L'architettura nell'età imperiale

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando si parla dell'architettura dell' età imperiale, torniamo indietro nel tempo e precisamente nel 29 a. C. Quando vi fu l’ ascesa al potere di Augusto che promosse una versione monumentale di Roma, la Genus Iulia, accanto ad una idealizzata immagine della sua stirpe e della sua persona. Proprio in questo periodo, sotto Augusto, gli interventi architettonici seguirono un programma abbastanza classico, percepito come una sintesi dei modelli ellenici con l’arte degli Etruschi, ma nell'ottica del mecenatismo e del rafforzamento del potere centrale. Oggi, in questa guida, vi illustrerò nei particolari le caratteristiche architettoniche di questo periodo. Vediamo come era L'architettura nell'età imperiale.

26

L'architettura in funzione celebrativa

L'architettura imperiale fu il riflesso della politica che Augusto volle attuare per dare lustro al suo impero. Infatti, furono erette opere architettoniche celebrative dei trionfi imperiali in ambito militare. Tra le più importanti vogliamo ricordare il famoso Arco di Tito eretto nel 81 d. C. Per celebrare le vittorie dell’ imperatore e del predecessore Vespasiano nella guerra contro i Giudei. L’Arco, qui ha una sola apertura a tutto sesto chiamata fornice, ed è composta da due grandi pilastri laterali che sorreggono l’attico. Poi agli angoli dei pilastri troviamo delle semi-colonne, al centro sono scanalate, negli angoli esterni sono lisce e poggiano su una base. Per la prima volta inoltre, i capitelli delle semi-colonne sono in stile composito, cioè una fusione tra il modello ionico con quello corinzio. Troviamo, infine, scolpite sul fronte dell’attico le dediche agli imperatori vittoriosi, invece all'interno troviamo raffigurato il trionfo dell’imperatore.

36

Novità dell'architettura imperiale

Nel quarto secolo d. C., in Francia venne eretto il Maison Carrée, dedicato alla Fortuna Virile. Questo tempio è uno pseudoriptero esastilo, è stato ben conservato e possiamo ammirare un pronao corinzio profondo posto su un alto podio. Questo dimostra la ricerca classicista sviluppata nella corte di augusto. Inoltre, sempre durante questo periodo fu inaugurato l’uso dell’arco di trionfo che, grazie al suo contesto edilizio, gli conferì un grande valore monumentale. L’arco veniva arricchito spesso da rilievi che raccontavano le imprese dei generali romani. All'inizio del primo secolo a. C. Veniva utilizzato il sistema della colonna-trabeazione con archi e volte a crociera; possiamo osservare questa tecnica nel Santuario di Praeneste. Qui nel Tempio della Fortuna Primigenia, posto alla sommità di sei terrazze sovrapposte, possiamo ammirare un profondo pronao tetrastilo, un forte carattere di imponenza che segnerà in seguito l’avvio dell’architettura romana. L’architettura religiosa romana riesce a far esaltare sempre il principio dell’assialità e della frontalità, evitando il modello del tempio periptero.

Continua la lettura
46

L'architettura del tardo impero

Le opere architettoniche non terminarono con Augusto, anzi conobbero un grande impulso ricorrendo a delle novità perché furono sperimentati nuove tipologie specie sul piano decorativo dove fu introdotto il marmo. Con questa novità si richiede sempre più la presenza di artigiani che spesso arrivarono a fenomeni di manierismo. Bisogna inoltre ricordare che alla fine del primo secolo furono realizzati la Domus aurea e il Pantheon che rimangono le opere di maggiore attrattiva nel nostro panorama architettonico nazionale.

56

Guarda il video

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Mostre e Musei

Come visitare il Palazzo Reale a Vienna

Il Palazzo Reale di Hofburg si trova nella capitale austriaca, Vienna, e rappresenta una maestosa struttura Medievale che ricopre una vasta area del centro di questa metropoli. Questa si tratta di una grandiosa opera d'arte, che è stata la residenza...
Mostre e Musei

Guida al Museo Sissi

Il Palazzo Imperiale di Hofburg vanta diverse e prestigiose collezioni e ospita il Museo Sissi. La leggenda di questa duchessa bavarese è radicata nell'inconscio collettivo. Sissi sposò l'imperatore Franz Joseph e divenne l'imperatrice d'Austria tra...
Arti Visive

Arte nella civiltà romana

L'arte nella civiltà romana si sviluppò intorno al IV secolo a. C. In seguito ad una significativa influenza dalla precedente ed evoluta civiltà etrusca. Non solo tutti i monumenti architettonici, civili e religiosi, presentano caratteri tipicamente...
Arti Visive

I 10 monumenti più belli al mondo

Quando si sceglie di visitare una città, che sia per motivi di studio o semplicemente per trascorrervi le vacanze, la prima cosa su cui ci si informa è l'itinerario da percorrere per visitarne i principali monumenti. Ogni città racchiude in sé testimonianze...
Danza

Breve storia della danza classica

Tutti gli amanti della danza, oltre a praticarla, dovrebbero conoscerne la storia. Cercando su qualsiasi motore di ricerca, potremo in pochissimi secondi trovare moltissime informazioni che riguardano tutte le varie tipologie di danza esistenti, e sulla...
Mostre e Musei

Come visitare la Galleria austriaca Belvedere di Vienna

L'Austria è una nazione piena di bellezze naturali e artistiche, con palazzi reali dal valore inestimabile e di grande fascino. Chi di noi non ha mai sentito parlare dell'Imperatrice Sissi? Credo nessuno e come ben saprete l'Austria è stata la sua seconda...
Mostre e Musei

Guida al Castel S. Angelo di Roma

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo e, nello specifico, rimarremo nei confini italiani. Come avrete notato attraverso la lettura del titolo stesso che accompagna la nostra guida, ora andremo a offrirvi una guida al Castel...
Musica

Come suonare il Tamburo

Il tamburo può essere suonato per percussione o tramite battenti.. È uno strumento tipicamente rituale, utilizzato per accompagnare sia cerimonie solenni che per scandire il ritmo delle feste e delle danze. La cassa cilindrica del tamburo può essere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.