Il Piacere di D'Annunzio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Piacere è uno dei romanzi più celebri dello scrittore Gabriele D'Annunzio. Scritto nel 1889 e pubblicato l'anno seguente, riscosse subito un grande successo. Il protagonista dell'opera, Andrea Sperelli, divenne l'emblema dell'ideale estetico-decadente che influenzerà per molti anni la letteratura e la cultura italiana. Il Piacere di D'Annunzio inaugura una nuova tendenza stilistica che farà da contraltare a quella naturalistica-positivista portata avanti da un altro capolavoro di quegli anni, "Mastro Don Gesualdo" di Giovanni Verga.

25

La trama

La storia de Il Piacere di D'annunzio, ruota intorno ad Andrea Sperelli, giovane e ricco aristocratico, amante dell'arte e dei piaceri della vita quotidiana. Giunto a Roma nel 1884, il protagonista inizia a frequentare le feste più prestigiose della capitale. Durante una di queste feste mondane incontra Elena Muti, una giovane contessa rimasta vedova, con la quale intraprende subito una passionale storia d'amore. La relazione tra i due però termina l'anno seguente, quando Elena dice ad Andrea di voler troncare la loro storia e di voler lasciare Roma. Per Sperelli inizia un periodo di dissoluzione e di frequenti incontri amorosi con molte donne. Finché non conosce Maria Ferres, donna casta e religiosa, di cui si innamora immediatamente e con cui intraprende una relazione. Nel frattempo però, dopo due anni Elena Muti ritorna a Roma, sposata in seconde nozze con Lord Heathfield. Andrea Sperelli si trova ora combattuto tra due amori. Pur avendo ormai instaurato una relazione con Maria, il giovane pensa solo ad Elena e, durante una notte, chiama la propria donna con il suo nome. Dopo aver perso Elena, Andrea perde anche Maria. Al protagonista non resta che la solitudine e l'amarezza.

35

I personaggi principali

Il protagonista de Il Piacere di D'annunzio è Andrea Sperelli. Un giovane aristocratico, cultore dell'arte e del bello in tutte le sue forme. Egli costruisce la sua vita come fosse un'opera d'arte, rifiutando le regole basilari della morale e del vivere sociale. Questo suo atteggiamento ha ragioni profonde legate alla sua infanzia e all'aver vissuto con sofferenza la separazione dei genitori. La madre ha anteposto l'amante al figlio e il padre lo ha spinto verso l'arte e le avventure facili. Il cuore del romanzo è la sensibilità di questo giovane ragazzo che di fronte alle incertezze della vita reale fonda la sua vita sull'artificio e la menzogna. I due personaggi femminili, Maria Ferres ed Elena Muti, incarnano l'immaginario della sensualità e allo stesso tempo quello della donna eterea e delicata. Questo immaginario si sdoppia nelle due donne: se Elena è lasciva, passionale, istinto e piacere, Maria è quasi mistica, sensibile all'arte e molto colta.

Continua la lettura
45

Il contesto storico

Le vicende storiche e politiche di fine Ottocento fanno da sfondo a Il Piacere di D'Annunzio. Ambientato a Roma tra il 1885 e il 1887, Il Piacere denuncia anche la crisi dei valori e degli ideali aristocratici. Siamo nel periodo della grande depressione economica che colpì l'Europa alla fine del secolo. Il periodo fu caretterizzato da grandi cambiamenti nella struttura socio-economica delle nazioni occidentali. Parliamo del periodo del protezionismo, della svolta autoritaria e delle grandi concentrazioni industriali. In questo quadro generale, artisti e intellettuali, si discostano da questo nuovo modello capitalistico, dalla mercificazione dell'arte, assumendo atteggiamenti eccentrici e provocatori.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Dopo aver letto "Il Piacere", leggi anche "Il ritratto di Dorian Gray" di Oscar Wilde
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

I 10 classici della letteratura italiana più amati

10 classici, 10 opere, 10 autori. Un mini-compendio di letteratura comparata attraverso gli stili, le epoche e gli stati. Dieci opere che rappresentano e raffigurano e che mirano a comprendere il riassunto dell'essenza Italiana in letteratura: Il Piacere...
Letteratura

I poeti maledetti

Il Romanticismo, periodo storico importantissimo, nonché corrente artistico-letteraria, nasce nel diciannovesimo secolo e coinvolge diverse zone d'Europa. In particolare, in Francia si evolve nel Decadentismo, movimento artistico-lettarario che si sviluppa...
Letteratura

Poetica giapponese: gli Haiku

La formazione che riceviamo durante il corso degli anni che passiamo dietro i banchi di scuola molto spesso viene impostata in un modo prettamente europeistico. In termini semplici significa che non in tutte le scuole - anzi, piuttosto raramente - capita...
Letteratura

Breve storia della letteratura italiana

In questa guida troverete un breve excursus sulla storia della letteratura italiana che parte dal Duecento e procede fino ai nostri giorni in un intreccio di generi e influenze difficili da delineare. Il secolo XIII, dunque, vede la nascita della letteratura...
Letteratura

Concetti chiave dell'Ermetismo

L'Ermetismo secondo alcuni letterati dell'epoca non è un vero e proprio movimento o corrente letteraria ma più uno stile adottato da alcuni stravaganti e rivoluzionari artisti. Questo si sviluppò nel Novecento e coinvolse numerosi scrittori e poeti...
Letteratura

Breve sintesi del decadentismo

Il Decadentismo, in breve sintesi, è una corrente letteraria e culturale. Nasce in Francia alla fine dell'Ottocento. Ne sono esponenti illustri i "poeti maledetti". Baudelaire, Verlaine, Mallarmé e Rimbaud inaugurano la rivista "Le Décadent". È il...
Letteratura

Come leggere più libri contemporaneamente

Nella nostra cultura, l’idea di concludere qualcosa prima di cominciarne un'altra è considerata come un atto di educazione e di ragionevolezza, mentre il contrario è spesso giudicato come un capriccio, o un segno d’immaturità. Forse è anche per...
Letteratura

Come trovare il libro giusto da leggere

Leggere purtroppo non è una passione a cui piace a tutti ma questo molte volte può essere causato dal fatto che non si è trovato il giusto genere da leggere. C'è sicuramente il genere che si predilige e che si può trovare il piacere di passare una...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.