Il decadentismo in Inghilterra

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Per gli studiosi della letteratura e della cultura ottocentesca, il termine "decadentismo" evoca diverse immagini dell'Inghilterra del 1890. Innanzitutto la perversione e la degenerazione nella vita e nell'arte, la celebrazione dell'innaturale e del malsano e la protesta artistica e letteraria contro una società spiritualmente in bancarotta. Oltre a questo, evoca anche la sperimentazione nella vita e nell'arte e una devozione all'artificio, con serre fetide, dove venivano coltivate orchidee apparentemente artificiali, come una sfida alla natura e l'affermazione dell'astuzia umana. Vediamo di analizzare insieme il decadentismo in Inghilterra.

24

Il tentativo di stabilire con precisione che cosa significhino decadentismo ed estetismo ha portato numerosi storici della letteratura a scontrarsi su numerosi scogli semantici. Per la maggior parte dei critici moderni, il termine Decadentismo, quando usato per descrivere alcune opere d'epoca vittoriana, non porta connotazioni negative. Nel 1890, tuttavia, in molte occasioni è stato utilizzato per caratterizzare la depravazione morale e spirituale di un artista e come previsto, il termine cominciò ad essere utilizzato per etichettare numerosi artisti e le loro opere.

34

Oscar Wilde - Il drammaturgo Oscar Wilde è più spesso ricordato come un martire dei diritti degli omosessuali; è stato condannato a due anni di lavori forzati per il reato di sodomia. Tuttavia, prima della sua condanna per l'accusa di atti osceni, era già famoso come un evangelista dell'Estetismo, in quanto nella sua vita si è nominato arbitro di raffinatezza e buon gusto.

Continua la lettura
44

In senso lato, il decadentismo è stato comunque un periodo storico segnato dal declino e dal decadimento. Il termine è stato associato ad un gruppo di autori e artisti del diciannovesimo secolo che hanno cercato ispirazione, sia nelle loro vite che nei loro scritti, nell'estetismo. Come parte del movimento dell'estetismo ed il desiderio di stupire, gli artisti e gli scrittori cominciarono a dare all'artificio un significato metafisico. Dopo tutto, gli esseri umani allo stato naturale erano il male e la vera virtù era data da tutto ciò che era artificiale. Allo stesso modo, i decadentisti cominciarono a cedere alle tentazioni di droghe come l'hashish e l'oppio, e la loro predilezione per l'assenzio (la bevanda ufficiale del movimento) ha consentito l'ego di trascendere se stesso e di migliorare il suo stato naturale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Storia: biografia di Elisabetta I

Elisabetta I ha rappresentato un simbolo di forza, coraggio e passione ed occupa, a pieno titolo, un posto di primo piano tra i personaggi che hanno fatto la storia dell’Inghilterra.Ha regnato per quasi mezzo secolo, precisamente dal 1959 al 1603, in...
Letteratura

Storia: biografia di Francis Drake

The Golden Age, venne chiamata l'epoca della Regina Elisabetta, la regina vergine che dedicò la sua vita al popolo inglese, alla sua terra. Un'epoca, in cui l'Inghilterra possedeva il trono delle potenze europee, una terra che possedeva ricchezze e...
Letteratura

Breve storia della letteratura italiana

In questa guida troverete un breve excursus sulla storia della letteratura italiana che parte dal Duecento e procede fino ai nostri giorni in un intreccio di generi e influenze difficili da delineare. Il secolo XIII, dunque, vede la nascita della letteratura...
Letteratura

Vita e opere di D'Annunzio

Gabriele D'annunzio è un poeta e letterato che caratterizzò il 900, sopratutto durante il ventennio fascista. Infatti lo stesso Benito Mussolini ne era affascinato dalle sue opere e dai suoi pensieri, definendolo uno degli esponenti principali delle...
Letteratura

La leggenda di Robin Hood

Chi non conosce questo incredibile personaggio reso celebre anche da molte opere cinematografiche, non ultima quella di Walt Disney? Meno conosciuta forse è invece la sua leggenda tradizionale inglese e soprattutto le sue basi di realtà. Sì perché...
Letteratura

Guida al "Riccardo III" di Shakespeare

Questa guida al "Riccardo III" di Shakespeare si occupa di mettere in risalto gli aspetti principali dell'opera teatrale. Riccardo III è, per l'appunto, l'ultima di questo filo drammatico: è preceduta da quelle dedicate al monarca Enrico VI, suddivise...
Letteratura

Breve guida a Uno, nessuno e centomila di Pirandello

La letteratura italiana copre un larghissimo arco cronologico cha va dal duecento ai nostri giorni, ed è composta da una vastissima varietà di opere, scritture, testi e autori. Le raggioni utili a ripercorrere una letteratura antica colma di grandi...
Letteratura

Letteratura: "I tre moschettieri" di Alexandre Dumas

Capostipite di una trilogia vera e propria, che comprende anche i successivi “Vent'anni dopo” e “Il visconte di Bragelonne”, questo romanzo d´appendice di Alexandre Dumas padre (il figlio fu egli stesso scrittore), fu scritto con la collaborazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.