I personaggi di Una peccatrice di Verga

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Una peccatrice è un romanzo scritto da Giovanni Verga nel 1885 ed edito a Torino dall'editore Negro. La storia narra di un giovane che si innamora di una nobildonna sposata. Quest'ultima ricambierà l amore solo nel momento in cui il giovane conquista i favori della buona società. La passione però dopo breve tempo svanisce e la nobildonna, colpevole di adulterio, si suicida. Il lilibro è un'attenta osservazione della società tipica dei romanzi verghiani. Nel prologo lo scrittore propone due espedienti per convincere il lettore che il romanzo è basato su una storia vera. Vi presentiamo i personaggi di "Una peccatrice" di Verga.

26

Pietro Brusio

È il protagonista maschile intorno al quale ruotano le vicende del romanzo. È un giovane di bell'aspetto dal temperamento forte facile alla collera. Non perdona facilmente le offese ricevute. Si innamora follemente della contessa di Prato è nella prima parte del romanzo è evidenziata la sua ossessione. Nella seconda parte diventa un famoso drammaturgo grazie al dramma " il Gilberto" ispirato proprio da Narcisa che riesce a conoscere e a far innamorare. Dopo sei mesi di passione il suo amore però inizia a vacillare. Rimane sconvolto dal testo estremo di Narcisa e dopo la sua morte ritorna al suo paese natale dove scriverà solo per i parenti.

36

Narcisa Valderi

Moglie del conte di Prato è la protagonista femminile del romanzo. È una nobildonna non eccessivamente bella ma molto affascinante e civettuola. All'inizio snobba l'interesse che Pietro ha nei suoi confronti. Si innamorerà di quest'ultimo solo quando lo rincontra a Napoli che è diventato un drammaturgo famoso. Dopo che Pietro, in un duello, ha risparmiato il marito di lei e dopo un'intensa corrispondenza Narcisa lascia il marito e va a vivere da Pietro. La loro passione si si affievolisce e lei comprende che il suo amante inizia a stancarsi del suo ossessivo amore. Decide allora di avvelenarsi e muore tra le braccia di Pietro ad Acicastello. La sua figura rispecchia la ipocrisia della società. Infatti ella ha sempre avuto uno stuolo di amante ma diventa peccatrice nel momento in cui sceglie Pietro perché abbandona il tetto coniugale.

Continua la lettura
46

Raimondo Angiolini

È l'amico di Pietro. Nel prologo il suo personaggio è colui che racconta a Verga la storia dei due amanti e che gli consegna un manoscritto affinché ne scriva un romanzo. Nel romanzo, invece, ci viene presentato come un ragazzino biondo è un po' sovrappeso. Grazie al suo carattere giudizioso è colui che impedisce a Pietro di compiere azioni avventate. È anche colui che farà notare a Pietro Narcisa durante una passeggiata nel parco. Dopo la passione iniziale sia Pietro che Narcisa confideranno i loro dubbi a Raimondo. Pietro dicendo che non crede di amare piu Narcisa, e quest'ultima confidando il suo timore che Pietro non la voglia più. Assiste alla morte di Narcisa senza poterla evitare. È sicuramente un personaggio positivo che rappresenta gli ideali di lealtà dell'amicizia.

56

Il conte di Prato

Un personaggio secondario, è il marito di Narcisa. Un nobiluomo che sopporta gli amanti della moglie ma che la disconosce nel momento che lei abbandona il tetto coniugale. Preoccupato solo delle apparenze sfida a duello Pietro per salvare il proprio onore. Si accontenta però anche di averlo ferito superficialmente. È il personaggio che più evidenzia la ipocrisia dell'alta società.

66

La madre è il testimone

Personaggio secondario che compare nel terzo capitolo preoccupata per il figlio che non è rientrato a casa. Sconvolta corre a chiedere aiuto all'amico fedele Raimondo. Il testimone anziano del duello è un amico di Narcisa che confida a Pietro che lei lo ringrazia per aver risparmiato il marito. Diventerà anche colui che favorirà la corrispondenza tra i due amanti fino a quando Narcisa non lascerà il marito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Verga, il verismo e la Sicilia

Il Verismo è un movimento letterario sviluppatosi alla fine dell'Ottocento (precisamente nell'ultimo trentennio del XIX secolo), ed annovera Giovanni Verga come maggiore esponente. Basa i suoi fondamenti sul Naturalismo francese e sui principi dell'ideologia...
Letteratura

Vita dei campi di Giovanni Verga: guida

Giovanni Verga è uno dei maggiori esponenti della letteratura italiana; il suo nome è da subito associato al Verismo, il nome deriva dalla volontà degli autori e fautori del movimento di rappresentare la realtà così com'era senza stravolgerla o alterarla....
Letteratura

I Malavoglia di Giovanni Verga: analisi

I Malavoglia di Giovanni Verga è una delle opere tipicamente verista. Il verismo fu una corrente letteraria di fine '800 che, avvalendosi di una narrazione in terza persona e ponendo anche il narratore come spettatore di ciò che racconta senza alcun...
Letteratura

Scrittura: come creare dei personaggi interessanti

Un buon romanzo, ma anche un buon racconto, riesce a catturare l'attenzione del lettore e coinvolgerlo dalla prima pagina fino all'ultima, grazie non solo alla trama ma anche alla caratterizzazione dei personaggi principali. Creare dei personaggi interessanti...
Letteratura

Guida ai "Sei personaggi in cerca d'autore" di Pirandello

"Sei personaggi in cerca d'autore" è un dramma di Luigi Pirandello. Lo scrisse nel 1921, introducendo una novità nella sua produzione teatrale. In questa opera teatrale, Pirandello mira a scardinare le consuetudini del teatro tradizionale. Infatti,...
Letteratura

I 10 personaggi più divertenti di Goldoni

Carlo Goldoni è universalmente riconosciuto come uno dei padri fondatori della commedia italiana grazie alle sue opere. Il commediografo veneto ha lasciato dei personaggi indelebili nella storia della letteratura. Nato a Venezia, ha segnato il corso...
Letteratura

I personaggi dei Promessi Sposi

I Promessi Sposi è il capolavoro di Alessandro Manzoni ambientato nel Seicento che per la prima volta racconta la storia di due umili, due giovani innamorati, che sono costretti ad affrontare diverse peripezie prima di poter coronare il loro sogno d'amore....
Letteratura

I personaggi di Guerra e pace di Tolstoj

Per celebrare la sua bravura e riconoscere ancora una volta i capolavori immensi che ha scritto, abbiamo intenzione di parlarvi dei personaggi più importanti dell'illustre romanzo Guerra e Pace, scritto a puntate tra il 1965 e il 1969 e pubblicato nella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.