La giusta alimentazione per la danza

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo degli amanti della danza e ci piacerebbe riuscire a praticarla alla perfezione, sicuramente sapremo che mantenere il proprio fisico sempre in perfetta forma è un requisito essenziale per svolgere questa bellissima disciplina. Infatti per riuscire ad eseguire correttamente tutte le varie figure previste dalla danza dovremo possedere un corpo dalle forme aggraziate e molto agile. Per fare ciò una parte molto importante è sicuramente data dall'allenamento fisico che deve essere costante, ma insieme ad esso bisogna accostare una corretta alimentazione. Su internet potremo trovare tantissime guide che ci aiuteranno a mantenere il nostro corpo sempre in perfetta forma, indicandoci sia gli esercizi da eseguire che l'alimentazione corretta. Nei passi successivi, in particolare, vedremo qual è la giusta alimentazione da seguire per la danza.

25

Occorrente

  • acqua
  • vitamine
  • insalata
  • verdure
  • cereali
35

Colazione

La vostra alimentazione per la danza, deve essere corretta ed equilibrata. Si bruciano grassi e si consumano calorie ma come in tutte le discipline sportive, non bisogna eccedere e dovremo mantenerci leggeri per dare il massimo nelle nostre prestazioni. E’ ottima abitudine fare colazione la mattina, con una spremuta di agrumi che non solo sono ricchi di vitamina C ma ci aiuteranno ad eliminare parecchie tossine, quando praticheremo i nostri abituali esercizi. In abbinamento al succo di arancia, potremo mangiare due o tre fette biscottate con la marmellata del gusto che preferiamo.

45

Spuntino e pranzo

Se durante la mattinata, avvertiamo un senso di fame, possiamo fare un piccolo spuntino a base di yogurt intero o di frutta con qualche barretta di cereali. A pranzo, potremo fare uno di quei pasti salutari ma leggeri. Non c’è assolutamente bisogno di evitare la pasta perché anche i carboidrati sono utilissimi all'organismo. Mangiamone meno del previsto e con condimenti leggeri e come secondo piatto, optiamo per carni bianche e pesce in umido.

Continua la lettura
55

Cena

Naturalmente durante il pomeriggio, evitiamo di mangiucchiare patatine e roba fritta. Se abbiamo fame, optiamo per yogurt, frutta, cereali, barrette energetiche poco caloriche ed ortaggi come carote e finocchi. Durante la cena, cerchiamo di alimentarci con piatti leggeri come insalatine miste ed i pomodori che contengono acqua e vitamine, necessarie quando faremo gli allenamenti, a favorire la sudorazione e ad espellere tossine. Carne alla griglia e pesce arrostito, andranno benissimo accanto a questo tipo di contorno. Dopo cena, usiamo delle tisane depurative che sono reperibili in erboristeria che oltre a favorire il sonno, scioglieranno anche i grassi in eccesso e favoriranno la diuresi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Danza

Come diventare insegnante di danza classica

La danza classica è da sempre considerata la danza per eccellenza, in quanto è la madre di tutte le discipline di ballo. Il sogno nel cassetto di tutte le bambine fin dalla prima età è quello di diventare delle ballerine di danza classica per cui...
Danza

Come eseguire il Pivot Step nella danza contemporanea

La danza contemporanea si può considerare come il seguito della danza moderna che si è formata verso la fine degli anni '40, e si sviluppa utilizzando dei nuovi movimenti del corpo quasi come se fossero un altro modo per esprimersi. Questo tipo di...
Danza

Come restare in forma con la danza del ventre

Originaria dei paesi dell'Arabia, la danza del ventre è una vera e propria arte di origini molto antiche, strettamente legata al culto delle prime divinità mesopotamiche. Nata da una usanza che aveva come scopo di propiziare la fertilità, la danza...
Danza

Tecniche di danza classica: l'impostazione

Nella guida che seguirà andremo a occuparci di danza. Più specificatamente, sarà la danza classica il tema di tutti i passi della guida. Nel dettaglio, questa guida sarà improntata su tutto ciò che concerne l'impostazione relativa a tutte le tecniche...
Danza

La danza tra il Medioevo e il Rinascimento

La danza è conosciuta e amata ormai in tutto il mondo, ma non sempre si discute o si danno informazioni sulle sue origini. Il periodo al quale in particolare ci soffermeremo è a cavallo tra il Medioevo e il Rinascimento, in cui vediamo nascere una danza...
Danza

5 passi base di danza classica

La danza non è semplicemente uno sport, bensì l'arte del corpo in movimento. La danza ha origini antichissime, nasce infatti come forma di preghiera per diventare intrattenimento e poi spettacolo. La danza, sia nel tempo che nello spazio, si è evoluta...
Danza

Breve storia della danza jazz

Se siamo degli amanti della danza, per riuscire ad apprezzarla e comprenderla correttamente, dovremo necessariamente conoscere la sua storia. Su internet potremo trovare tantissime guide ed articoli che trattano i vari periodi storici anche nel campo...
Danza

Breve storia della danza moderna

Oggi grazie agli spettacoli televisi possiamo ammirare degli show incentrati sulla danza, sia moderna che classica. Naturalmente la danza classica rappresenta la base di tutto, avendo una storia millenaria; ma anche la danza più moderna sembra avere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.