La Parigi di Hugo ne "I miserabili"

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

I Miserabili di Victor Hugo è un capolavoro dell'800, definito uno dei classici più amati del mondo della letteratura. Leggere questo libro significa immergersi nella Parigi di quegli anni, scoprendone ambizioni, emozioni e tutto ciò che solo la mente geniale di Hugo riesce a trasmettere con la sua abilità. In riferimento a ciò, ecco una descrizione della Parigi di Hugo ne "I Miserabili".

24

Il libro narra la storia di Jean Valjan

L'opera fu criticata soprattutto dall'entourage vicino a Napoleone III, poiché celebrava i moti rivoluzionari. Il successo del libro era tuttavia scontato, poiché tra la gente si faceva a gara per accaparrarsene una copia. Oggi il libro è stato tradotto in tutte le lingue del mondo, ed è ormai considerato un classico della letteratura. Nel romanzo viene narrata la storia di un giovane chiamato Jean Valjan, che per provvedere al sostentamento della sorella e dei suoi figli, è costretto a rubare del pane. Quando viene arrestato, subisce una condanna a cinque anni di lavori forzati. Jean che nella sua indole ha un animo inquieto, proverà più volte ad evadere. Questa sua frenetica voglia di libertà, gli costerà più volte il prolungamento della pena.

34

Jean è considerato uno scarto della società

Jean dopo ben diciannove anni di reclusione, grazie ad un'amnistia tornò un uomo libero. Tuttavia la storia non finisce qui; infatti, l'uomo essendo considerato uno scarto della società, è costretto a vivere una vita da vagabondo per tutta la Francia e di conseguenza affrontare svariate vicissitudini. Ma quella di Valjan è una lunga epopea, tra sogni che si realizzano per poi infrangersi, amori impossibili, tradimenti e la fuga dall'ispettore Javert che per anni, gli dà la caccia. Ad emergere con forza dal romanzo, è inevitabilmente la Francia di quegli anni, attentamente descritta dall'abilità di Hugo. Lo è nelle sue appendici, nei suoi vicoli maleodoranti, in quelle strade strette e piene di fango che furono tra l'altro il teatro principale della storica rivoluzione francese.

Continua la lettura
44

I Miserabili rappresentano la Francia del riscatto

La Parigi descritta nel libro I Miserabili rappresenta in definitiva la voglia di riscatto della Francia stessa, ovvero uno spaccato di vita tra continui momenti di sconforto e di esaltazione. Inoltre il libro pone uno sguardo attento anche sulla chiesa, la società, la povertà stessa e soprattutto sui sentimenti di libertà. Il tutto descritto da Hugo in modo analitico e a trecentosessanta gradi, quindi capace di emozionare, affascinare e costringere il lettore a conoscerne il finale e a trarne le sue personali considerazioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

I migliori romanzi di Honoré de Balzac

Nato a Tours nel 1799 e morto a Parigi nel 1850, Honoré de Balzac è uno dei maggiori rappresentanti del romanzo realista del 1800.  Ha dato origine ad un’opera vastissima, nota sotto il nome di “Comédie humaine”. Si tratta di una raccolta di...
Letteratura

I 5 migliori libri di Dickens

Charles John Huffam Dickens nasce a Portsmouth nel 1812 e a soli ventisei anni scrive l'opera che lo renderà famoso. Sceglie consapevolmente di rompere con la tradizione letteraria dell'epoca, decidendo di pubblicare i suoi romanzi 'a puntate', per mantenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.