La commedia dell'arte e le sue maschere

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La commedia dell'arte nacque in Italia nel corso del XVI secolo, e da lì si sviluppò e rimase popolare fino al XVIII secolo. Un aspetto innovativo della commedia dell'arte sta nel fatto che questa non si basava su dei copioni pedissequamente scritti, quanto su dei canovacci che indicavano le linee generali della commedia senza entrare nei dettagli specifici. Altro aspetto innovativo, per non dire rivoluzionario, è la presenza di attrici donne. Le compagnie della commedia dell'arte erano composte da otto attori uomini e due donne, presenza molto importante considerando che, nei secoli precedenti, le donne non potevano recitare e per interpretare ruoli femminili si utilizzavano maschere o altri stratagemmi.

25

La diffusione della commedia dell'arte

A partire dalla penisola italica, la commedia dell'arte si diffuse e divenne apprezzata all'estero e conosciuta come "commedia italiana", grazie anche alla presenza delle caratteristiche maschere di Pantalone, Arlecchino, Zanni e altre.
La novità stava proprio nell'improvvisazione e nella libertà di interpretazione che conferiva il canovaccio: gli attori non dovevano essere soltato bravi a recitare, ma dovevano anche sapersi destreggiare con le parole per far fronte in modo adeguato alle più disparate situazioni che la commedia dell'arte poneva loro.
La prima personalità a parlare di commedia dell'arte fu Goldoni nel 1750, che si rivelò nel corso della sua vita come vera e propria figura rivoluzionaria per il mondo del teatro italiano. La commedia dell'arte, quindi, si pose presto come ottimo sostituto della commedia umanistica ed erudita, che cadde in disuso.

35

Le maschere tipiche

Caratteristica fondante della commedia dell'arte è la presenza delle maschere, molte delle quali si radicarono talmente tanto nella tradizione italiana da essere ancora oggi note e ben conosciute. Alcune delle più importanti e tipiche maschere sono:
Arlecchino: maschera bergamasca caratterizzata da sgargianti colori e simboleggiante il servo astuto, ladro e furfante.
Balanzone: personaggio pieno di sé, colto ed eloquente ma al tempo stesso saccente e presuntuoso.
Colombina: servetta maliziosa e furba, spesso rappresentata in coppia con Arlecchino.
Gianduja: maschera piemontese di carattere allegro, giocoso e coraggioso.
Pantalone: una delle più note maschere veneziane, raffigura un anziano mercante che non si tira mai indietro quando si tratta di conquistare una qualche giovane donna, nemmeno quando le persone con le quali deve scontrarsi sono aitanti giovani.
Pulcinella: caratteristica e conosciutissima maschera napoletana, è un servo sciocco, malinconico ma anche dotato di una "sapientia mundi" che gli deriva da una grande saggezza popolare.

Continua la lettura
45

Le influenze su altre forme artistiche

Sicuramente la commedia dell'arte ebbe influenze anche in altre forme artistiche, basti pensare alla pittura o all'incisione. Numerose sono infatti le opere che rappresentano le tipiche maschere intente a eseguire le loro classiche funzioni e movenze. Fondamentale per quanto riguarda la tecnica incisoria relazionata alla commedia dell'arte fu il francese Jacques Callot, che si dedicò in particolar modo alla raffigurazione delle maschere del carnevale napoletano.

55

L'importanza della commedia dell'arte per l'immaginario italiano

La commedia dell'arte rappresentò dunque un momento fondamentale per l'immaginario collettivo dell'Italia all'estero, non solo perché si tentò spesso di imitare le commedie italiane - anche emulandone la struttura - ma anche perché addirittura artisti del calibro di Callot decisero di dedicare parte della loro attenzione e dei loro lavori a una forma così rivoluzionaria di teatro, riconoscendola come chiave che sarebbe andata a modificare in maniera indelebile la concezione classica di rappresentazione teatrale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Recitazione

Carnevale: le maschere italiane più popolari

Il Carnevale è il periodo più divertente dell'anno. Ci si traveste, si organizzano feste in maschera e sfilate per le strade. È l'unico periodo in cui è concesso fare scherzi e burle senza rischiare che qualcuno se la possa prendere! Ogni città italiana...
Recitazione

Come prepare la regia di una commedia teatrale

Preparare uno spettacolo teatrale costituisce una bellissima esperienza per il regista, ma non si tratta sicuramente di un'attività semplice. Preparare la regia di una commedia teatrale, infatti, nasconde un lavoro di organizzazione e di sincronizzazione...
Recitazione

10 consigli per chi vuole avvicinarsi all'arte dell'attore

Quello dell'attore è un vero e proprio mestiere, e sembra che rappresenti il sogno di moltissime persone. Per diventare un attore professionista, però, è necessario impegnarsi e studiare moltissimo, sia per recitare in teatro, sia per apparire sul...
Recitazione

Breve storia del teatro

Se si vuole trattare la storia del teatro, conviene dividere il fenomeno nei diversi stili che caratterizzano i diversi momenti storici. Per primo troviamo il teatro classico, ossia il teatro greco e romano, poi quello medievale in cui nasce anche la...
Recitazione

Stili e generi teatrali

La guida che imposteremo nei quattro passi che seguiranno questa brevissima introduzione, la dedicheremo al teatro e alla sua classificazione. Infatti, andremo a valutare uno per uno gli stile e i generi teatrali, facendo una sorta di panoramica. Incominciamo...
Recitazione

Come diventare attore comico

Se si vuole diventare attori comici, di cinema o di teatro, occorre dedicarsi anima e corpo nel proprio obiettivo, perché la strada del commediante e tutt'altro che semplice. Diventare un attore è il sogno nel cassetto di moltissime persone, magari...
Recitazione

William Shakespeare: vita e opere

Figura circondata da uno dei misteri più fitti della storia della letteratura, William Shakespeare è uno degli scrittori (e drammaturghi) più influenti e più citati del mondo. Ci sono illustri critici letterari che non hanno dubbi quando dicono che...
Recitazione

I grandi comici del cinema italiano

La commedia In Italia è sempre stata un genere fortunato. Il merito va diviso equamente fra i registi capaci di tradurre lo spirito tragicomico nazionale in pellicola e i grandi comici che attraverso le loro peculiarità regionali sono stati di fondamentale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.