Le 5 migliori opere di Macchiavelli

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Niccolò Machiavelli (da alcuni definito "Macchiavelli" per via di fonti discordanti sulla sua biografia) è stato uno degli uomini italiani più eminenti di ogni tempo. Politico, letterato, filoso e storico, Machiavelli ha incarnato nel corso del Rinascimento l'emblema dell'uomo universale, come solo pochi altri hanno saputo fare (Leonardo da Vinci su tutti). I suoi scritti politici e filosofici sono rimasti nella storia, a testimonianza dell'intelligenza acuta e sofisticata del letterato. Entriamo più nello specifico e vediamo un elenco delle 5 migliori opere di Niccolò Machiavelli.

26

"Il Principe"

Opera unica nel suo genere, "Il Principe" è molto più di un semplice trattato di politica (o di scienza politica, come piace sottolineare agli specialisti). Anzi. La straordinaria unicità dell'opera la rende di difficile collocazione all'interno di un qualsiasi genere letterario, proprio per via dei contenuti in essa esposti. Scritto nel 1513 in forma di trattato, "Il Principe" consta di una dedica e 26 capitoli, di cui l'ultimo, diverso dagli altri, direttamente indirizzato alla famiglia Medici. L'intento di Machiavelli era proprio quello di far accettare dai Medici le proposte da lui avanzate nel testo. Da sottolineare anche le difficili ed errate interpretazioni avvenute nel corso dei secoli da parte di studiosi e letterati. Un'opera immortale che, come tale, continua ancora a far parlare di sé.

36

"Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio"

Celebre anche l'opera "Discorsi sopra la prima Deca di Tito Livio", redatta tra il 1513 e il 1519. Una composizione tutt'altro che unitaria, quella dei "Discorsi", criticata o esaltata dai letterati successivi, a testimonianza di come le opere dell'autore abbiano sempre avuto la capacità di dividere o esaltare la critica. I "Discorsi" si compongono di tre libri differenti, avendo come punto di riferimento centrale, per l'appunto, la prima Deca della storia di Roma redatta dallo storico Tito Livio.

Continua la lettura
46

"La mandragola"

Per far comprendere l'incredibile capacità e maturità intellettiva di Machiavelli in diversi campi del sapere umano, è sufficiente leggere "La mandragola". Composta probabilmente tra il 1515 e il 1518, "La mandragola" è considerata il capolavoro del teatro del '500 non soltanto per la grande abilità nel tessere le fila della commedia, ma anche e soprattutto per l'astuta satira rivolta alla società italiana del tempo, immersa in un clima di corruzione e meschinità.

56

"Dell'arte della guerra"

Sicuramente meno celebre di "Il Principe", ma non per questo meno interessante e ricca di spunti, è l'opera "Dell'arte della guerra", redatta tra il 1519 e il 1520. L'intento di Machiavelli era quello di evidenziare ancora una volta l'importanza della guerra dal punto di vista della disciplina militare, e di come questa debba essere amata dai cittadini. Anche in questo caso non mancano i consigli rivolti alla politica e al popolo a proposito dell'esigenza di formare un esercito, il tutto redatto in pieno stile machiavelliano.

66

"Clizia"

Meno nota di "La mandragola", "Clizia" conferma nuovamente l'abilità di Machiavelli nel sapersi destreggiare tra le fila della commedia. Il genere è affrontato con sagacia, sebbene l'opera, rappresentata per la prima volta nel 1525, abbia incontrato un successo minore rispetto alla commedia precedente. Da sottolineare la libera interpretazione dell'opera "Casina", redatta da Plauto intorno al 185 avanti Cristo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Letteratura

Le 5 migliori opere di Boccaccio

Giovanni Boccaccio è stato un poeta e scrittore italiano di spicco del '300. Figura di grande rilievo e fonte di ispirazione per scrittori di tutta Europa come Geoffrey Chaucer e Miguel de Cervantes. Fu allievo e amico di Petrarca e grande stimatore...
Letteratura

Guida alle opere di Italo Svevo

Italo Svevo, poeta Italiano, scrisse due romanzi: Una vita (1892) e Senilità (1898; come l'uomo cresce più anziano,1932). Entrambi i libri vengono ignorati dai lettori e dai critici. Quindi Svevo si limitò a scrivere saggi e storie. Questo fino a quando...
Letteratura

Virginia Woolf: vita e opere principali

Virginia Woolf fu una delle figure più importanti e innovative della letteratura inglese del ventesimo secolo. Virginia Woolf fu scrittrice e saggista. Fu molto attiva nella lotta per i diritti delle donne, e dette vita al primo nucleo del circolo culturale...
Letteratura

J.D. Salinger: vita e opere

Se siamo amanti della letteratura e ci piacerebbe riuscire ad approfondire la vita e le opere degli autori che più preferiamo, grazie ad internet potremo riuscirci in maniera molto semplice. Sul web, infatti, ogni giorno vengono pubblicate tantissime...
Letteratura

Guida alle opere di Primo Levi

Primo Levi (1919-1987) è stato uno scrittore italiano di rilevanza internazionale. Visse e morì a Torino da genitori di origine ebrea, e qui si laureò in chimica nel 1941. Lavorò in tale settore, alternandolo alla letteratura, finché non decise di...
Letteratura

Victor Hugo: vita e opere

All'interno di questa guida, andremo ad occuparci di letteratura. Nello specifico, in questo caso, presteremo attenzione a Victor Hugo. Cercheremo di ripercorrere le sue esperienze di vita con una biografia temporale, legandola alle sue opere principali....
Letteratura

Madame de Staël: vita e opere

In un periodo in cui tutto subiva un cambiamento radicale o meno si fa avanti un' unica persona che attraverso le sue opere e grazie, quindi, al suo modo di pensare, riesce ad aprire la via per la stabilizzazione. Anne-Louise Germaine Necker, baronessa...
Letteratura

William Shakespeare: caratteristiche delle opere

Il drammaturgo e poeta del Regno Unito William Shakespeare rappresenta il massimo genio della letteratura inglese, che ha lasciato scarsissime notizie di se stesso, ma non delle proprie opere letterarie, le cui caratteristiche vengono ancora oggi studiate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.