Jean Paul Sartre: concetti chiave del suo pensiero filosofico

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Jean Paul Sartre nacque a Parigi il 21 giugno 1905 e morì, sempre a Parigi, il 15 giugno 1980. Viene considerato come uno dei maggiori rappresentati dell'esistenzialismo ed è sicuramente un personaggio poliedrico. Nel corso della sua vita, infatti, si occupò di letteratura, di filosofia, scrisse numerose opere, e fu anche un attivista in Francia. Nei passi successivi della presente guida andremo ad analizzare, però, quella che fu la sua filosofia e, nel dettaglio, vedremo quali sono i concetti chiave del suo pensiero filosofico.

26

Innanzitutto bisogna sapere che Sartre si occupò di analizzare le strutture dell’essere. L’essere, secondo il filosofo, si manifesta in due modi: l'essere in sé, che è tutto ciò che non è coscienza ma con cui la coscienza entra in rapporto, ed è quindi il dato che la coscienza si trova davanti; e l'essere per sé, ossia la coscienza stessa che ha la capacità di attribuire dei significati. Per tale motivo Sartre definisce l'essere per sé “nulla”, intendendo con questo la coscienza come potenza che annulla il dato. La coscienza è nulla perché quando essa, per esempio, immagina un albero, l’albero fisico viene annullato e viene subito sostituito dal concetto di albero.

36

Secondo Sartre l’amore è il tentativo di realizzare l’unità tra due persone, ma è anche il tentativo di dare un senso alla propria esistenza. In amore ognuno vuole essere, per l’altro, l’assoluto. Poiché entrambi vogliono la stessa cosa, l’unico risultato dell’amore può essere il conflitto. Inoltre, c’è anche un’altra via per poter realizzare l’assimilazione dell’uno e dell’altro, e questa è il masochismo. Si tratta quindi del progettare di farsi assorbire completamente dall'altro, sbarazzandosi così della propria soggettività, facendosi trattare come un oggetto. Se l’amore può tendere al masochismo il desiderio sessuale tende sicuramente al sadismo, che consiste nel voler ridurre l'altro a un semplice oggetto. L’amore e la sessualità, per Sartre, attirano ma deludono sempre, poiché nessuno potrà mai trovare quello che veramente cerca, ovvero una giustificazione della propria esistenza.

Continua la lettura
46

Secondo Sartre, l'uomo ha come progetto di vita quello di diventare un essere che è ragione e fondamento di se stesso. Questo progetto umano è, però, impossibile da realizzare poiché le ragioni e gli scopi della nostra esistenza sono qualcosa che noi inventiamo solamente dopo essere nati. Partendo da tale ragionamento, Sartre sostiene che tutti i comportamenti umani sono fallimentari. L’approfondimento del tema dell’impegno sociale portò Sartre a riflettere sulla storia e a reinterpretare il marxismo. Per Sartre la storia ha una struttura dialettica e è vista come un processo in divenire, poiché deve essere concepita come un'esperienza vissuta, in quanto prevede il coinvolgimento sia dell'uomo che dei suoi bisogni. La storia contiene in sé la possibilità dell’alienazione, ovvero il rischio che l’uomo risulti succube dei prodotti della sua attività. Tutto questo accade soprattutto nella società industriale e capitalistica. Questo, in breve, è il pensiero filosofico di Jean Paul Sartre, ma se volete approfondire ulteriormente tutti gli aspetti della sua poliedrica carriera, non vi resta che consultare un testo di filosofia.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Hegel: concetti chiave del suo pensiero filosofico

All'interno di questa guida il nostro argomento sarà molto interessante, perché ci occuperemo di un grande filosofo: Hegel. Andremo a trattare i concetti chiave inerenti al suo pensiero di carattere filosofico.La guida verrà gestita attraverso un primo...
Letteratura

Ludwig Wittgenstein: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Ludwig Wittgenstein nacque nel 1889 a Vienna ed è ricordato per il suo contributo alla filosofia del linguaggio e in qualità di fondatore della logica moderna. I concetti chiave del suo pensiero filosofico infatti ruotano intorno al linguaggio, alla...
Letteratura

Cicerone: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Scrittore, oratore e uomo politico romano, Cicerone fu una figura molto importante ma ancora più fondamentali furono i concetti chiave racchiusi all'interno del suo pensiero filosofico. Attraverso l'attività letteraria, Cicerone cercò di trovare il...
Letteratura

Ultra Martin Heidegger: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Avere delle basi di filosofia, conoscere anche solo a grandi linee le teorie di pensiero della maggior parte dei filosofi occidentali è un'ottima base culturale per comprendere tante questioni del nostro tempo. Uno dei filosofi più discussi, ma anche...
Letteratura

Ludovico Geymonat: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Ludovico Geymonat è stato uno dei più importanti filosofi e matematici italiani del Novecento. È nato a Torino l'11 maggio del 1908. Nel 1930, ha conseguito la laurea in filosofia presso l'Università della capitale piemontese, discutendo la tesi sul...
Letteratura

Pierre Duhem: concetti chiave del suo pensiero filosofico

Pierre Duhem è stato un famoso filosofo francese, oltre che fisico, matematico e più in generale teorico della scienza; è conosciuto soprattutto per i contributi offerti alla definizione e all'indagine della storia del progresso scientifico durante...
Letteratura

Rinascimento: il pensiero filosofico e i maggiori esponenti

Con il termine Rinascimento si è soliti ricordare quel periodo storico tra la fine del Trecento e la seconda metà del Cinquecento. Si tratta di un periodo in cui avvenne un grande sviluppo della cultura italiana e che influì notevolmente sugli eventi...
Letteratura

John Dewey: concetti chiave

John Dewey è una figura fondamentale della prima metà del XX secolo: con la sua attività ha influenzato svariati ambiti della società, dalla cultura, alla politica, a problemi sociali ed etici, alla questione sull'educazione. Nato nel Vermont nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.