La drammaturgia: tecniche di scrittura

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il termine "drammaturgia", deriva dal greco antico, ed è composto dalle parole "agire" e "opera", quindi indica l'atto di scrivere per il teatro. Tuttavia, nel corso dei secoli, il termine ha assunto un significato più ampio, andando a comprendere l'insieme degli elementi che compongono lo spettacolo teatrale. All'interno di questa guida, andremo a trattare il tema della drammaturgia, nello specifico, in questo caso, cercheremo di mettere in luce le tecniche di scrittura proprie di questo stile.

25

Il drammaturgo

Il drammaturgo, in base ai vari contesti in cui viene a trovarsi, può andare a ricoprire dei ruoli differenti. Esso, è legato molto spesso ad elementi di carattere prettamente tradizionalistici, derivanti dalla cultura delle diverse nazioni. Quindi, il drammaturgo sembrerebbe svolgere molteplici funzioni, che possono essenzialmente riassumersi in:
- scrittura di un testo;
- adattamento di un testo poetico, narrativo, cinematografico (o altro) per il teatro;
- traduzione di un' opera straniera;
- consulenza letteraria nei teatri;.

35

Gli elementi

Nella scrittura teatrale, ci sono elementi presi in considerazione, nella realizzazione delle storie, alcuni dei quali, si basano sulla concezione teatrale di Aristotele, e altri più moderni, sono stati ideati dal drammaturgo Dave Blandl. Gli elementi ideati da Aristotele sono: l'intreccio; i personaggi; il tema; il linguaggio; la musica. Blandl nel '900 aggiunse altri componenti nella stesura di un'opera: l'adattabilità del testo alla scena; la commercializzazione dell'opera; il target audience; la presentazione del testo.

Continua la lettura
45

Le forme di scrittura principali

La drammaturgia confluisce in due forme di scrittura principali: il monologo e il dialogo. Queste sono differenti tra di loro, e si basano sempre su scelte personali dello scrittore. Il monologo è il tipo di scrittura più caratterizzante del teatro, ma è anche molto difficile da gestire. Infatti, utilizzandola, il drammaturgo deve far conoscere il personaggio al pubblico al quale si rivolge, adottando anche l'espediente di fargli ripetere più volte le stesse cose, o gli stessi atteggiamenti, per mettere lo spettatore a "proprio agio". Nella maggior parte dei casi, la struttura del dialogo è quella che viene utilizzata con più frequenza nella scrittura. Esso si basa sul contesto teatrale all'interno della quale esso viene usato. Inoltre, risulta essere di fondamentale importanza, la comprensione della psicologia presente all'interno di ciascun personaggio, gli intrecci fondamentali della storia, le sue dinamiche.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Leggete con attenzione
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Come avvicinare i ragazzi alla scrittura

La scrittura è una passione che molti coltivano già dall'infanzia. Si comincia scrivendo piccoli racconti da bambini, per poi realizzare dei veri e propri capolavori narrativi da grandi. I ragazzi hanno però bisogno di stimoli per intraprendere una...
Letteratura

Come migliorare le abilità di scrittura

La scrittura è un mezzo di comunicazione essenziale, che serve sia nel campo giornalistico, che in quello scientifico, sino al semplice scambio di informazioni. Infatti se un tempo chi aveva bisogno di "saper scrivere bene" era solo chi utilizzava la...
Letteratura

Scrittura: come scrivere bene i dialoghi

Chiunque abbia fatto bene la scuola primaria ha certamente una base piuttosto solida circa la grammatica e dunque la scrittura. Chi adora scrivere è consapevole del fatto che non sempre si possiede l'ispirazione e la soluzione a portata di mano. Non...
Letteratura

Come cambiare la propria scrittura

Quando si parla di calligrafia si fa riferimento all'arte dello scrivere bene. La rivoluzione digitale ha apportato grandi cambiamenti, eppure l'emozione di scrivere a penna resiste grandiosamente alla tecnologia. La calligrafia, al contrario della videoscrittura,...
Letteratura

Scrittura: come costruire una trama interessante

La trama di un libro, si sa, fa la differenza tra un libro popolare, con ottime recensioni, e uno che rimane sugli scaffali delle librerie, invenduto. Una trama interessante, in genere, fa sì che chi legge non solo provi una forte emozione ma anche un'intensa...
Letteratura

Scrittura: come creare dei personaggi interessanti

Un buon romanzo, ma anche un buon racconto, riesce a catturare l'attenzione del lettore e coinvolgerlo dalla prima pagina fino all'ultima, grazie non solo alla trama ma anche alla caratterizzazione dei personaggi principali. Creare dei personaggi interessanti...
Letteratura

Guida alle tecniche narrative

La narrativa è un insieme di testi che raccontano degli avvenimenti. Tra i vari testi narrativi possiamo trovare: racconti e romanzi scritti in versi o in prosa, dei quali possono essere fatti realmente accaduti, in cui l'autore ne ha fatto parte direttamente,...
Letteratura

Come scrivere una sceneggiatura teatrale

Il teatro ha origini antichissime, gli studiosi fanno risalire alcune forme simili di comunicazione artistica all'Età primitiva. La prima vera rappresentazione teatrale viene comunque attribuita ai Greci. Dai resoconti storici emerge che nel V secolo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.