Il teatro in Africa

Tramite: O2O 17/02/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il teatro dell'età contemporanea ha subito notevoli cambiamenti, determinati soprattutto dalle diverse influenze attribuibili a fattori economici, sociali e politici, relativi al territorio di insediamento. Il teatro rimane una delle forme artistiche più sublimi di forme artistiche inventate dall'uomo. Nel primo Novecento il teatro ha conosciuto una importante rivoluzione: l'attore diventa punto cardine dell'intera azione teatrale. Il teatro della parola cede, così, pian piano, spazio all'azione fisica e al gesto proprio, arrivando a creare un nuovo tipo di recitazione. Anche l'Africa ha conosciuto una evoluzione teatrale che vale la pena approfondire e che affonda le sue origini nell'Antico Egitto.

26

Le origini fel teatro africano

Le prime manifestazioni pubbliche teatrali risalgono al 2600 a. C.. Si trattava, nella fattispecie, di miti che puntavano a celebrare i faraoni. Il teatro, successivamente, si diffonde in varie parti dell'Africa, dove vien utilizzato per rappresentare le tendenze comuni. Ben poca importanza viene attribuita al copione, mentre un ruolo centrale viene attribuito all'oralità e alla musicalità, oltre che alla danza.

36

Le contaminazioni tra teatro europeo e teatro africano

Ciò che è completamente diverso rispetto al teatro tradizionale è la separazione tra spazio scenico e spettatori. Diversamente dal teatro europeo, è nel periodo del teatro coloniale che comincia a emergere una certa preoccupazione per le tematiche impegnate, come la satira e l'ingiustizia sociale. Il contatto con la cultura europea comportò, durante il periodo coloniale, un adeguamento degli spettacoli teatrali, in cui partecipavano attivamente artisti africani, a contenuti religiosi di marcata impronta cristiana. A essere portati in scena erano, infatti, riadattamenti di fatti narrati nel Vecchio e Nuovo Testamento.
Dopo il colonialismo, il teatro risulta essere molto più impegnato nella politica sociale, dando così un nuovo impulso alla sperimentazione e alle contaminazioni.

Continua la lettura
46

L'importanza della figura del mimo

L?arte della recitazione negli africani assume fattezze simbiotiche, per la loro natura schiettamente umana, istintiva, spontanea, innata. A questo proposito non è necessario utilizzare una tecnica specifica o aver frequentato un?accademia di arte drammatica. Il ritmo, la danza, la musica, il mimo, la capacità d?immedesimarsi in un personaggio ce l?hanno nel sangue, sono iscritti nel dna di questi attori e rappresentano un valore aggiunto negli spettacoli.
Le potenzialità espressive che possiedono gli attori africani, che rimandano ai saperi tradizionali indigeni, sono a dir poco straordinarie. Questa spiccata tendenza a imitare si manifesta, in un particolare, in ambito artistico. La danza resta per gli africani la più esplicita espressione artistica, data da una connotazione e una valenza teatrali e rievocative davvero stupefacenti.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Il teatro nel Rinascimento

Nella sua storia millenaria il teatro ha sempre saputo adattarsi ai cambiamenti dell'uomo e delle esperienze relative alle pratiche artistiche dell'essere umano. Al pari delle altri arti, il teatro si è modellato ad "immagine e somiglianza" dell'uomo...
Recitazione

Come organizzare dei corsi di teatro

Organizzare corsi di teatro può essere un'attività facile e divertente ma anche impegnativa. Se sei un appassionato del mondo del teatro e se ti piace relazionarti con le persone è una strada tutta in discesa che può regalarti anche molte soddisfazioni....
Recitazione

Il teatro nel primo Novecento

La disciplina teatrale ha origine antichissime che vanno ricercate addirittura in epoca primitiva, con i primi uomini che svolgevano rituali legati in particolar modo al culto delle divinità. Nei secoli il teatro si è modificato molto, adattandosi alle...
Recitazione

5 buone ragioni per cominciare a fare teatro

Sulla facciata di un prestigioso teatro siciliano esiste un'incisione che recita una bella massima. Si compone di due parti. Ecco la prima: "L'arte rinnova i popoli e ne rivela la vita." Poi continua con la seconda. "Vano delle scene il diletto ove non...
Recitazione

Il teatro Orientale

Il teatro orientale, così come quello europeo, trae le sue origini dalle manifestazioni di carattere religioso, specie dai rituali dei paesi del sol levante. Nella antichità classica, infatti, questa componente di sacralità è individuabile chiaramente....
Recitazione

Differenze tra teatro greco e romano

L'origine del teatro occidentale, come lo conosciamo è senza alcun dubbio riferibile alle forme drammatiche sorte nell'antica Grecia, così come sono di derivazione greca le parole teatro, scena, tragedia, dramma, coro e dialogo. Gli Ateniesi svilupparono...
Recitazione

5 pregi di chi ha frequentato un corso di teatro

Almeno una volta nella vita, a tutti è capitato di recitare; che sia stato a scuola o chi ha voluto provare l'esperienza di frequentare un corso di teatro o chi ha voluto intraprendere questa carriera e ne ha fatto il centro della propria vita, il teatro...
Recitazione

Teatro italiano del '900: i grandi autori

Il teatro italiano del 900' vede come protagonisti dei grandi autori, che danno vita a un teatro fondato sulla verosomiglianza. Ovvero, basato sulla fedeltà del vero. Tanto che ogni autore cerca di portare in scena drammi che contengono elementi significativi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.