La mitologia greca nella cultura occidentale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Fra i popoli antichi, il più civilizzato e il più avanzato, in senso artistico e culturale, fu sicuramente quello greco. Dopo la conquista romana, l'arte, la filosofia e la mitologia greca vennero esportate e, grazie alle conquiste dell'impero romano, vennero conosciute in tutta l'Europa. In questo modo, influenzarono enormemente la cultura occidentale; non deve sorprendere, perciò, che venga ancora studiata nelle scuole italiane e sia considerato un requisito importante nella formazione degli studenti.

25

Origini

Nell'antichità, furono i Greci a dare sviluppo e forma a settori produttivi come l'agricoltura e il commercio. Inoltre, cominciarono ad esprimersi con diverse forme d'arte, quali l'architettura e il teatro, che non avevano avuto precedenti. L'ispirazione per l'arte e la letteratura veniva trovata, spesso, nella mitologia, cioè quei miti e racconti, tramandati nei secoli, con cui i greci spiegavano l'origine del mondo e degli uomini, mediante l'azione di divinità.

35

Influenze letterarie

La mitologia greca è molto importante nei due poemi di Omero che hanno influenzato profondamente la cultura occidentale, ovvero l'Iliade, che racconta la caduta della città di Troia, e l'Odissea, che narra viaggio di Ulisse per tornare ad Itaca, una volta terminato l'assedio di Troia. Questi poemi, che erano scritti in versi, sono considerati l'origine di tutta la letteratura contemporanea: infatti le modalità narrative, i personaggi, e le situazioni, sono diventate archetipiche non solo nell'ambito del genere epico, ma in quasi tutti i generi letterari. Erano considerate, fino al secolo scorso, le basi letterarie che ogni uomo di mondo doveva possedere.

Continua la lettura
45

Influenze latine

I primi scrittori che si ispirarono alla letteratura greca furono ovviamente i latini: i miti greci vengono ripresi nelle Bucoliche del poeta romano Virgilio (I secolo a. C.). Sempre Virgilio si ispirò ad Omero per comporre un suo poema epico, l'Eneide. Tutto il pantheon greco fu ripreso dagli antichi romani: Zeus diventò Giove, Athena Minerva, Ares divenne Marte ed Eros Cupido. Cambiarono i nomi, ma non le caratteristiche peculiari di ogni divinità. Gli dei venivano scolpiti in statue di grande grazia e bellezza, che ispirarono, nel Settecento, tutta l'arte neoclassica europea. Non si deve dimenticare, infine, che lo stesso nome che è stato dato al continente, Europa, trae ispirazione da un personaggio della mitologia greca: Europa era una principessa amata da Zeus che divenne in seguito regina di Creta.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se volete approfondire l'argomento, potete consultare qualche libro: dato che l'argomento è molto interessante, di sicuro troverete una vasta scelta di opere.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

I miti greci più famosi

"Mythos" è il termine greco che significa "mito". In origine era semplicemente "parola, discorso". In seguito fu il racconto dell'esistenza di esseri onnipotenti e immortali, di forme affini a quelle umane che si chiamarono Dei o Numi. Questi furono...
Letteratura

Le divinità dell'Olimpo

I Greci erano politeisti e pregavano le molte divinità per ottenere le loro grazie.La mitologia greca è affascinante e ancora oggi ai licei si studia la storia e le origini delle gesta degli dei dando origine così a miti e leggende, creando eroi, culti...
Letteratura

Il grifone in mitologia

La storia della letteratura è ricca di miti e leggende, che si sono sviluppate praticamente all'interno di ogni popolazione e di ogni civiltà del mondo. Nel Medioevo, si compilavano i cosiddetti "Bestiari", ovvero libri in cui si elencavano tutti gli...
Letteratura

Come nasce il mito delle sirene

Se pensiamo alle sirene, ci viene subito in mente l'immagine di splendide creature per metà umane e per metà pesci, capaci di ammaliare con il loro fascino. Possiamo trovare storie sul loro conto in qualsiasi ambito della narrativa, dalle favole per...
Letteratura

Il Faust di Goethe

La letteratura ci ha regalato figure importantissime legate ad opere stupende ed indimenticabili che sono entrate nel cuore e nell'anima delle persone durante gli anni. La letteratura tedesca poi ha sfornato alcuni tra i migliori letterati del '700, che...
Mostre e Musei

L'arte nei Musei Vaticani

I Musei Vaticani racchiudono un patrimonio artistico secolare, raccogliendo tutte le opere d'arte accumulate nel tempo dai diversi Papi che si sono succeduti e rappresentano una tappa importante per chi vuole visitare la città. Si trovano in Viale Vaticano...
Letteratura

Iliade e Odissea: confronto e analogie

Chi non conosce l'Iliade e l'Odissea, due poemi molto famosi scritti, presumibilmente intorno al IX secolo a. C., da Omero, poeta greco, del quale non si hanno delle notizie certe. Essi sono presumibilmente i due massimi poemi epici della letteratura...
Letteratura

I più popolari titoli del genere fantasy

Universi immaginari in cui immergersi, popoli e creature fantastiche come elfi, orchi, gnomi, hobbit, draghi, la magia e l'eterno conflitto tra bene e male, i viaggi in terre sconosciute, i protagonisti alla scoperta del proprio destino e delle proprie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.