La Batracomiomachia di Leopardi: guida

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La Batracomiomachia è un poemetto satirico di Leopardi scritto in ottave e composto da otto canti. Leopardi lavorò a quest'opera dal 1830 nel periodo in cui visse a Firenze e impiegò ben sette anni er concluderla (Napoli 1837). Il titolo completo dell'opera è Paralipomeni della Batracomiomachia. Il termine "paralipomeni" significa continuazione o meglio, proseguimento delle cose tralasciate: l'intento dell'opera era infatti, quello di proseguire l'opera omonima greca attribuita ad Omero di cui Leopardi aveva fatto tre traduzioni. Quest'ultima era un poemetto di 303 versi che descriveva una guerra scoppiata tra topi e rane. In questa guida daremo qualche linea guida sul componimento "La Batracomiomachia di Leopardi".

25

Il primo canto

Il primo canto è costituito da diverse ottave che celebrano l'antica grandezza italiana. Lo sviluppo della storia è affidata a degli animali che in realtà rappresentano esponenti dei moti rivoluzionari del 1821-1831 soprattutto di quelli napoletani. I Topi rappresentano gli italiani liberali, le Rane i conservatori ed particolare le truppe del Papa, i Granchi gli Austriaci ed il patto segreto dei topi rammenta la Carboneria.
La storia inizia con la morte del re dei topi Mangiaprosciutti dopo esser stato sconfitto in battaglia dall'esercito delle Rane alleato a quello dei Granchi. In seguito alla morte del re Mangiaprosciutti, viene nominato suo erede come capo dell'esercito Rubatocchi che si mostra un abile guida rendendo più protetto l'accampamento e inviando una missiva ai nemici tramite il conte Leccafondi.

35

Dal secondo al quarto canto.

Nel secondo canto prosegue il viaggio di Leccafondi verso le terre nemiche. Dopo aver attraversato i campi, dove giacevano esanime i corpi dei guerrieri uccisi in battaglia, incontra il comandante dei Granchi, Senzacapo, che lo rende prigioniero e lo porta al cospetto di Brancaforte per sentire ciò che aveva da riferire. Dopo aver ascoltato il conte, i nemici definiscono il loro ultimatum di pace secondo il quale i Topi dovevano eleggere un nuovo re legittimo e vivere nella città sotterranea di Topaia sotto il presidio di trentamila Granchi. Inoltre il nuovo sovrano avrebbe dovuto adottare una politica equilibrata, attivare il diritto di intervento e trovare il modo di mantenersi. Sentite le loro condizioni, Leccafondi chiede del tempo per poter prendere una decisione in merito.

Continua la lettura
45

Dal quinto al settimo canto.

All'interno del popolo dei topi si creano delle incomprensioni e delle lotte interne per la successione al trono chw vede protagonisti Boccaferrata, che reclamava la sua nomina per diritto di successione dinastica, e Rodipane, voluto dal popolo. In seguito il nuovo re decide di non accettare le imposizioni di pace dei nemici e così fa preparare l'esercito per una nuova battaglia contro i Granchi. La battaglia ha esito negativo per l'esercito dei topi, che di fronte al nemico si danno alla macchia e l'unico valoroso che rimane a combattere e Rubatocchi che viene ucciso.

55

L'ottavo canto.

Nell'ottavo canto, Leccafondi scende nell'oltretomba dei Topi. Ottiene dai trapassati un ammonimento, ovvero tornare in patria e chiedere aiuto al generale Assaggiatore. Giunto a Topaia si rivolge all'ufficiale. Ciò che dirà non verrà comunicato poiché l'opera si interrompe in questo punto. Leopardi aggiunse che non poté completare il suo lavoro poiché il poema da cui aveva preso spunto era incompleto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come trasformare una poesia in prosa

Per comprendere il testo di una poesia, a volte gli insegnanti propongono ai propri alunni di trasformarlo in prosa. Questa, pur mantenendo uno stile limpido ed elegante, è disconnessa da qualsiasi regola metrica particolare. Non contiene versi, non...
Letteratura

Geronimo Stilton e l'isola dei Topi

Geronimo Stilton è il personaggio protagonista di varie serie di avventure strepitose. Nato nel 2000, dalla fantasia e dalla penna di Elisabetta Dami, i libri che raccontano le storie del giornalista Geronimo sono stati venduti in tutto il mondo in milioni...
Letteratura

Gianni Rodari: poesie e racconti per bambini

La letteratura italiana si sa, ha una storia millenaria e vanta nomi del calibro di Dante, Boccaccio, Petrarca.. Manzoni, Svevo, Leopardi.. Una lista di nomi che tutti conoscono e di cui tutti hanno letto almeno qualcosa. Tutti nomi che hanno creato la...
Letteratura

Come fare l'analisi di un testo poetico

Che si tratti di scuole medie o di esame di maturità, l'analisi del testo può rappresentare uno scoglio importante da affrontare. Il tutto peggiora se il testo da analizzare è una poesia con un linguaggio un po' antiquato. Consultando questa semplicissima...
Letteratura

Charles Perrault: vita e opere

Magari per molti il nome di "Charles Perrault" non significa nulla, non ci si ricorda di averlo studiato a scuola tra i libri di testo insieme al Leopardi, al Manzoni, o ad Ugo Foscolo, tanto per citarne alcuni, ne di averlo letto tra i nomi dei filosofi...
Arti Visive

Il paesaggio nella storia dell'arte

Il paesaggio nella storia dell'arte ha avuto continui sviluppi nel corso della storia. Esso ha esercitato un grande fascino sugli artisti da sempre. Bisogna però dire che nei suoi primi sviluppi esercitava ben poca influenza, essendo considerato un elemento...
Mostre e Musei

Guida al museo oceanografico di Monaco

Il Museo Oceanografico di Monaco si erge a picco sul mare alla base della Rocca del Principato di Monaco, nella zona storica di Montecarlo, vicino al Palazzo Reale. Il museo, è ubicato in uno splendido palazzo di cinque piani (di cui uno è adibito a...
Musica

Canto: le armonizzazioni vocali

Un'armonizzazione è l'arte di riuscire a creare una melodia, cioè un susseguirsi di suoni che hanno altezza e durata differenti e che insieme formano un tessuto, una musica che risulta piacevole e gradita all'orecchio. Ovviamente questo risultato si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.