La storia del cinema di Walt Disney

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

In questo tutorial vi racconteremo la storia del cinema di Walt Disney. Grazie alla sua grandissima creatività, loro infatti sono ispirati alla sua fantasia ed al suo genio, nonché alla sua abilità nel campo della imprenditoria e della regia, avendo lasciato una traccia che, nel corso degli anni, sarà destinata ad essere sempre maggiormente celebre ed indicata come punto di riferimento. Quando si parla di Walt Disney chiunque pensa ai cartoni animati più belli in tutto il mondo. Oltre che essere il simbolo inimitabile ed unico dei grandi film storici maggiormente graditi, sono anche un emblema della storia del cinema. Continuate la lettura per conosce la sua storia.

24

La passione di Walt Disney lo portò ad avere una serie di fallimenti spiacevoli

La passione di Walt Disney, enorme per l'animazione lo portano a combattere una serie di spiacevoli fallimenti, insieme alle sue doti enormi d'imprenditore. Quando lui si trasferì in California, riuscì a prendere contatti, firmando un contratto con i distributori dei diritti di New York, più precisamente con Margaret Winkler, riuscendo a portare con lui anche i suoi fedeli collaboratori che dal Kansas vengono chiamati in California. Anche essa si rivela però un'esperienza come fallimento in quanto, dopo il matrimonio della Winkler con Mintz porta quest'ultimo a prendere la gestione, iniziando a pretendere che Walt Disney dovesse ridurre i costi delle animazioni del personaggio in grande voga in quel periodo "Oswald il coniglio fortunato".

34

Walt Disney ebbe un'infanzia un po' difficile

Walt Disney, nacque nell'anno 1901 e lui svolse una vita particolarmente faticosa per buona parte della sua infanzia siccome lui e la sua famiglia, avevano un'enorme estensione di terreno. Si pensa che proprio tale tipo di vita servì a fargli sviluppare un grande istinto di inventiva fantasiosa, come se, mediante la fantasia, riuscisse ad immaginare il mondo dove avrebbe voluto vivere. Quando si trasferì a kansas City, per fuggire alle fatiche dei lavori del padre, lui iniziò a cercare lavoro, riuscendo ad essere assunto presso uno studio cinematografico che creava le animazioni pubblicitarie. In tale sede, lui iniziò a conoscere un suo coetaneo molto talentuoso, che si chiamava Ub Iwerks, con il quale fondò la prima società.

Continua la lettura
44

Il successo di Micky Mouse

Insieme ai suoi più collaboratori affiatati, Walt Disney, iniziò a lavorare in gran segreto su un nuovo personaggio che, secondo le "leggende metropolitane" diverse, rappresenterebbe proprio il suo creatore. Micky Mouse, nacque così, in quegli anni quello che è diventato il personaggio più famoso al mondo. Grazie a tal colpo basso, da quel momento Walt Disney iniziò a proteggere i diritti su tutte le sue creazioni. Ecco che fu la nascita dei personaggi più famosi e sempre attuali che tutt'oggi riscuotono un grandissimo successo in tutte le sale dei cinema.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Arti Visive

Come disegnare i paperi Disney

Paperino è uno dei personaggi più simpatici mai creati dalla Disney. Di sicuro, è uno dei più sfortunati ed irascibili, ma è davvero difficile trovare qualcuno a cui questo papero stia antipatico. Di seguito andremo a vedere insieme come disegnare...
Arti Visive

Guida al cinema di Stanley Kubrick

Stanley Kubrick è sicuramente uno dei più importanti registi del XX secolo. Tutto ciò grazie soprattutto ad un particolare linguaggio cinematografico, con una capacità fuori dal comune di raccontare tramite le immagini. Nato a New York il 26 luglio...
Arti Visive

Il cinema di Hayao Miyazaki

Tra i volti più celebri del panorama cinematografico giapponese, spicca sicuramente Hayao Miyazaki, nato a Tokyo nel 1941. Regista, sceneggiatore e fumettista di fama internazionale, ha ottenuto un successo notevole anche nel nostro Paese quando al cinema...
Arti Visive

Breve storia del futurismo

Ecco un altro articolo, molto utile per tutti gli studenti del mondo, i quali stanno affrontando a scuola, l'argomento del Futurismo. Noi vogliamo aiutare tutti costoro a capire ed imparare qualcosa di più su questo argomento, in maniera tale da poterlo...
Arti Visive

Barocco: storia, stile e maggiori esponenti

La parola "barocco" definisce lo stile che predominò la cultura e l'arte del diciassettesimo secolo. Questo termine iniziò ad usarsi a partire dal XVIII secolo. Ma spesso soltanto negativamente, per indicare la pochezza di spirito, la leziosità e la...
Arti Visive

Linearismo: storia, stile e maggiori esponenti

Il Linearismo è uno stile artistico, sviluppatosi in Italia agli inizi del 1400. Trae il nome dall'importanza attribuita alla linea rispetto al colore. Nelle arti pittoriche, si sottolinea la netta dominanza della forma. Questo va a scapito della profondità,...
Arti Visive

Anacronismo: storia, stile e maggiori esponenti

Se pronunciamo la parola anacronismo facciamo riferimento a una descrizione o riferimento di determinati fatti o personaggi, in un tempo che non appartiene alla loro natura. Questa parola trae origine dal vocabolo greco "ἀνά" che significa "contro"...
Arti Visive

breve storia dell'arte romana

Dal 753 A. C. al 476 D. C. C'è stata la civiltà romana, essa ha avuto dell'espressioni artistiche grazie a ciò che sottraeva ai territori conquistati, come ad esempio le statue. Guardando questo fattore da un altro punto di vista però essi erano simboli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.