I più bei libri di Camilleri

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Andrea Camilleri è uno degli scrittori italiani più noti non solo nel nostro Paese, ma anche nel panorama internazionale. Il suo nome si lega soprattutto al personaggio del Commissario Montalbano, che è stato portato al successo anche dalla fiction televisiva della Rai che lo vede come protagonista, interpretato da Luca Zingaretti. Camilleri infatti ha lavorato moltissimo per la televisione, curando la sceneggiatura di molte serie italiane. Inoltre Camilleri, nella sua lunga carriera, ha scritto moltissimi libri: ecco quali sono i più bei libri di Camilleri.

26

Un filo di fumo, 1980

"Un filo di fumo" è il titolo del primo romanzo di successo scritto da Camilleri, e pubblicato per la prima volta dalla casa editrice Garzanti nel 1980. Questo libro, che è ambientato a cavallo tra Ottocento e Novecento, racconta la storia di Totò detto "Barbabianca" che commerci in zolfo e deve rimediare ad un problema creato dalla sua avidità. L'azione si svolge a Vigata, lo stesso paesino siciliano immaginario del commissario Montalbano, che è poi lo scenario anche di altri libri dello scrittore.

36

La forma dell'acqua, 1994

"La forma dell'acqua" è il primo romanzo della serie che vede protagonista il Commissario Salvo Montalbano. Il commissario deve indagare sull'omicidio di un personaggio molto noto nel paese, ritrovato morto nella sua automobile, e in questa storia conosce Ingrid, un personaggio che tornerà spesso nelle sue avventure. I romanzi di Montalbano sono stati pubblicati dalla casa editrice Sellerio.

Continua la lettura
46

Il birraio di Preston, 1995

Come spesso accade nei romanzi di Camilleri, "Il birraio di Preton" parte da un episodio realmente accaduto nella Sicilia della fine dell'Ottocento. Si racconta di una rappresentazione teatrale dell'opera lirica che dà il titolo al libro, messa in scena a Caltanissetta e mal sopportata dagli abitanti del posto.

56

Il re di Girgenti, 2001

Questo romanzo, "Il re di Girgenti", è l'unico di Camilleri che è stato scritto completamente in siciliano. Si tratta di un romanzo storico che prende ispirazione da un fatto realmente accaduto. Si parla di un contadino di Agrigento, Zosimo, che fu eletto re dai suoi concittadini. La storia è ambientata nel Seicento, e la particolarità maggiore sta proprio nella lingua utilizzata, frammista di spagnolo.

66

La pazienza del ragno, 2004

Un altro dei numerosi romanzi che vede come protagonista Salvo Montalbano, "La pazienza del ragno", che è stato trasformato in una puntata della serie televisiva, parla della misteriosa sparizione di una ragazza e dell'abilità del commissario nello scoprire la trama che c'è dietro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

5 libri da regalare a Natale

Si sa che regalare libri è un'usanza che non passerà mai di moda, soprattutto se la ricorrenza che ci induce a farlo è l'avvicinarsi del magico periodo natalizio. A prescindere da quale sia il libro che abbiamo scelto di donare, si tratta comunque...
Letteratura

5 siti per il baratto dei libri

Il nuovo modo per risparmiare sui libri è il baratto. Oggi viene utilizzato spesso da tutti, visto il periodo e i costi della vita in rialzo. Per questo esistono parecchi siti che si dedicano al baratto. Questa iniziativa comporta di comprare quello...
Letteratura

I migliori libri di narrativa per ragazzi

La lettura è essenziale per la formazione culturale di una persona. È necessario inculcare l’amore per i libri ai ragazzi fin dalla più tenera età. L’ideale è leggere loro dei racconti, coinvolgendoli con entusiasmo e fantasia. Quando crescono...
Letteratura

5 idee per trasmettere ai figli l'amore per i libri

L'amore per i libri è una delle più grandi e intelligenti passioni che si possano avere. È quindi importante che questa attività sia instillata nelle persone fin da piccoli: i bambini che leggono infatti saranno nel futuro adulti più consapevoli...
Letteratura

10 libri che non possono mancare nella tua libreria

Sicuramente, chi ha la passione per i libri, ha nella propria casa una libreria ricca di titoli. Ma quali sono quelli che non possono assolutamente mancare, in quanto pietre miliari della letteratura straniera e non? In questa particolare lista troverai...
Letteratura

Halloween: 5 libri per una notte terrificante

Durante la notte di Halloween si festeggia l'evento organizzando delle feste terrificanti! Travestendosi e preparando dei menù in tema. Per rendere così, tutto particolarmente spaventoso. Tra zucche dipinte di oscuro, fantasmi e scheletri di gomma l'evento...
Letteratura

5 libri per la festa della mamma

Quando si avvicina la festa della mamma, ognuno di noi inizia a pensare ad un regalo originale per la propria. Se però in tanti anni abbiamo già messo in pratica ogni idea, non ci rimane che rivolgerci ai libri. Infatti non c'è regalo più gradito...
Letteratura

Come conservare i libri antichi

Se sei amante dei libri rari oppure antichi, esistono alcune regole fondamentali per conservarli nel tempo e per renderli fruibili ad altri appassionati. Molti testi rari, purtroppo, tendono a rovinarsi, in quanto vengono raccolti in biblioteche polverose....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.