Iliade e Odissea: confronto e analogie

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Chi non conosce l'Iliade e l'Odissea, due poemi molto famosi scritti, presumibilmente intorno al IX secolo a. C., da Omero, poeta greco, del quale non si hanno delle notizie certe. Essi sono presumibilmente i due massimi poemi epici della letteratura greca antica e, sono i testi fondamentali della cultura classica. Attraverso gli esaurienti passi di questa guida faremo il confronto tra le due opere Iliade e Odissea, cercando le analogie e le differenze che esistono tra loro.

25

Cominciamo col dire che l'Iliade e l'Odissea sono entrambi poemi epici. L'Iliade racconta la guerra dei Greci, guidati dal Re di Micene, Agamennone, contro la città di Troia. Principalmente narra di un episodio, l'ira di Achille, in seguito alla morte dell'amico e cugino Patroclo, che si svolge in un periodo di soli 51 giorni. L'Odissea invece racconta il ritorno a casa dell'eroe Ulisse e, del suo lunghissimo viaggio verso l'isola di Itaca. Senza dubbio raccontano tutte e due di gesta eroiche in modo però normale perché per Omero, eroico, era tutto ciò che andava oltre, nel bene e nel male. Nell'Iliade Achille è descritto come un guerriero senza pietà, capace di raggiungere i suoi obiettivi per mezzo della guerra e delle imprese valorose. Nell'Odissea, invece, Ulisse viene descritto come un personaggio profondamente diverso, saggio e altruista. Sia l'Iliade che l'Odissea iniziano con un invocazione alla Musa: però, mentre nell'Iliade il narratore esordisce con un'invocazione alla dea e la preghiera di "cantare", quindi il narratore è lo strumento della dea; nell'Odissea esordisce con la richiesta di "raccontare a lui" e quindi si nota la sua partecipazione all'interno del poema.

35

Nonostante i due poemi a prima vista appaiano somiglianti, le due opere sono diverse per stile e contenuto tanto da indurre alcuni studiosi ad affermare che sono le opere di due autori diversi. L'anonimo autore del Sublime invece attribuisce ad un Omero giovane l'Iliade e ad un Omero più saggio l'Odissea. Esistono anche delle analogie tra le due opere: in tutti e due i poemi viene data tantissima importanza agli dei, che venivano in sogno per dare dei consigli o impartire le proprie decisioni; parlano entrambi di due eroi, anche se in modo diverso.

Continua la lettura
45

Se osserviamo bene, anche per quanto riguarda la presenza divina le due opere si diversificano: Tuttavia, nell'Iliade, gli dei intervengono a favore o a sfavore dei vari protagonisti, mentre nell'Odissea gli dei puniscono Ulisse perché si attribuisce il merito della vittoria della guerra, dimostrando quindi poca riconoscenza verso di loro: per questo mettono mille ostacoli sulla strada del suo ritorno a casa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Alexander Pope: vita e opere

Alexander Pope, figlio di un commerciante di stoffe, fu uno dei più grandi poeti del XVIII secolo. Nato a Londra il 22 maggio 1688 da una famiglia cattolica, a causa della sua appartenenza religiosa, non poté frequentare le scuole regolari, perciò...
Letteratura

Come imparare a scrivere in metrica

Imparare a scrivere in metrica non è così difficile come si pensa. Anzi, è sicuramente qualcosa di affascinante e molto creativo. Basti pensare al fatto che in metrica sono state scritte quasi tutte le poesie che il genere umano abbia conosciuto, nonché...
Letteratura

Come nasce il mito delle sirene

Se pensiamo alle sirene, ci viene subito in mente l'immagine di splendide creature per metà umane e per metà pesci, capaci di ammaliare con il loro fascino. Possiamo trovare storie sul loro conto in qualsiasi ambito della narrativa, dalle favole per...
Letteratura

Gli dei della mitologia greca

Le mitologie predominanti tramandate nel corso dei secoli sono quelle dei Greci e dei Romani. La mitologia di ogni cultura comprende dei e dee che hanno interagito con gli esseri umani, con le buone, cattive e indifferenti motivazioni. La cultura greca...
Letteratura

La Chimera in mitologia

Nella mitologia greca, la Chimera era un mostro ibrido, figlio di Tifeo e Echidna e fratello di Cerberus e Idra di Lerna. Aveva la testa e il corpo di un leone, la testa di una capra attaccata alla sua schiena e una coda che si conclude con la testa di...
Mostre e Musei

Come visitare la Galleria Palatina a Firenze

Chi è amante dell'arte e capita nel capoluogo della Toscana, non può perdersi importanti luoghi da ammirare. Uno dei siti più interessanti ed importanti da visitare a Firenze è sicuramente la Galleria Palatina. La Galleria in questione è ubicata...
Letteratura

5 libri di avventura per ragazzi

Avvicinare i ragazzi alla lettura e alla letteratura è un compito difficile che non passa mai di moda. Se tra i primi libri che si consigliano di leggere ci fossero romanzi complessi come "L'Ulisse" di James Joyce o "Delitto e Castigo" di Fëdor Dostoevskij...
Arti Visive

I migliori 10 film di Fantascienza

Come si suol dire: "Il mondo è bello perché è vario!" ed infatti è proprio così. Ognuno di noi ha gusti differenti per quanto riguarda il cibo, la musica, lo sport ed è così anche per il cinema. C'è chi preferisce i film di azione o i thriller,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.