La donna nel Medioevo

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Circa il 90% di tutte le donne nel Medioevo, ha vissuto in aree rurali, coinvolte in una qualche forma di lavoro agricolo.
Nelle città medievali, le donne avrebbero trovato difficile avanzare nel commercio, poiché le gilde medievali spesso impedivano alle donne di unirsi a loro. Pertanto, un lavoro qualificato come riconosciuto da una gilda era di solito fuori dalla portata di tutte le donne che vivevano in una città. All'interno delle città, le donne erano solitamente autorizzate a fare un lavoro che coinvolgeva la tessitura. A volte infatti può essere molto utile capire ciò che è successo in precedenza per trarne forse un insegnamento evitando così magari di compiere gli stessi errori in futuro. Lo studio della storia infatti può rivelarsi di utilissima importanza per chiunque voglia imparare o anche conoscere temi molto importanti o su cui può essere veramente curioso. Affascinante in un certo senso può essere anche la storia dell'Italia e dell'Europa in generale con periodi a volte un po' meno belli e a volte anche affascinanti e veramente straordinari.

24

La classe contadina

Per quanto riguarda la classe contadina, le donne svolgevano lo stesso lavoro degli uomini oltre a prendersi cura nei minimi dettagli della propria abitazione, della cucina e anche dei bambini. Differenti invece potevano ad esempio essere le condizioni delle donne ricche o nobili. Quest'ultime infatti si occupavano dell'andamento della propria abitazione, ed educavano inoltre i propri figli fino ad una età di sei anni.

34

La storia

Certamente conoscere la storia è qualcosa di veramente importante che ci può aiutare a capire moltissime cose e soprattutto a maturare una consapevolezza su certi errori che son stati fatti in modo si possa evitare di ripeterli e traendo insegnamenti ed ispirazioni per far diventare magari proprio il futuro un qualcosa di sempre più meraviglioso e straordinario. Tuttavia quello che può essere certo è che studiare la storia nei minimi dettaglia magari con un amico o con un conoscente con una fortissima passione per la storia potrà dare sicuramente grandissime soddisfazioni ed emozioni.

Continua la lettura
44

Usanze e costumi

Sicuramente di fondamentale importanza è capire anche le usanze e i costumi dei vari periodi storici. Differentemente da quello che si possa pensare infatti anche il medioevo ha avuto come protagoniste delle donne che venivano osannate dalla popolazione come delle vere e proprie eroine e tenute in grandissima considerazione anche come forma di ispirazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Appunti sul Dolce stil novo

Il Dolce stil novo è un movimento nato nella seconda metà del III secolo a Firenze. Il nome "dolce stil novo" è stato dato da Dante Alighieri, che nel canto XXIV del purgatorio definisce questa sua poetica come chiara e purificata da varie regole....
Letteratura

Il grifone in mitologia

La storia della letteratura è ricca di miti e leggende, che si sono sviluppate praticamente all'interno di ogni popolazione e di ogni civiltà del mondo. Nel Medioevo, si compilavano i cosiddetti "Bestiari", ovvero libri in cui si elencavano tutti gli...
Letteratura

Perché leggere Dante: 5 buoni motivi

L'italiano, o meglio fiorentino Dante Alighieri, è considerato uno degli scrittori e delle personalità più influenti e geniali della storia. Entrato prepotentemente nella cultura di massa degli ultimi secoli grazie ai suoi testi ormai classici della...
Letteratura

Guido Guinizzelli: opere

In questo articolo vogliamo parlare al nostri giovani lettori di quali siano le opere del grande poeta Guido Guinizzelli. Cercheremo di indagare nella sua vita e capire cosa voleva esprimere con le suo poesie, che sono delle vere e proprie opere d'arte....
Letteratura

Georges Sand: vita e opere

George Sand, conosciuta anche come Anandine, è stata una scrittrice di origine francese e si distinse nel mondo della letteratura per la mentalità aperta, decisamente rivoluzionaria per l'epoca. George Sand nacque a Parigi nel 1804. Da bambina visse...
Letteratura

Guida alla poesia "Meravigliosamente" di Jacopo da Lentini

Jacopo da Lentini, o "il Notaro" come lo chiama Dante, è un poeta del XIII secolo. Nato in Sicilia, è uno degli esponenti della cosiddetta Scuola Siciliana ed è anche considerato l'inventore del sonetto. Dante lo cita sia nella Divina Commedia che...
Letteratura

L'Adelchi di Manzoni: guida

L'Adelchi di Manzoni è una tragedia in cinque atti ed endecasillabi del 1822. Ambientata nell'Alto Medioevo, narra la fine del regno longobardo. Nel quadro storico di riferimento Manzoni colloca fatti e personaggi, superando la cronaca. Come per tutte...
Letteratura

Le forme dei componimenti letterari: la prosa

L'evoluzione della scrittura e del modo di scrivere testi, poesie e versi, ha subito nel corso degli anni dei cambiamenti. L'attuale prosa moderna infatti fa un utilizzo accentuato del capoverso per duplice funzionalità: concettuale e ritmica. Questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.