La musica rap in Italia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La storia della musica rap ha le proprie radici in Africa, ma tale movimento si sviluppò con forza soprattutto dagli Anni '70 nella città di New York. Questa forte espansione ebbe inizio grazie ad alcuni DJ che isolavano alcuni pezzi di canzoni disco e successivamente li mixavano e modificavano. Tipicamente il rap consiste di una sequenza di versi molto ritmati, incentrati su tecniche come rime baciate, assonanze-consonanze ed allitterazioni. Chi scandisce tali versi è il rapper e lo fa su una successione di note.
Il rap italiano ha assunto la forma di un fenomeno inarrestabile, che guarda ai migliori rapper del passato americano e che cerca a sua volta di proporre novità nella musica hip hop italiana. Negli ultimi anni è esplosa voglia di seguire e capire questo movimento culturale, che grazie alla sua varietà artistica offre un potenziale espressivo enorme. In questa guida parleremo della musica rap in Italia.

25

Gli inizi

La musica rap si cominciò a sviluppare in Italia agli inizi degli Anni '80. All'inizio furono sviluppate alcune canzoni rap in inglese, dopo furono sviluppati pezzo in italiano. Ma soltanto negli Anni '90 furono fatti i primi lavori degni di nota. Tra i primi gruppi rap italiani, ricordiamo gli Articolo 31, mentre tra i cantanti citiamo ovviamente Jovanotti.

35

Lo sviluppo nel tempo

La cultura rap predilige: jeans larghi e bassi, canottiere da basket larghe e tutto ciò che sia molto largo. I primi temi affrontati dal rap solitamente trattavano di problemi sociali e politici. Il rapper rappresentava colui che andava contro quelli che erano i canoni della società. Ciò accadde sia negli Stati Uniti che successivamente in Italia. Col passare del tempo, però, questo genere musicale si diffuse così tanto da dover ampliare anche i propri contenuti. Infatti oggi, la musica rap, non solo italiana, parla di sesso esplicito, soldi, e di sentimenti di appartenenza al gruppo, agli amici e alla famiglia.

Continua la lettura
45

Il rap oggi

Oggi possiamo affermare che la musica rap è tra i generi piú apprezzati in Italia. Ciò lo dimostrano i primi posti nelle classifiche di artisti come J-ax, Fedez, Fabri Fibra e molti altri. Visto il successo di questo genere, sono anche aumentati gli artisti che trovano fortuna con questo genere musicale. I temi trattati si spostano spesso dalla strada, dove il rap nasce, alla vita privata degli artisti. Vita privata che si allontana sempre più dalla vita fatta di stenti narrata dai primi rapper.

55

Il futuro

Prevedere l'andamento di un genere musicale non è facile. Sono però molti i giovani emergenti del genere, come Sfera Ebbasta, Ghali, lowlow solo per fare alcuni nomi. Tanta concorrenza e soprattutto tanti giovani possono portare questo genere a cambiare ancora e a sviluppare sempre di più i temi trattati.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Musica

Come fare freestyle rap: tecniche per principianti

Alla lettera: Rap in Stile Libero e nel concreto il "freestyle rap" è una disciplina che richiede una improvvisazione di parlato in rima su base musicale "hip-hop" o simili. Non essendo presente in Italia una scuola specifica per questo tipo di "rap",...
Musica

Come scrivere testi rap

Le canzoni più belle, più emozionanti, che si ricordano anche a distanza di anni, sono il frutto dell'unione di parole e una buona melodia. Un autore di canzoni si riconosce dall'emozione che riesce a suscitare in tutti coloro che ascoltano un "pezzo"...
Musica

Freestyle rap: le tecniche più originali

La cultura hip hop ha originato una disciplina che si è presto diffusa, specialmente fra i giovani: il freestyle rap, che consiste nel "rappare" ritmicamente creando liberamente e sul momento rime, assonanze e altre figure retoriche. Si tratta di uno...
Musica

Come pubblicizzare e vendere la propria musica

La musica è un arte che coinvolge molti artisti. È un linguaggio cantato o suonato che spesso trasmette molto più di un discorso. Esistono molti tipi di musica tra cui il Blues, il County, il Pop, il Rap, il Techno, e moltissimi altri. Molti di voi...
Musica

Come diventare un rapper

Il rap è una delle principali discipline appartenenti alla cultura hip-hop (oltre al DJing, writing, break-dance). Lo stile vocale è principalmente parlato, spesso senza nessun tipo di musica, su una Grove musicale facile e ripetitivo, allo scopo...
Musica

La musica nella tradizione napoletana

La musica riveste un ruolo fondamentale nello sviluppo e nella storia della civiltà. Ogni popolo ha una propria tradizione musicale con sonorità precise che la contraddistinguono rendendola unica ed inimitabile. E se questa affermazione è vera per...
Musica

Breve storia della musica leggera

Il termine musica leggera si riferisce a tutta quella produzione musicale di consumo, realizzata per poter essere divulgata e diffusa tra le grandi masse popolari. In particolare, con i suoi generi e sottogeneri, la musica leggera italiana viene considerata...
Musica

Storia della musica afro-americana

La musica afro-americana, chiamata anche black music e un tempo denominata race music), consiste in una varietà di generi musicali derivanti o influenzati dalla cultura degli afroamericani. I generi principali sono: il Jazz, il Rock & Roll, il Rap, il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.