria.

56

Don Rodrigo, l'Innominato, Federigo Borromeo

Don Rodrigo è l'antagonista della vicenda, appoggiato sempre dai Bravi, invaghitosi di Lucia tenta con ogni mezzo di averla e di evitare il suo matrimonio con l'amato Renzo. Pur di soddisfare il suo capriccio arriva a rapire la bella Lucia che viene fatta prigioniera nella torre dell'Innominato, un uomo inizialmente crudele e violento che in seguito si converte e diventa invece umile anche grazie all'aiuto del cardinale Federigo Borromeo.

66

L'Azzeccagarbugli

L'Azzeccagarbugli è un avvocato da cui si reca Renzo per avere aiuto contro Don Rodrigo. In realtà è un uomo al servizio dei potenti, trasandato, come si evince dalla descrizione che Manzoni ci fornisce della sua immagine e del suo studio. Difende i privilegi e usa la legge per farlo, rappresenta la corruzione presente e il suo nome indica una persona che indovina cose non giuste.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

I personaggi di Guerra e pace di Tolstoj

Per celebrare la sua bravura e riconoscere ancora una volta i capolavori immensi che ha scritto, abbiamo intenzione di parlarvi dei personaggi più importanti dell'illustre romanzo Guerra e Pace, scritto a puntate tra il 1965 e il 1969 e pubblicato nella...
Letteratura

5 personaggi dell’Iliade

L'Iliade è uno delle prime espressioni letterarie giunte a noi dall'antichità per completezza, bellezza, storia, fascino e mito. Trattasi di un poema epico, scritto in esametri dattilici (verso tipico della poesia epica e tecnico-didascalica, utilizzato...
Letteratura

I personaggi de I miserabili di Victor Hugo

I Miserabili, capolavoro dello scrittore francese Victor Hugo (1802-1885), che lo portò a compimento nel 1862, è considerato a giusta ragione uno dei capolavori della letteratura mondiale di ogni tempo. Romanzo imponente, vasto, immenso ed indimenticabile,...
Letteratura

Anna Karenina: i personaggi principali

Anna Karenina, capolavoro indiscusso dello scrittore russo Lev Tolstoj e della letteratura di tutti i tempi, è un romanzo realista, ultimato nel 1877. Tolstoj ha sempre considerato Anna Karenina quale suo lavoro di esordio, sebbene fosse preceduto dall'altrettanto...
Letteratura

I personaggi della Certosa di Parma

La Certosa di Parma, scritto da Stendahl nel 1838 è un classico della letteratura romantica. È considerato un romanzo di formazione: è la storia di Fabrizio Del Dongo, un giovane aristocratico milanese, della sua storia d'amore con Clelia Conti e delle...
Letteratura

I personaggi di Delitto e castigo di Dostoevskij

"Delitto e Castigo" è indubbiamente uno dei romanzi più importanti della letteratura russa. Suscitò parecchio scalpore grazie ai temi trattati (omicidio, alcolismo, prostituzione), i quali, pur essendo presenti anche in molti altri romanzi di Dostoevskij,...
Letteratura

I personaggi principali del romanzo Anna Karenina

"Anna Karenina" è un romanzo dello scrittore russo Lev Tolstoj che fu pubblicato per la prima volta nel 1877. Viene considerato uno dei capolavori della letteratura russa e mondiale. La storia racconta le vicende della protagonista, Anna, la quale è...
Letteratura

I personaggi di Una peccatrice di Verga

Una peccatrice è un romanzo scritto da Giovanni Verga nel 1885 ed edito a Torino dall'editore Negro. La storia narra di un giovane che si innamora di una nobildonna sposata. Quest'ultima ricambierà l amore solo nel momento in cui il giovane conquista...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.