La società feudale e la nascita delle letterature europee

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Durante l'età del Feudalesimo, sviluppatosi in Europa dall'IX sec. Sotto l'Impero Carolingio, la società europea subì una fondamentale trasformazione dalla cultura curtense, basata su uno stile di vita di sussistenza, verso l'età moderna. Questo periodo storico riveste una fondamentale importanza per le innovazioni culturali, sociali, scientifiche e letterarie che portò con sé attraverso il suo lungo decorso. Ecco il fenomeno della società feudale e della nascita delle varie letterature europee durante il Feudalesimo.

25

La lingua più utilizzata, durante l'età feudale, era il latino scritto e parlato; tuttavia, ne usufruivano solo i ceti nobili e il clero (i chierici), mentre il popolo, spesso analfabeta, lo ignorava completamente. In questo contesto iniziano a svilupparsi il volgare (da "volgo", popolo) cioè il linguaggio utilizzato quotidianamente dalla gente comune. La diffusione sistematica di questi nuovi linguaggi, che favoriranno il sorgere di una nuova corrente letteraria a livello continentale, si ha verso l'anno 1000. Fra i primi ad utilizzare questa modalità d'espressione come forma di preghiera e di arte, vi è proprio San Francesco di Assisi, in Italia, che mette per iscritto il celebre "Cantico delle Creature".

35

Guardando all'Europa, uno dei patrimoni letterari che conobbe uno sviluppo maggiore durante il Feudalesimo fu quello francese. Dopo la caduta dell'Impero Romano, le invasioni barbariche comportarono anche un mescolamento dei linguaggi fino a comportare la nascita di diverse famiglie di lingue; la lingua d'oil, la lingua d'oc e il franco-provenzale. Seppure provenienti dal latino, esse ne semplificavano la struttura sintattica. Dopo l'XI secolo la poesia francese conobbe uno sviluppo celere. La letteratura si pose sopratutto al servizio della celebrazione delle gesta militari, eroiche e religiose dei Sovrani, descritti come eroi all'interno delle opere.

Continua la lettura
45

Nella Penisola Iberica, un'importanza fondamentale la ebbe la Spagna. Influenzata dalla chanson francese, anche il volgare viene elaborato e vengono composte opere letterarie destinate a rimanere immortali, fra le quali il Cantar del Cid. Di questo poema, che si ritiene sia stato composto attorno al 1100, si ignorano con certezza gli autori e si ritiene sia stato scritto a due mani. L'opera si contraddistingue per una certa semplicità del linguaggio, e la verosimiglianza con i riferimenti reali (geografici, storici) con la quale è stata scritta. Per il resto, la poesia castigliana produsse numerose canzoni, tutte molto brevi; forte il contrasto su questo punto con la letteratura portoghese, che si cimentò nella produzione di opere poetiche complesse e raffinate.

55

La Germania invece poteva già vantare una tradizione letteraria antica, quella delle saghe degli eroi nordici. Attorno alla metà del XI secolo, dopo la produzione di opere poetiche a tema religioso, si sviluppò un genere letterario inedito; il romanzo classico o a tema epico e medievale. Le opere si ispiravano sopratutto al modello francese. La tradizione mutò dopo la metà del XXI secolo: la produzione si spacca fra un genere privilegiato alle corti signorili, ispirato alla letteratura cortese e cavalleresca, e quello invece destinato ala cultura popolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Dinastia: significato

Il significato del termine "dinastia" indica nello specifico una casata di sovrani che si succedono nel corso degli anni, tramandandosi il potere da una generazione all'altra. Ogni momento di cruciale importanza nella storia, infatti, è stato caratterizzato...
Letteratura

Guida alla poesia "Meravigliosamente" di Jacopo da Lentini

Jacopo da Lentini, o "il Notaro" come lo chiama Dante, è un poeta del XIII secolo. Nato in Sicilia, è uno degli esponenti della cosiddetta Scuola Siciliana ed è anche considerato l'inventore del sonetto. Dante lo cita sia nella Divina Commedia che...
Letteratura

5 grandi autori della letteratura giapponese contemporanea

La letteratura giapponese ha subito profonde trasformazioni nel corso del ventesimo secolo .Un ulteriore spartiacque, che si colloca intorno alla fine degli anni Ottanta, è quello che tradizionalmente separa la letteratura giapponese 'alta' (nella vecchia...
Letteratura

La figura del vampiro nella letteratura

Il vampiro è una figura che da secoli affascina i cultori del genere horror, sfociando però molte volte anche nel romantico. Dal tenebroso vampiro di Polidori, all'immortale Dracula, alle mille sfaccettature che questa creatura della notte ha avuto...
Letteratura

Come nasce il mito delle sirene

Se pensiamo alle sirene, ci viene subito in mente l'immagine di splendide creature per metà umane e per metà pesci, capaci di ammaliare con il loro fascino. Possiamo trovare storie sul loro conto in qualsiasi ambito della narrativa, dalle favole per...
Letteratura

I migliori libri di psicologia

La psicologia è una disciplina che studia i comportamenti ed i processi mentali (nelle proprie forme consce e inconsce), mediante l'utilizzo del metodo scientifico e l'analisi del comportamento dell'essere umano, sia come singolo individuo che come componente...
Letteratura

I principali romanzi russi dell'800

Una delle nazioni più culturalmente avanzate dell'800 era la Russia. L'eleganza e la ricchezza della nobiltà russa, a partire dalla famiglia reale, non aveva pari nelle corti europee. Dobbiamo poi ricordare che la Russia subiva l'influenza moderna e...
Letteratura

Appunti sul Dolce stil novo

Il Dolce stil novo è un movimento nato nella seconda metà del III secolo a Firenze. Il nome "dolce stil novo" è stato dato da Dante Alighieri, che nel canto XXIV del purgatorio definisce questa sua poetica come chiara e purificata da varie regole....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.